LabDagostino.it

Risarcimento assicurazione lesione lieve da incidente stradale

BHPer ottenere il risarcimento assicurazione in caso di incidente stradale, anche quando si subisce una lesione lieve, come si deve certificare il danno? Molti pensano che per provare la lesione occorra presentare esami tecnici e documenti medici. In realtà le norme introdotte dal Ddl Concorrenza 2015 fanno salve alcune ipotesi, nelle quali ai fini dell’indennizzo, non servono accertamenti strumentali. Ecco quali sono.

Quando un incidente stradale si verifica, la prima preoccupazione della vittima che ha subito una lesione lieve, è quella di ottenere il risarcimento assicurazione. Anche i danni fisici di lieve entità però vanno accertatati strumentalmente, ad eccezione delle cicatrici. Questa è una delle previsioni del Ddl Concorrenza 2015 in riforma delll’Rc auto e del sistema d’indennizzo sinistri.

Secondo il decreto prossimo all’emanazione, il danno alle persone per lesioni di lieve entità necessita di accertamenti clinici strumentali obbiettivi per essere risarcito. L’articolo 7 del testo tuttavia, esclude dall’obbligo probatorio le cicatrici oggettivamente riscontrabili anche in assenza di accertamenti medici. Oltre a questa norma, il Ddl Concorrenza prevede altri strumenti di contrasto alle frodi, con lo scopo di diminuire il costo dei risarcimenti a carico delle assicurazioni.

Tra le previsioni introdotte per diminuire le truffe in ambito assicurativo, c’è l’istituzione di un archivio informatico gestito dall’Ivass (Istituto di Vigilanza sulle Imprese di Assicurazione), in cui confluiranno tutti i dati relativi ai sinistri, le generalità dei testimoni e i dati forniti dalle scatole nere. L’archivio sarà connesso con il casellario giudiziale del Ministero della Giustizia, ma anche con l’archivio sui carichi pendenti, con l’anagrafe tributaria e con quella nazionale, nonché con il casellario infortuni Inail.

Le informazioni contenute negli archivi, potranno essere consultate dalle compagnie per verificare l’indice di frode, confrontando i dati forniti dal conducente alla richiesta di risarcimento assicurazione con altri dati. In questo modo anche una falsa lesione lieve potrà essere scoperta, in particolare, se gli accertamenti medici strumentali sono discordanti con le dinamiche dell’incidente stradale, o con quanto asserito dai testimoni.

Risarcimento assicurazione lesione lieve: come ottenerlo

Per ottenere l’indennizzo, occorre innanzitutto fornire all’assicurazione gli accertamenti clinici strumentali richiesti dal Ddl Concorrenza. Naturalmente i documenti dovranno essere supportati e concordanti con le testimonianze, con il verbale sottoscritto dalle Autorità intervenute sul luogo dell’incidente stradale, con quanto riportato nel CID e con il materiale video e fotografico raccolto.

Chi è in possesso di una polizza con scatola nera sarà facilitato nel provare la responsabilità altrui, perché il dispositivo registrerà l’intera dinamica del sinistro.

Tra i documenti più importanti ai fini del risarcimento lesione lieve da incidente stradale, ci sono quelli relativi all’arrivo in pronto soccorso e di primo ricovero. Per le cicatrici invece, si ribadisce, non sono necessari accertamenti medici. Se la tua auto non è assicurata, confronta ora le offerte preventivi Rc auto con SosTariffe.it e acquista la polizza più economica.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies