LabDagostino.it

Consigli Ivass per la sottoscrizione di polizze vita multiramo

Con comunicato stampa del 4 febbraio 2016 l’Istituto di Vigilanza sulle assicurazioni ha pubblicato i 6 consigli Ivass per la sottoscrizione di polizze vita multiramo. Si tratta di prodotti assicurativi di difficile comprensione per i consumatori, che presentano diverse criticità specialmente riguardo alla trasparenza e al rischio. L’Ivass, dopo aver analizzato circa 25 prodotti di 17 compagnie, sta elaborando un piano di azione per tutelare gli assicurati. 

Dall’incontro fra Ivass e associazioni dei consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Assoconsum e altre) tenutosi lo scorso 3 febbraio, sono emerse criticità relative alla sottoscrizione di polizze vita multiramo. I problemi riguardano la diffusione molto ampia di questi prodotti assicurativi e la presenza di numerosi sottoscrittori nonostante problemi di comprensibilità e trasparenza dei rischi assunti dal consumatore (per confrontare i preventivi auto e moto utilizza il comparatore assicurazioni di SosTariffe.it). Per questi motivi stati pubblicati i 6 consigli Ivass, finalizzati a tutelare gli investitori prima della firma.

Polizze vita multiramo

Le polizze vita multiramo combinano assicurazioni vita tradizionali (con garanzia finanziaria da parte dell’impresa) e polizze unit linked (in cui il rischio di investimento resta a carico dell’assicurato). Il confronto con le associazioni dei consumatori ha messo in luce il fatto che, la maggior parte degli interessati, non è a conoscenza dei reali rischi della sottoscrizione, perché non sufficientemente informato sull’esposizione assunta e, -aspetto da non sottovalutare-, convinto di trovarsi davanti ad un normale prodotto vita.

Si tratta in sostanza di prodotti rischiosi e complessi per la clientela retail. L’Ivass ha dunque avviato un indagine che riguarda  25 prodotti di 17 compagnie (ne ha censiti 73, venduti da 32 imprese), cui seguirà un piano d’azione: su diverse imprese sono stati effettuati primi interventi, anche ispettivi, per comprendere meglio la struttura delle assicurazioni e le modalità di vendita.

Sottoscrizione e consigli Ivass

In attesa del termine dello studio ispettivo, l’Istituto di Vigilanza ha ritenuto opportuno tutelare i consumatori fornendo utili consigli Ivass sulla sottoscrizione delle polizze vita multiramo: eccoli.

  1. Prima di firmare qualsiasi prodotto assicurativo, è importante leggere attentamente l’informativa precontrattuale, il contratto di polizza e chiedere delucidazioni in caso di difficoltà nella comprensione di paragrafi, clausole e note. L’Ivass sta inoltre elaborando la “nota semplificata”, che conterrà le informazioni essenziali riassunte in modo chiaro e schematico in poche pagine;
  2. Le somme investite nella componente unit linked non sono garantite dall’impresa ma restano a carico dell’assicurato, che dovrà preoccuparsi di conoscere in anticipo il tipo di rischio finanziario in cui incorre;
  3. Le garanzie effettive non sono assicurate dal semplice utilizzo di termini confortanti come “capitale protetto” e “protezione fino al 90%”: per questo è importante cercare nei documenti di polizza l’effettiva spiegazione sui rischi del capitale;
  4. I costi della polizza sono riassunti in una tabella all’interno del fascicolo informativo. N.B.: Se il costo annuo è dell’xx% significa che occorre una redditività annua superiore per non finire in perdita;
  5. Se sono previsti meccanismi di riallocazione del capitale tra le diverse componenti (garantita e non) nel corso della durata del contratto effettuati automaticamente dall’impresa, la prima regola è farsi spiegare, prima di passare alla sottoscrizione delle polizze vita multiramo, come funzionano e quanto costano;
  6.  E’ essenziale pretendere un intervista di approfondimento per stilare il profilo e la propensione al rischio del cliente (bassa, media o alta). Solo in questo modo sarà possibile esporsi meno e ottenere un prodotto altamente personalizzato.

Seguire i consigli Ivass sulla sottoscrizione delle polizze vita multiramo è essenziale per non rischiare la perdita del capitale.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies