LabDagostino.it

Manutenzione dell’auto: i consigli per l’inverno

Fare una buona manutenzione dell’auto prima dell’arrivo dell’inverno ti aiuta a salvaguardare la tua vettura da eventuali guasti improvvisi legati all’abbassamento delle temperature.

L’inverno è alle porte e ci stiamo avviando verso il periodo dell’anno più freddo che comporterà un generale abbassamento delle temperature in tutt’Italia e la comparsa delle prime precipitazioni nevose in alcune zone della nostra penisola.

Fra i diversi accorgimenti che è necessario adottare con l’avvicinarsi delle condizioni climatiche più rigide, è importante ricordarsi di effettuare anche la manutenzione dell’auto per l’inverno. Questa ti permette infatti di ridurre i rischi di guasti causati dalle basse temperature. A questo proposito, gli esperti del comparatore SuperMoney hanno stilato una lista degli interventi di manutenzione che è importante effettuare per preparare la tua vettura all’arrivo dell’inverno.

Manutenzione degli elementi esterni dell’auto

Una buona manutenzione dell’auto in vista dell’inverno parte sempre da un controllo di tutti i suoi dispositivi esterni (tergicristalli, pneumatici e impianto luci) che sono particolarmente sensibili agli abbassamenti delle temperature.

Come prima cosa, dovrai verificare le condizioni di usura dei tergicristalli e in particolare della guaina in gomma che con la diminuzione dei C° tende sempre a indurirsi e, nel caso in cui siano presenti delle crepe, a rompersi definitivamente. Essere dotati di una coppia di tergicristalli funzionanti è infatti fondamentale in presenza di precipitazioni acquose/nevose. Ricordati inoltre di controllare che il serbatoio collegato ai tergicristalli sia pieno e che il detergente presente in esso contenga delle sostanze antigelo.

Le basse temperature influenzano poi anche la pressione degli pneumatici. Ragion per cui, oltre a controllare le condizioni delle gomme, è bene gonfiarle al punto giusto con un manometro alla mano: la pressione andrebbe sempre ridotta di circa 0,5 PSI per ogni grado centigrado in meno.

Se vuoi avere una tenuta su strada migliore anche su asfalto bagnato o ghiacciato, ti consigliamo inoltre di montare degli pneumatici invernali. A questo proposito, ricordati che per legge (art. n° 6 del CDS) vige l’obbligo di gomme invernali o catene da neve a bordo a partire dal prossimo 15 Novembre.

Per proteggere invece l’esterno della tua macchina da neve, ghiaccio e sale, è poi consigliabile stendere uno strato di cera su tutta la carrozzeria. Questo dovrebbe essere fatto prima che la temperatura scenda sotto i 12 C° e dopo aver lavato e asciugato la superficie.

Ricordati infine di verificare l’impianto luci. Controlla quindi che le luci di posizione, i fanali di coda, le frecce direzionali e quelle di emergenza siano funzionanti. Questo ti permetterà di avere una visibilità adeguata anche in presenza di nebbia e condizioni climatiche avverse.

Manutenzione della meccanica dell’automobile

Una volta effettuata la manutenzione degli elementi esterni potrai dedicarti al controllo della meccanica  (motore, batteria e impianto di riscaldamento) della tua auto.

Come prima cosa dovrai verificare la viscosità dell’olio del motore. Le basse temperature tendono infatti a rendere il liquido più denso e questo fa sì che la sostanza scorra più lentamente con il rischio di non lubrificare correttamente il motore. Durante i mesi più freddi ti consigliamo quindi di utilizzare un olio più liquido in modo tale da evitare di surriscaldare il motore. E’ inoltre importante controllare che vi sia un corretto apporto (50 e 50) di acqua e antigelo all’interno del motore. Questo allontanerà il rischio che l’acqua si ghiacci quando la temperatura va sotto zero.

Fondamentale è poi la manutenzione della batteria che, durante i mesi più freddi, è generalmente sottoposta a uno sforzo maggiore perchè il gelo rallenta i tempi di ricarica e di accensione della vettura. Contando che una batteria ha una durata media di 3-5 anni, se la tua rientra in questa fascia di età e l’auto fatica ad accendersi, dovrai rivolgerti al tuo meccanico e valutare eventualmente di sostituirla.

Dopo aver controllato lo stato di usura dei cavi elettrici e delle principali tubature, riserva anche un ultimo controllo all’impianto di riscaldamento. Verifica che l’impianto per sbrinare il lunotto e il parabrezza sia funzionante così da avere sempre i vetri non appannati e quindi una visibilità migliore.

In conclusione, queste sono le operazioni che ti consigliamo di effettuare al fine di una corretta manutenzione dell’auto in vista dei mesi più freddi e che potrai effettuare di persona o recandoti dal tuo meccanico di fiducia.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies