LabDagostino.it

Osservatorio 2012-2013. Dalla bancassicurazione all’assurbanca. Come cambia la distribuzione in Italia.

Nel 2012 i risultati della raccolta vita nel lavoro diretto italiano, considerandosi come punto di riferimento i primi dieci Gruppi di Imprese secondo l’Albo Gruppi dell’IVASS, sono stati i seguenti (dati in migliaia di euro):

 

1) Generali 12.435.967

2) Gruppo Assicurativo Poste Vita 10.516.666

3) Mediolanum Vita 7.808.511

4) Gruppo Assicurativo Unipol 5.374.386

5) Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita 5.120.712

6) Gruppo Assicurativo Allianz 5.027.358

7) Fideuram Vita 4.840.556

8) Gruppo Assicurativo Cardif 2.771.343

9) Aviva 2.383.946

10) Gruppo Cattolica Assicurazioni 1.830.676.

 

Come nel 2011, i primi dieci Gruppi hanno raccolto l’83% dei premi complessivi. Generali – il cui raggruppamento è formato da Alleanza Toro, Assicurazioni Generali, DAS, Europe Assistance Italia, FATA Assicurazioni Danni, Genertel, Genertel Life e INA Assitalia – ha marcato una quota di mercato del 17,84% (+0,4% sul 2011). Il Gruppo Assicurativo Poste Vita (Poste Vita e Poste Assicura) – con circa un miliardo di euro raccolti in più rispetto all’anno precedente – si è portato al secondo posto (+10,6%), mentre al terzo si colloca Mediolanum Vita, in sensibile calo (-14,6%). A seguire il Gruppo Assicurativo Unipol (nel nuovo assetto con Arca Assicurazioni, Arca Vita, BIM Vita, Compagnia Assicuratrice Linear, Compagnia di Assicurazioni di Milano, Dialogo Assicurazioni, Europa Tutela Giudiziaria, Fondiaria-SAI, Incontra Assicurazioni, ISI Insurance, Liguria, Liguria Vita, Linear Life, Popolare Vita, Pronto Assistance, SIAT, Systema Assicurazioni, Unipol Assicurazioni e Unisalute), in progresso del 25,2%. Al quinto posto il Gruppo Assicurativo Intesa Sanpaolo Vita (Bentos, Intesa Sanpaolo Assicura e Intesa Sanpaolo Vita), in calo del 47,7% ed al sesto il Gruppo Assicurativo Allianz (Allianz, Creditras Assicurazioni, Creditras Vita e Genialloyd), anch’esso in regresso del 13,4%. In progresso di quasi il 300% Fideuram Vita, mentre chiudono in raccolta inferiore rispetto al 2011 il Gruppo Assicurativo Cardif (Cardif Vita e Cardif Assicurazioni) con -6,9%, Aviva (Avipop Assicurazioni, Avipop Vita, Aviva, Aviva Assicurazioni, Aviva Assicurazioni Vita, Aviva Life, Aviva Previdenza e Aviva Vita) con -27,3% ed il Gruppo Cattolica Assicurazioni (ABC Assicura, BCC Assicurazioni, BCC Vita, Berica Vita, Cattolica Previdenza, Duomo Uni One, Lombarda Vita, Risparmio & Previdenza, Società Cattolica e Tua Assicurazioni) con -14,1%.

Lo studio è su: http://www.academia.edu/4683936/Dalla_bancassicurazione_allassurbanca_-_Osservatorio_2012-2013

Paolo D'Agostino
Progettista corsi di formazione in videoconferenza ed e-learning settori assicurazioni e compliance aziendale

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies