LabDagostino.it

Raccolta premi assicurazioni: i dati Ivass per il 2015

Nel primo trimestre 2015 la raccolta premi assicurazioni realizzata dalle compagnie italiane, e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra-europee è in crescita. Secondo i dati Ivass le nuove entrate risultano pari a 39,8 miliardi di Euro, con un incremento del 12,2% rispetto al 2014 che riguarda soprattutto il ramo vita. Ecco tutti i dati relativi a gennaio, febbraio e marzo 2015 per il settore vita e polizze Rc auto.

Il 2015 è un anno d’oro per le imprese di assicurazione che operano in Italia. I dati pubblicati dall’Autorità di Vigilanza Ivass per il primo trimestre 2015, dimostrano infatti l’esistenza di un ramo vita in continua crescita, che ha contribuito a far innalzare la raccolta premi assicurazioni del 12,2% rispetto allo scorso anno. Nei mesi di gennaio, febbraio e marzo 2015, le compagnie italiane, e le imprese appartenenti allo spazio extra-europeo operanti in Italia hanno incassato ben 39,8 miliardi di Euro.

La raccolta dei premi vita risulta pari a 32 miliardi di Euro, e rende eccellenza al settore con un +16,3% di premi lordi contabilizzati rispetto al primo trimestre 2014. Se la cava peggio invece, il settore Rc auto, che registra una diminuzione della raccolta premi pari a 7,8 miliardi di Euro. Tuttavia, il calo della raccolta rappresenta solo il -2% rispetto al 2014.

Le assicurazioni Rca veicoli a motore (Rc auto, Rc moto e mezzi marittimi) incassano meno: nel settore la raccolta premi registra un -6,3%. Corrispondentemente il costo dei premi si è abbassato (fonte Ania), e risulta in questo periodo molto conveniente acquistare una nuova assicurazione. Per confrontare i preventivi, e trovare l’offerta più economica per assicurazioni auto e moto, basta collegarsi al portale SosTariffe.it utilizzando il motore di ricerca gratuito.

Le entrate del ramo vita impazzano soprattutto con riferimento alle polizze Unit-Linked, la cui raccolta premi assicurazioni sale a 8,2 miliardi di Euro (+112,9%). La raccolta collegata a questo tipo di polizze è pari all’83,1% delle entrate complessive del settore vita. Le polizze tradizionali al contrario, segnano una flessione lieve del -1,8% rispetto al 2014.

Anche le imprese aventi lede legale in Italia danno segni positivi e di crescita, registrando sia nel settore vita che danni Rca un andamento positivo (rispettivamente +60,5% nel ramo vita e +2,6% nel ramo danni).

Vuoi confrontare ora i prezzi per assicurazioni auto e moto per scovare l’offerta più economica? Utilizzando il motore di ricerca gratuito di SosTariffe.it, scopri un mondo di offerte, di promozioni, e trovi polizze a prezzi concorrenziali

 

 

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies