LabDagostino.it

MetLife è il primo assicuratore statunitense a zero emissioni

NEW YORK–(BUSINESS WIRE)–MetLife, Inc. (NYSE: MET) ha oggi annunciato di aver centrato
l’obiettivo che si era prefissato nel 2015, la neutralità climatica,
diventando così il primo assicuratore degli Stati Uniti a poter vantare
questo risultato.

MetLife ha raggiunto la ‘carbon neutrality’ integrando le pratiche
ottimali di sostenibilità e di efficienza energetica in tutte le
attività globali della società, compensando poi il resto delle emissioni
tramite investimenti in progetti di mitigazione del carbonio a livello
mondiale.

“MetLife si è impegnata a essere un cittadino d’impresa responsabile e
una solida guida per la tutela ambientale in tutte le nostre attività
globali”, ha dichiarato Marty Lippert, vicepresidente esecutivo e
responsabile della divisione Tecnologia e operazioni globali di MetLife.
“Le strategie commerciali sostenibili non riducono solo il nostro
impatto sull’ambiente, ma sottolineano anche il nostro ruolo come
azienda”.

Alcuni esempi per centrare l’impegno per la sostenibilità sottoscritto
da MetLife in tutte le sue attività includono:

  • La posizione dominante dell’azienda nella certificazione Energy and
    Environmental Design (LEED) Platinum per l’ufficio di Washington D.C.
    di MetLife e del Global Technology Campus di Cary, N.C. MetLife vanta
    ora 19 uffici con certificazione LEED a livello globale (l’equivalente
    di quasi 4 milioni di piedi quadri di immobili), con 6 di essi che
    hanno conquistato la designazione ‘Platinum’.
  • Il taglio di quasi il 30% dei consumi energetici negli uffici di
    proprietà o gestiti in tutti gli Stati Uniti.
  • L’impegno, nei confronti dei fornitori principali, per la riduzione
    dell’impatto ambientale tramite la catena di fornitura
    dell’organizzazione.
  • Investimenti all’insegna del rispetto dell’ambiente pari a 9,7
    miliardi di dollari USA, che comprendono quote di proprietà in 37
    fattorie eoliche e solari, partecipazioni in 48 proprietà con
    certificazione LEED e 3 miliardi di dollari investiti in progetti di
    energia rinnovabile.

Questi impegni rappresentano elementi essenziali per gli obiettivi
‘verdi’ globali che l’azienda si è prefissata nel 2015, tra cui:

1. Conquistare la neutralità climatica a partire dal 2016.

2. Entro il 2020, ridurre del 10% tutti i consumi energetici a partire
dai livelli del 2012.

3. Entro il 2020, diminuire del 10% le emissioni locali di gas a effetto
serra, sempre a partire dai livelli del 2012.

4. Entro il 2020, richiedere ai 100 più importanti fornitori di MetLife
di divulgare pubblicamente le loro emissioni di gas a effetto serra e le
attività di riduzione di tali emissioni.

L’impegno di MetLife per l’ambiente si estende oltre la propria
impronta. Per contribuire a compensare la parte restante delle proprie
emissioni, l’azienda sostiene 6 progetti certificati di terze parti per
la mitigazione del carbonio a supporto dello sviluppo sostenibile. Gli
esempi includono:

  • Iniziative per l’installazione di stufe da cucina che aiuteranno le
    famiglie cinesi a passare dal carbone alle energie totalmente
    rinnovabili come combustibile.
  • Un progetto Reduced Emissions from Deforestation and Degradation
    (REDD+) per la protezione della foresta pluviale tropicale in
    Colombia, per aiutare a conservare questo habitat e ridurre il
    disboscamento e altre pratiche agricole non sostenibili.
  • Negli Stati Uniti, MetLife sostiene un progetto di cattura delle
    emissioni dalla maggior discarica di sostanze non pericolose dello
    Stato di New York, per trasformarne le esalazioni di gas in energia
    pulita.

I progressi compiuti da MetLife nell’ambito dei propri obiettivi ‘verdi’
riflettono lo storico impegno della società verso la riduzione
dell’impatto ambientale. I riconoscimenti recenti di quanto compiuto da
MetLife su questo fronte comprendono:

  • Riconoscimento da parte del CDP (l’ex Carbon Disclosure Project) per
    il ruolo guida nella divulgazione e gestione dei problemi legati ai
    cambiamenti climatici. Il CDP è un’organizzazione no profit che valuta
    l’impegno di oltre 5.000 aziende per quanto riguarda le performance
    ambientali.
  • Nomina nel 2016 North American Dow Jones Sustainability Index, un
    indice per la sostenibilità aziendale che evidenzia le aziende leader
    nel rispetto dell’ambiente.
  • Premiazione con il 2016 Climate Leadership Award conferito dalla
    Environmental Protection Agency statunitense per i nuovi e ambiziosi
    obiettivi di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Per maggiori informazioni sull’impegno di MetLife verso l’ambiente e
altre attività di responsabilità aziendale visitare il sito www.metlifeglobalimpact.com.

Informazioni su MetLife

MetLife, Inc. (NYSE: MET), tramite le sue filiali e società controllate
(“MetLife”), è una delle maggiori compagnie assicurative al mondo.
Fondata nel 1868, MetLife è un fornitore globale di assicurazioni sulla
vita, assicurazioni di risparmio, employee benefit e asset management.
Con circa 100 milioni di clienti, MetLife è presente in quasi 50 paesi e
si posiziona tra i leader di mercato negli Stati Uniti, in Giappone,
America Latina, Asia, Europa e Medio Oriente. Per ulteriori informazioni
visitare il sito www.metlife.com.

Dichiarazioni a carattere previsionale

Questo comunicato stampa può contenere o includere come riferimento
delle informazioni che includono o si basano su dichiarazioni a
carattere previsionale ai sensi del Private Securities Litigation Reform
Act del 1995. Le dichiarazioni a carattere previsionale forniscono
aspettative o previsioni di eventi futuri. Queste dichiarazioni sono
identificabili per il fatto che non si riferiscono strettamente a fatti
storici o correnti. Comprendono termini come “anticipare”, “stimare”,
“aspettarsi”, “progettare”, “intendere”, “pianificare”, “ritenere”,
“obiettivi” e altre parole e termini di significato simile. Possono
inoltre essere collegate a periodi futuri, in relazione a una
discussione sulle performance operative o finanziarie future. In
particolare, includono dichiarazioni riferite ad azioni, servizi o
prodotti futuri, performance o risultati futuri di servizi correnti o
previsti oppure a prodotti, attività di vendita, spese, risultato di
fattori contingenti quali procedure legali, tendenze delle attività e
risultati finanziari.

Qualsiasi dichiarazione a carattere previsionale, o tutte, può rivelarsi
errata. Le dichiarazioni a carattere previsionale possono essere
influenzate da ipotesi imprecise o rischi e incertezze noti o
sconosciuti. Molti di questi fattori saranno importanti per la
determinazione dei futuri risultati effettivi di MetLife, Inc., delle
sue consociate e affiliate. Queste dichiarazioni si basano sulle
aspettative attuali e sull’attuale contesto economico. Comportano una
serie di rischi e incertezze difficilmente prevedibili. Queste
dichiarazioni non rappresentano alcuna garanzia di performance future. I
risultati effettivi potrebbero differire materialmente da quelli
espressi o impliciti nelle dichiarazioni a carattere previsionale.
Rischi, incertezze e altri fattori che potrebbero causare tali
differenze comprendono i rischi, le incertezze e gli altri fattori
identificati nella Relazione annuale più recente di MetLife, Inc.
registrata sul modulo 10-K (la “Relazione annuale”), depositata presso
la Securities and Exchange Commission (la “SEC”) statunitense, sui
rapporti trimestrali registrati sul modulo 10-Q depositato da MetLife,
Inc. presso la SEC successivamente alla data della Relazione annuale
sotto le voci “Note Regarding Forward-Looking Statements” (Nota sulle
dichiarazioni a carattere previsionale) e “Risk Factors” (Fattori di
rischio), e in altri documenti depositati da MetLife, Inc. presso la
SEC. MetLife, Inc. non si assume alcun obbligo di correggere o
aggiornare pubblicamente qualsiasi dichiarazione previsionale anche se
in seguito si rivelasse improbabile che tali dichiarazioni si possano
concretizzare. Si consiglia di consultare eventuali ulteriori
dichiarazioni da parte di MetLife, Inc. su argomenti relativi a quanto
incluso nelle relazioni depositate presso la SEC.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di
partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono
offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo
in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

MetLife, Inc.
Jon Richter, 212-578-5370
jrichter@metlife.com

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

MetLife è il primo assicuratore statunitense a zero emissioni

NEW YORK–(BUSINESS WIRE)–MetLife, Inc. (NYSE: MET) ha oggi annunciato di aver centrato
l’obiettivo che si era prefissato nel 2015, la neutralità climatica,
diventando così il primo assicuratore degli Stati Uniti a poter vantare
questo risultato.

MetLife ha raggiunto la ‘carbon neutrality’ integrando le pratiche
ottimali di sostenibilità e di efficienza energetica in tutte le
attività globali della società, compensando poi il resto delle emissioni
tramite investimenti in progetti di mitigazione del carbonio a livello
mondiale.

“MetLife si è impegnata a essere un cittadino d’impresa responsabile e
una solida guida per la tutela ambientale in tutte le nostre attività
globali”, ha dichiarato Marty Lippert, vicepresidente esecutivo e
responsabile della divisione Tecnologia e operazioni globali di MetLife.
“Le strategie commerciali sostenibili non riducono solo il nostro
impatto sull’ambiente, ma sottolineano anche il nostro ruolo come
azienda”.

Alcuni esempi per centrare l’impegno per la sostenibilità sottoscritto
da MetLife in tutte le sue attività includono:

  • La posizione dominante dell’azienda nella certificazione Energy and
    Environmental Design (LEED) Platinum per l’ufficio di Washington D.C.
    di MetLife e del Global Technology Campus di Cary, N.C. MetLife vanta
    ora 19 uffici con certificazione LEED a livello globale (l’equivalente
    di quasi 4 milioni di piedi quadri di immobili), con 6 di essi che
    hanno conquistato la designazione ‘Platinum’.
  • Il taglio di quasi il 30% dei consumi energetici negli uffici di
    proprietà o gestiti in tutti gli Stati Uniti.
  • L’impegno, nei confronti dei fornitori principali, per la riduzione
    dell’impatto ambientale tramite la catena di fornitura
    dell’organizzazione.
  • Investimenti all’insegna del rispetto dell’ambiente pari a 9,7
    miliardi di dollari USA, che comprendono quote di proprietà in 37
    fattorie eoliche e solari, partecipazioni in 48 proprietà con
    certificazione LEED e 3 miliardi di dollari investiti in progetti di
    energia rinnovabile.

Questi impegni rappresentano elementi essenziali per gli obiettivi
‘verdi’ globali che l’azienda si è prefissata nel 2015, tra cui:

1. Conquistare la neutralità climatica a partire dal 2016.

2. Entro il 2020, ridurre del 10% tutti i consumi energetici a partire
dai livelli del 2012.

3. Entro il 2020, diminuire del 10% le emissioni locali di gas a effetto
serra, sempre a partire dai livelli del 2012.

4. Entro il 2020, richiedere ai 100 più importanti fornitori di MetLife
di divulgare pubblicamente le loro emissioni di gas a effetto serra e le
attività di riduzione di tali emissioni.

L’impegno di MetLife per l’ambiente si estende oltre la propria
impronta. Per contribuire a compensare la parte restante delle proprie
emissioni, l’azienda sostiene 6 progetti certificati di terze parti per
la mitigazione del carbonio a supporto dello sviluppo sostenibile. Gli
esempi includono:

  • Iniziative per l’installazione di stufe da cucina che aiuteranno le
    famiglie cinesi a passare dal carbone alle energie totalmente
    rinnovabili come combustibile.
  • Un progetto Reduced Emissions from Deforestation and Degradation
    (REDD+) per la protezione della foresta pluviale tropicale in
    Colombia, per aiutare a conservare questo habitat e ridurre il
    disboscamento e altre pratiche agricole non sostenibili.
  • Negli Stati Uniti, MetLife sostiene un progetto di cattura delle
    emissioni dalla maggior discarica di sostanze non pericolose dello
    Stato di New York, per trasformarne le esalazioni di gas in energia
    pulita.

I progressi compiuti da MetLife nell’ambito dei propri obiettivi ‘verdi’
riflettono lo storico impegno della società verso la riduzione
dell’impatto ambientale. I riconoscimenti recenti di quanto compiuto da
MetLife su questo fronte comprendono:

  • Riconoscimento da parte del CDP (l’ex Carbon Disclosure Project) per
    il ruolo guida nella divulgazione e gestione dei problemi legati ai
    cambiamenti climatici. Il CDP è un’organizzazione no profit che valuta
    l’impegno di oltre 5.000 aziende per quanto riguarda le performance
    ambientali.
  • Nomina nel 2016 North American Dow Jones Sustainability Index, un
    indice per la sostenibilità aziendale che evidenzia le aziende leader
    nel rispetto dell’ambiente.
  • Premiazione con il 2016 Climate Leadership Award conferito dalla
    Environmental Protection Agency statunitense per i nuovi e ambiziosi
    obiettivi di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Per maggiori informazioni sull’impegno di MetLife verso l’ambiente e
altre attività di responsabilità aziendale visitare il sito www.metlifeglobalimpact.com.

Informazioni su MetLife

MetLife, Inc. (NYSE: MET), tramite le sue filiali e società controllate
(“MetLife”), è una delle maggiori compagnie assicurative al mondo.
Fondata nel 1868, MetLife è un fornitore globale di assicurazioni sulla
vita, assicurazioni di risparmio, employee benefit e asset management.
Con circa 100 milioni di clienti, MetLife è presente in quasi 50 paesi e
si posiziona tra i leader di mercato negli Stati Uniti, in Giappone,
America Latina, Asia, Europa e Medio Oriente. Per ulteriori informazioni
visitare il sito www.metlife.com.

Dichiarazioni a carattere previsionale

Questo comunicato stampa può contenere o includere come riferimento
delle informazioni che includono o si basano su dichiarazioni a
carattere previsionale ai sensi del Private Securities Litigation Reform
Act del 1995. Le dichiarazioni a carattere previsionale forniscono
aspettative o previsioni di eventi futuri. Queste dichiarazioni sono
identificabili per il fatto che non si riferiscono strettamente a fatti
storici o correnti. Comprendono termini come “anticipare”, “stimare”,
“aspettarsi”, “progettare”, “intendere”, “pianificare”, “ritenere”,
“obiettivi” e altre parole e termini di significato simile. Possono
inoltre essere collegate a periodi futuri, in relazione a una
discussione sulle performance operative o finanziarie future. In
particolare, includono dichiarazioni riferite ad azioni, servizi o
prodotti futuri, performance o risultati futuri di servizi correnti o
previsti oppure a prodotti, attività di vendita, spese, risultato di
fattori contingenti quali procedure legali, tendenze delle attività e
risultati finanziari.

Qualsiasi dichiarazione a carattere previsionale, o tutte, può rivelarsi
errata. Le dichiarazioni a carattere previsionale possono essere
influenzate da ipotesi imprecise o rischi e incertezze noti o
sconosciuti. Molti di questi fattori saranno importanti per la
determinazione dei futuri risultati effettivi di MetLife, Inc., delle
sue consociate e affiliate. Queste dichiarazioni si basano sulle
aspettative attuali e sull’attuale contesto economico. Comportano una
serie di rischi e incertezze difficilmente prevedibili. Queste
dichiarazioni non rappresentano alcuna garanzia di performance future. I
risultati effettivi potrebbero differire materialmente da quelli
espressi o impliciti nelle dichiarazioni a carattere previsionale.
Rischi, incertezze e altri fattori che potrebbero causare tali
differenze comprendono i rischi, le incertezze e gli altri fattori
identificati nella Relazione annuale più recente di MetLife, Inc.
registrata sul modulo 10-K (la “Relazione annuale”), depositata presso
la Securities and Exchange Commission (la “SEC”) statunitense, sui
rapporti trimestrali registrati sul modulo 10-Q depositato da MetLife,
Inc. presso la SEC successivamente alla data della Relazione annuale
sotto le voci “Note Regarding Forward-Looking Statements” (Nota sulle
dichiarazioni a carattere previsionale) e “Risk Factors” (Fattori di
rischio), e in altri documenti depositati da MetLife, Inc. presso la
SEC. MetLife, Inc. non si assume alcun obbligo di correggere o
aggiornare pubblicamente qualsiasi dichiarazione previsionale anche se
in seguito si rivelasse improbabile che tali dichiarazioni si possano
concretizzare. Si consiglia di consultare eventuali ulteriori
dichiarazioni da parte di MetLife, Inc. su argomenti relativi a quanto
incluso nelle relazioni depositate presso la SEC.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di
partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono
offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo
in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contacts

MetLife, Inc.
Jon Richter, 212-578-5370
jrichter@metlife.com

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies