LabDagostino.it

Assicurazioni digitali: previsto un aumento del 300 per cento

Grazie alla rivoluzione digitale delle assicurazioni, e ad una crescita esponenziale della concorrenzialità, gli introiti del settore aumenteranno del 300%, fino a raggiungere nel 2020 una raccolta premi pari a  7,5 miliardi di Euro. Nel mercato assicurativo potrebbero fare ingresso anche i colossi Apple e Google, cui nuove generazioni guardano con fiducia per acquistare coperture assicurative “cyber”.

Cyber assicurazioni. Perché no? Le nuove generazioni (soggetti dai 20 ai 30) sono già disposte ad acquistare coperture di vario genere presso Apple e Google, colossi che a breve potrebbero entrare a far parte del mercato assicurativo. La disponibilità di polizze web, facili da gestire e da sottoscrivere in un solo click, alletta il pubblico della rete, tanto che le prospettive degli introiti futuri, relativi alla raccolta premi, riportano cifre da capogiro.

Entro il 2020 le entrate dei premi assicurativi lieviteranno, fino ad arrivare a 7,5 miliardi di Euro (di parla di un aumento del 300%), ma le compagnie assicurative tradizionali, alcune già operative su internet nel ramo danni Rc auto ed Rc moto, stanno studiando strategie per tutelarsi da concorrenti importanti, come Google ad esempio. Solo alcune di esse hanno aumentato i costi cercando di coprire le spese derivanti dalla gestione online, altre invece, continuano a proporre assicurazioni scontate.

I giovani sono i soggetti più predisposti ad affidarsi senza remore ai nuovi leader del settore, e il rischio per le imprese che da anni operano nel mercato assicurativo, è di essere sostituite dai citati colossi, che potrebbero offrire al pubblico polizze ambite come l’Rc auto a prezzi più che vantaggiosi.

La preoccupazione più importante, per chi intende acquistare polizze web, rimane la tutela della privacy, la sicurezza dei dati trasmessi, soprattutto di quelli bancari inseriti online per l’addebito delle rate assicurazione. Tuttavia si ritiene che aziende come Apple e Google abbiano più know-how, e che sappiano valutare meglio i rischi cibernetici per prevenire le frodi.

Anche le compagnie assicurative tradizionali però, sono sulla strada giusta per migliorare i sistemi di sicurezza relativi agli account degli assicurati online, e dispongono già di applicazioni utili da scaricare su dispositivi mobili come smartphone e tablet, per gestire la polizza in qualunque luogo ci si trovi, modificarla, sospenderla o interromperla. Per confrontare ora i preventivi più economici per assicurazioni Rc auto ed Rc moto utilizza il motore di ricerca gratuito di SosTariffe.it.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies