LabDagostino.it

Incidenti stradali in aumento: sale il costo assicurazioni

Nel 2014 si sono registrati 485 incidenti stradali al giorno, di cui 177.031 con lesioni fisiche alle persone. La situazione, migliorata negli ultimi anni, appare oggi nuovamente preoccupante, con un costo assicurazioni che ha sfiorato i 18 miliardi di Euro. Da una parte, Asaps lancia l’allarme, dall’altra, Fondazione Ania rinnova l’iniziativa Adotta una Strada per intervenire su repressione, informazione e sensibilizzazione.

Aumentano gli incidenti stradali, e, proporzionalmente il costo assicurazioni. L’Asaps (Associazione Sostenitori Amici  della Polizia Stradale) lancia l’allarme, e a fronte dei dati inerenti la mortalità, considera insufficiente la tecnologia applicata alla sicurezza stradale. Fondazione Ania invece, interviene concretamente, rinnovando il progetto Adotta una Strada per intensificare i controlli su guida in stato di ebbrezza e trasporto dei minori. Ecco il punto della situazione.

Dati Aci-Istat 2015: cresce l’incidentalità

Il 2014 è stato un anno critico sotto il profilo della sicurezza stradale: lo dimostra il tragico bollettino riportato da Aci-Istat. 485 incidenti stradali al giorno, 9 morti e 688 feriti, per un totale di 177.031 sinistri con lesioni fisiche (solo il 2,5% in meno rispetto al 2013), 3.381 decessi e 251.147 persone feriti. Si tratta di un bilancio che fa riflettere e che richiama la necessità di interventi urgenti.

Fondazione Ania ha deciso appunto di intervenire su due aspetti critici fondamentali: la guida in stato di ebbrezza e il trasporto di minori su veicoli a motore. Lo scorso mese l’associazione, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, ha avviato la fase invernale del progetto Adotta una Strada, aumentando i controlli -specialmente nel fine settimana- su alcune delle strade più pericolose dello Stivale. In occasione dei controlli, le Forze dell’Ordine doneranno alcool test monouso e fascicoli informativi sulle buone norme di sicurezza stradale. Insoddisfatta e preoccupata dello stato delle cose, è  poi l’associazione Asaps, che  lamenta l’inefficacia dei dispositivi di sicurezza installati su auto e moto, come i sensori.

I dati su mortalità e ferimento di ciclisti, pedoni, ma anche degli stessi conducenti auto e moto, lascia infatti aperta la questione innovazione e miglioramento della tecnologia applicata alla sicurezza stradale. Sempre Asaps, concorda con Fondazione Ania sul bisogno di intervenire in modo concreto sull’aumento degli incidenti stradali, e suggerisce di intensificare i controlli a tappeto, e di concentrarsi sui sinistri provocati dall’abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche alla guida. Importante secondo l’associazione, e anche intervenire sulla manutenzione stradale in modo serio e costante, e applicare al più presto il reato di omicidio stradale.

Costo assicurazioni in aumento

L’aumento dell’incidentalità ha conseguenze importanti anche sotto il profilo del costo assicurazioni, salito a ben 18 miliardi. Il prezzo dei risarcimenti si riflette sul rialzo delle tariffe Rc auto, specialmente in alcune aree d’Italia (come nel Meridione), impedendo a molti consumatori di assolvere all’obbligatorietà della copertura assicurativa. Per contribuire al ribasso delle tariffe, bisogna dunque prevenire gli incidenti stradali. Per farlo, è importante dotare il veicolo dei migliori dispositivi di sicurezza, e scegliere di acquistare auto e moto segnalate dai test Euro NCAP. Non da meno vanno rispettate e norme dettate dal Codice della Strada in tema di sicurezza stradale, e adottati comportamenti consoni quando ci si mette al volante, come evitare di guidare in condizioni psico-fisiche non idonee, e certamente, non abusando di alcool o droghe.

Da non sottovalutare è anche la manutenzione del veicolo, essenziale ai fini della prevenzione. Come possono proteggersi infine gli utenti dai pericoli della strada? E’ bene sapere che la normale Rca non copre le lesioni fisiche del conducente, ma solo quelle eventualmente riportate da terzi e passeggeri. Per viaggiare sicuri occorre dunque acquistare assicurazioni complete di garanzia accessoria tutela del conducente. Per confrontare i prezzi, utilizza il comparatore Rc auto di SosTariffe.it.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

*

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies