LabDagostino.it

Polizze Rc auto: interventi dell’Ivass sull’informativa precontrattuale

Con comunicato stampa del 17 luglio 2015, l’Autorità di Vigilanza sulle Assicurazioni Ivass ha annunciato il contenuto dei prossimi interventi in tema di polizze Rc auto. I prodotti assicurativi presentati a consumatori prima della sottoscrizione del contratto dovranno essere chiari, sintetici e comprensibili. Ecco le conclusioni della tavola rotonda organizzata da Ivass con le associazioni di consumatori Acu, Adiconsum, Adoc, AltroConsumo e Federconsumatori.

Lo scorso 16 luglio presso le sedi Ivass, si è svolta una tavola rotonda con le associazioni di consumatori Acu, Adiconsum, Adoc, AltroConsumo e Federconsumatori per discutere delle criticità relative a chiarezza e trasparenza sui prodotti assicurativi offerti al pubblico, nello specifico delle polizze Rc auto. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti di ANIA, e di alcune compagnie di assicurazioni (UNIPOLSAI, Intesa Sanpaolo, SNA, ANAPA, UNAPASS, AIBA e ACB Brokers).

La fase informale di confronto è stata orientata ad acquisire il contributo delle associazioni e delle imprese su possibili linee di azione da adottare per rivisitare i contenuti dell’informativa precontrattuale e contrattuale dei rami danni (Rc auto, Rc moto ed altre soluzioni assicurative). I prossimi interventi si inquadreranno nel proseguimento della semplificazione già attuata dall’Ivass in materia di procedure e adempimenti burocratici nei rapporti tra compagnie, intermediari e consumatori.

Assicurazioni e consumatori: future linee d’azione

I partecipanti alla tavola rotonda hanno espresso la volontà comune di intervenire per modificare e snellire l’informativa precontrattuale e contrattuale delle polizze Rc auto offerte ai consumatori, e per presentare prodotti assicurativi non ingannevoli ma chiari, sintetici e comprensibili.

Compagnie e associazioni di consumatori hanno valutato positivamente la fase di confronto avviata dall’Ivass, e si sono impegnate a predisporre, entro il prossimo settembre 2015, proposte relative agli elementi chiave che dovranno essere evidenziati ai consumatori prima della sottoscrizione delle polizze Rc auto, ma anche sulle modalità da seguire nella redazione e nella presentazione della Nota Informativa al cliente. Le proposte dovranno essere elaborate in base a studi effettuati su casi concreti.

I prossimi interventi sono stati in parte sollecitati dal caso “Rc auto gratuita per un anno”, che a motivo di pubblicità ingannevole ha portato diversi automobilisti a perdere i benefici acquisiti con la Legge Bersani, e la classe di merito. Già da mesi l’Ivass si sta adoperando per ripristinare la condizione assicurativa degli automobilisti lesi. Per confrontare ora diversi preventivi di assicurazioni economiche, utilizza il motore di ricerca del portale comparazione prezzi SosTariffe.it

 

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies