LabDagostino.it

Installare la scatola nera sarà obbligatorio?

Il nuovo Ddl Concorrenza è da tempo in agenda al Senato italiano e si sono susseguite diverse voci su che cosa conterrebbe e su quali sarebbero le proposte dei vari partiti politici italiani. Si tratta di un Disegno di Legge, di cui viene proposta una nuova versione ogni anno, che cerca di introdurre novità per rendere più liberi e concorrenziali per gli italiani molti mercati diversi. Nel mondo delle assicurazioni auto ha sempre portato con sé grossi cambiamenti, ma quest’anno potrebbe causare un vero e proprio terremoto.

Infatti, sembra proprio che conterrà una regola piuttosto rivoluzionaria: installare la scatola nera sulle automobili sarà reso obbligatorio. Se ancora non sai cos’è e come funziona una scatola nera, allora clicca sul link e leggi la nostra guida. In questo articolo, invece, vedremo i vantaggi e gli svantaggi di un simile provvedimento e di stipulare un’assicurazione con scatola nera, grazie all’aiuto degli esperti del comparatore online SuperMoney, sul quale puoi confrontare in pochi click e gratuitamente le offerte delle principali compagnie.

Installare la scatola nera per forza: vantaggi e svantaggi

Installare la scatola nera sulla tua auto potrebbe essere una buona idea, essendo di fatto un dispositivo GPS. In questo modo, verrebbero sempre registrati dati riguardanti eventuali incidenti, aiutandoti nelle richieste di rimborso danni, ma soprattutto sapresti sempre dove si trova la tua auto, con gli evidenti vantaggi che avresti in caso di furto del veicolo. In più, le assicurazioni propongono sconti a chi installa una scatola nera, poiché diminuisce la possibilità di frodi assicurative. Ma ci sono molti che hanno sollevati dubbi riguardo l’obbligatorietà della sua presenza sulle automobili.

Ad esempio, il Codacons ha rilasciato dichiarazioni circa i reali vantaggi che porterebbe installare la scatola nera, riguardanti soprattutto i costi d’installazione. Infatti, il dubbio che assale le associazioni dei consumatori è che questi verranno addebitati agli assicurati, rendendo di fatto non più conveniente l’intera operazione. Si è calcolato, infatti, che installare la scatola nera su tutte le automobili italiane avrebbe un costo di circa 3 miliardi di euro. Se poi si aggiunge il fatto che ogni dispositivo ha un costo di manutenzione annuo intorno ai 75€, la cifra sarebbe destinata ad aumentare. Il dubbio del Codacons, quindi, è: visto che difficilmente le compagnie assicurative pagheranno queste cifre, se le accollerà lo stato o dovrà pagarle l’automobilista?

Se dovesse pagarle il consumatore, non sarebbe più vantaggioso poter accedere a premi assicurativi più bassi, poiché la cifra risparmiata sarebbe compensata dai costi di installazione e manutenzione. Anzi, nelle zone d’Italia dove le polizze RCA costano meno, come il settentrione, il premio annuale potrebbe anche salire.

Se, invece, decidessero di accollare i costi alle compagnie, di certo queste proverebbero a recuperarle dai premi assicurativi. Di nuovo, rendendo la convenienza della scatola nera nulla. Per semplificare il ragionamento del Codacons, per essere davvero una manovra a favore dei consumatori, i costi dovrebbero essere coperti dallo Stato.

Assicurazione con scatola nera: quand’è conveniente?

Come abbiamo visto, sono diversi i vantaggi che porta intallare la scatola nera sulla tua automobile. Infatti, oltre alla localizzazione e alla possibilità di ricostruire la dinamica di un incidente, ci sono altri lati positivi, come:

  • assistenza 24 ore su 24;
  • sconto del 25%(detraibile al momento del rinnovo) sul premio se ottieni un buon punteggio come qualità di guida;
  • intervento immediato e automatico del carro attrezzi;
  • velocizzazione delle pratiche del sinistro;
  • personalizzazione del preventivo assicurativo in base al proprio stile di guida.

Queste sono tutte possibilità che la maggior parte delle compagnie assicurative danno a chi decide di installare la scatola nera sulla macchina. Infatti, con molte polizze hai la possibilità di utilizzare i dati che il dispositivo raccoglie sul tuo stile di guida (come frenate brusche o accellerazioni improvvise) per ottenere sconti se guidi bene. Oppure, puoi ottenere prezzi speciali se rimani dentro determinati range di chilometraggio medio ogni anno.

In più, le stime di settore indicano che installare la scatola nera fa risparmiare fino al 38% sul premio annuale per chi resiede a Roma, del 40% a Bologna e addirittura del 60% a Napoli. Gli sconti sulla polizza Rc auto, invece, oscillano tra il 10 e il 20%. Se prendiamo in considerazione il costo di una polizza furto e incendio, il dispositivo permette addirittura di dimezzarne i costi.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies