LabDagostino.it

Rc Auto, app per assicurazioni auto a portata di click

Le assicurazione marciano a testa sempre più alta verso la tecnologia. Ai tempi di Ios e Android le compagnie assicurative tendono una mano agli automobilisti offrendo loro la possibilità di scaricare app da smartphone e tablet. Utili a gestire la propria assicurazione sempre e ovunque, in completa autonomia, scaricare le app in questione apre le porte all’opportunità di fare preventivi, scegliere la polizza più adatta alle proprie esigenze. O ancora di richiedere, sospendere o anche disdire l’assicurazione auto. Operazione, quest’ultima, su cui si accendono particolarmente i riflettori in quanto come sottolinea la guida redatta da SuperMoney, è stata spogliata di alcuni passaggi vigenti in passato non obbligando più il conducente, al momento della disdetta, a fornire una comunicazione ufficiale alla compagnia assicurativa.

Questa semplificazione connessa all’annullamento della clausola del tacito rinnovo avvenuto contestualmente all’approvazione del Decreto legge n.170-bis del Codice delle assicurazioni private, dà dunque il via libera all’esecuzione della disdetta dell’assicurazione auto anche tramite app direttamente da smartphone e tablet.

Oltre che utili a svolgere le operazioni che potremmo definire di “routine” – in quanto dotate di un alto livello di innovazione tecnologica – le application in questione sono capaci addirittura di prevenire incidenti, di incitare il conducente a rallentare qualora superi il limite di velocità indicato, di individuare location di eventuale interesse a seconda di gusti, bisogni e necessità dell’automobilista.

App per assicurazione auto, le compagnie attive sul mercato

Vittoria Assicurazioni, ad esempio, presenta MyVittoria, l’app disponibile sia per Apple sia per Android, che consente  di denunciare un incidente e di effettuare richiesta di soccorso o assistenza in tempo reale. Attivando il sistema di localizzazione sul proprio dispositivo mobile, l’app di casa Vittoria consente di individuare in pochi click le filiali più vicine, centri sanitari, le officine meccaniche, i punti di riparazione di cristalli, i distributori di benzina.

Dialogo invece presenta Ionroad, l’application capace di prevenire gli incidenti stradali attraverso suggerimenti costanti in ambito sicurezza. L’app di Dialogo infatti richiama l’attenzione del conducente qualora abbia superato il limite di velocità, ricordandogli di andare più piano o ancora lo avvisa in caso di pericolo. E quando il telefono squilla, Ionroad attiva automaticamente il vivavoce.

E’ disponibile solo per i dispositivi di Cupertino invece QuixApp che, come si intuisce dal nome stesso, è l’application di casa Quixa. L’applicazione della compagnia in portafoglio alla capogruppo Axa si propone all’automobilista come un vero e proprio compagno di viaggio.

Quixapp, infatti, fa da consulente personale al conducente e ha addirittura un nome proprio di persona. Si chiama Guido e durante il percorso in auto indica all’automobilista luoghi di eventuale interesse come punti di ristoro, distributori di benzina o anche autovelox.

E’ di Groupama invece MyAngel che come un angelo custode in caso di sinistro “contatta” un consulente della filiale più vicina il quale raggiungerà l’automobilista e il suo MyAngel direttamente sul luogo dell’incidente entro 30 minuti dalla segnalazione.

Al consulente spetterà il compito di condurre tutte le verifiche necessarie a dimostrare le dinamiche dell’incidente come ad esempio fotografare i danni e valutarne la gravità o far compilare una serie di documenti utili in modo da velocizzare tutte le pratiche e ottenere l’eventuale risarcimento in breve tempo.


Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies