LabDagostino.it

Assicurazione responsabilità professionale

Per le polizze assicurative nullità a 360 gradi.
Parere n.3/2009 della Sezione regionale di controllo
della Corte dei conti per l’Emilia Romagna
.

La nullità delle polizze assicurative che coprono
i rischi riguardanti la responsabilità contabile,
stipulate da un ente locale per conto degli amministratori,
non opera soltanto nei confronti di chi è legato
all’amministrazione comunale in virtù del mandato
elettorale ricevuto, ma opera nei confronti di tutti
i dipendenti.

News segnalata dall’avv Andra Maura.

www.assinews.it

Assicurazione responsabilità amministratori pubblici: parere
n. 50/2008 del dipartimento della funzione pubblica,
ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni
(Uppa)
.

Nessuna norma vieta ad una pubblica amministrazione
di stipulare un contratto di assicurazione per danni
causati dai propri amministratori, a patto che nessun
onere ricada a carico del bilancio pubblico.

Il parere ha affronta la problematica delle disposizioni
contenute nella scorsa manovra finanziaria (all’articolo
3, comma 59), in tema di nullita dei contratti assicurativi
posti in essere da una pubblica amministrazione e destinati
alla copertura della colpa grave dei propri amministratori.

News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.

www.funzionepubblica.it

Codice appalti: il terzo decreto correttivo in Gazzetta Ufficiale.

In vigore tra 15 giorni le nuove norme su minimi tariffari,
project financing, qualificazione delle imprese.

Cambia la disciplina dell’offerta economicamente
più vantaggiosa: il terzo correttivo elimina
la possibilità, per la commissione giudicatrice,
di fissare, prima dell’apertura delle buste contenenti
le offerte, i criteri motivazionali cui si atterrà
per attribuire a ciascun criterio e subcriterio di valutazione
il punteggio tra il minimo e il massimo prestabiliti
dal bando. Ne consegue che i criteri dovranno necessariamente
essere esplicitati nel bando di gara.

Chiusa la partita delle modifiche al Codice, riprenderà
l’iter di approvazione del Regolamento attuativo.

www.edilportale.com

Errori medici, la guerra dei pazienti.

I numeri dell’Ania.

Risarcito un malato su tre.

Dal ’96 in Italia le denunce dei cittadini sono aumentate
del 66%

In un anno 28mila richieste danni.

www.repubblica.it

Responsabilità medica: La ripartizione dell’onere probatorio, nell’azione
di responsabilita professionale, dopo Cassazione Sez.
III° 13/04/07 n. 8826
.

Pronuncia-saggio che esamina, in particolare, gli aspetti:
dell’intensita della diligenza richiesta al medico;
dell’irrilevanza, ai fini del riparto dell’onere probatorio,
della distinzione tra interventi e ;
della qualificazione come inadempimento da parte del
medico anche del solo mancato miglioramento del paziente;
dell’irrilevanza, sempre ai fini del riparto dell’onere
probatorio,della distinzione tra obbligazioni
e obbligazioni .

www.studiolegaleriva.it

Responsabilità medica: la forbice tra gli orientamenti civile e penale
della Corte di Cassazione
.

In ambito civile prevale l’esigenza di ristorare un
danno, in ambito penale la tutela dei diritti inviolabili
della persona.Gli esiti civili sono sempre meno favorevoli
ai medici. La Cassazione penale, invece, ha da tempo
imboccato la via di un maggior equilibrio.

www.assinews.it

Responsabilità medica: Sezioni Unite della Corte di Cassazione (Sent.
n. 577/2008)
.

Ai fini del risarcimento da parte di prestatori di servizi
medico-sanitari, il nesso causale tra condotta e danno
subito non deve essere dimostrato dal paziente-parte
attrice in quanto, trattandosi di responsabilità
di tipo contrattuale, trova applicazione l’art. 1218
c.c., senza che a tal fine la distinzione tra obbligazioni
di mezzi ed obbligazioni di risultato incida sulla regola
generale in tema di ripartizione dell’onere probatorio
ex art. 2697 c.c.

www.newslex.it

Responsabilità medica: orientamenti della giurisprudenza.

Parere del Dr. Gaetano Nicastro, Magistrato III Sez.
Civ. Corte Cassazione, Roma.

www.studiolegaleriva.it

Responsabilità medica: Cassazione civile, sez. III, 14 giugno 2007,
n. 13953 Responsabilita del chirurgo per la condotta
degli ausiliari
.

Il principio fissato dall’art. 1228 c.c. – secondo il
quale il debitore che nell’adempimento di un’obbligazione
si avvale dell’opera di terzi risponde anche dei fatti
dolosi o colposi di costoro- si applica anche al rapporto
che viene ad instaurarsi – nell’ambito dell’attivita
medico-chirurgica – tra il medico operatore e i suoi
ausiliari, sulla cui condotta e tenuto ad assolvere
ad un obbligo di controllo e di vigilanza sia nella
fase preparatoria che in quella di esecuzione dell’intervento
chirurgico.

www.miolegale.it

P. A. – Risarcimento del danno ingiusto causato da atto
amministrativo illegittimo – Prescrizione
.

La S.C. ha affermato che la possibilita di agire senza
la necessaria pregiudiziale impugnazione dell’atto lesivo,
comporta che il termine di prescrizione dell’azione
di risarcimento decorre dalla data dell’illecito e non
da quella del passaggio in giudicato della sentenza
di annullamento da parte del giudice amministrativo.

www.cortedicassazione.it

Sicurezza sul lavoro: Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Testo
unico per la sicurezza sul lavoro
.

Videofilmato con le principali novità contenute
nel Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81.

www.amblav.it

Responsabilità progettista: E’ anche responsabile dei lavori per la
sicurezza del cantiere
.

Il decreto legislativo 9 aprile 2008 recante il Testo
unico per la sicurezza sul lavoro (o T.U.S.L.), porta
importanti novita e soprattutto maggiori oneri e responsabilita
per i progettisti ed i direttori dei lavori, in relazione
alla sicurezza del cantiere.

www.lavoripubblici.it

Codice Appalti: stop della Corte dei conti al nuovo regolamento.

Il provvedimento che era stato approvato in via definitiva
dal Consiglio dei Ministri del 21 dicembre 2007, che,
successivamente, era stato gia firmato dal Presidente
della Repubblica Giorgio Napolitano, che aveva gia la
sua data (Decreto del Presidente della Repubblica 28
gennaio 2008) e che era stato trasmesso alla Corte dei
Conti per il necessario visto di legittimita, e stato
ritirato dal Governo per apportare alcune correzioni
ed aggiustamenti di natura formale.

www.lavoripubblici.it

Insidia stadale: quaderno di articoli e sentenze.

Obbligo di custodia della strada e responsabilita del
Comune

www.altalex.com

Nuovo Presidente per AEC SpA, conclusa la riorganizzazione
del Gruppo AEC
.

Con la riunione del CDA dello scorso 25 gennaio, si
è concluso il processo di riorganizzazione del
gruppo AEC che ha nominato l’Avv. Buttarelli quale
Presidente della capogruppo AEC SpA, ed Emilio Palma
quale Presidente del Collegio Sindacale. Rimane nel
CdA oltre a Fabrizio Callarà in qualità
di AD per l’attività Assicurativa, anche
Cesare Sacerdote (Uniconsult) quale Consigliere Delegato
per l’attività Amministrativa.

Caratteristiche Polizza D&O

L’obiettivo di questo elaborato e quello di dare alcuni
riferimenti di base, utili alla comprensione dei contenuti
principali della polizza D&O.

A cura di Simona Cappadocio, D&O Business Development
– AEC SpA – Lloyd’s Correspondent.

Appalti pubblici – Sentenza Corte costituzionale 23 novembre
2007, n. 401 Giudizi di legittimita costituzionale sul
codice dei contratti di cui al D.Lgs. n. 163/2006
.

La Corte costituzionale con la sentenza n. 401 del 23
novembre scorso promuove il Codice degli appalti di
cui al D.Lgs. n. 163/2006 e respinge, quasi in toto
i ricorsi presentati dalle regioni Toscana, Veneto,
Provincia autonoma di Trento, Piemonte, Lazio, Abruzzo,
avevano presentato.

Contratti di rilevanza comunitaria – Modifica delle soglie

Con il Regolamento (CE) n. 1422/2007 della commissione
del 4 dicembre 2007 che modifica le direttive del Parlamento
europeo e del Consiglio 2004/17/CE e 2004/18/CE riguardo
alle soglie di applicazione in materia di procedure
di aggiudicazione degli appalti, sono state modificate,
dal primo gennaio 2008 le soglie europee per gli appalti
e, quindi, deve intendersi modificato anche l’articolo
28 del D.Lgs. n. 163/2006.

www.ambientediritto.it

Risultati sorprendenti a chiusura del Road Show di AEC Underwriting

Oltre 1100 intermediari sono intervenuti nel corso
dei 6 appuntamenti.

www.aecunderwriting.it


Road show “L’IMPATTO DEL NUOVO REGOLAMENTO SULLA RETE DI
DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA, Un problema o un opportunita?”

Si terra il prossimo 24 ottobre a Palermo la prima delle
sei tappe della presentazione di AEC SpA. L’iniziativa,
dedicata agli intermediari, sara l’opportunita di approfondire
le delicate questioni introdotte dall’entrata in vigore
dell’art 4 del Regolamento ISVAP 5/06.

www.aecunderwriting.it


Codice appalti – Il Piemonte razionalizza le procedure di affidamento.

A seguito della legge regionale n. 19/2007, e stata
istituita una centrale unica per gli appalti pubblici
secondo quanto dettato dalla direttiva comunitaria n.
2004/18/Ce e dalla Finanziaria 2007, allo scopo di razionalizzare
la spesa pubblica oltre che le procedure nei settori
delle infrastrutture, dei trasporti, delle telecomunicazioni
e della sanita.

www.lavoripubblici.it


Gli obblighi assicurativi per i progettisti esecutivi.

Gli obblighi assicurativi per i progettisti esecutivi
di opere pubbliche sono unicamente quelli contenuti
nell’articolo 30 comma 5 della Legge 109/94 s.m.i.

Articolo a cura di Sonia Lazzini.

www.diritto.it


Nasce la prima Agenzia Italiana di Assicurazione e Riassicurazione
grossista, Corrispondente dei Lloyd’s con l’obbiettivo
di raggiungere 15.000 intermediari
.

AEC Wholesale Group interpreta il cambiamento voluto
dal Codice delle Assicurazioni e dal Regolamento ISVAP
mettendo a disposizione degli intermediari la prima
Agenzia di sottoscrizione autorizzata in Italia all’attivita
di Assicurazione e Riassicurazione.


Regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici.

Il Consiglio dei ministri del 13 luglio scorso ha approvato
in via preliminare uno schema di regolamento di attuazione
ed esecuzione del codice dei contratti pubblici relativi
a lavori, servizi e forniture (file in formato .pdf).
Lo schema recepisce le osservazioni del Consiglio superiore
dei lavori pubblici.

www.governo.it


Procede a ritmo serrato il riassetto di AEC Wholesale Group.

AEC Underwriting Srl, Agenzia dell’Associazione dei
Lloyd’s con socio unico soggetta alla direzione ed al
coordinamento di AEC SpA (ai sensi del 1789 bis del
Codice Civile), e subentrata ad AEC Broker nelle collaborazioni
con le principali realta dell’intermediazione assicurativa
italiana che intendono accedere al mercato dei Lloyd’s
tramite una Agenzia di sottoscrizione dedicata ai rischi
di Responsabilita Professionale, Civile e Amministrativa.

Simona Biondi

è il nuovo Responsabile Commerciale
per il Nord Italia di AEC Wholesale Group.


Circolare 1 Marzo 2007 della Presidenza del Consiglio dei Ministri
– Principi da applicare, da parte delle stazioni appaltanti,
nella scelta dei criteri di selezione e di aggiudicazione
di un appalto pubblico di servizi
.

E’ stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n.
111 del 15 maggio 2007 la circolare 1 marzo 2007 della
Presidenza del Consiglio dei Ministri che, a seguito
della segnalazione della Commissione Europea circa le
numerose violazioni della normativa comunitaria in materia
di appalti pubblici ed allo scopo di prevenire l’apertura
di procedure di infrazione da parte della Commissione
ed eventuali controversie giudiziarie davanti alla Corte
di giustizia delle Comunità europee, definisce
i principi e le regole comportamentali alle quali dovranno
attenersi le stazioni appaltanti nella redazione dei
bandi di gara, alla luce dei principi e delle norme
del diritto comunitario.

www.lavoripubblici.it


Consiglio di Stato: l’errore professionale non esplica la sua
efficacia soltanto verso la stazione appaltante che
ha rilevato l’errore ma ha valenza generale
.

Il Consiglio di Stato, sez. VI, nella sentenza 10 maggio
2007 n. 2245 relativa ad un appalto di servizi ha precisato
che non è condivisibile la tesi che circoscrive
la valenza precettiva della norma dell’art. 12
del d.lgs. 157/95 (che sanziona con l’esclusione
dalle gare l’avere commesso un grave errore professionale)
ai soli casi in cui il grave errore, espressione del
‘deficit’ di capacità professionale, sia stato
commesso in un precedente rapporto contrattuale intercorso
con la stessa amministrazione che ha indetto la gara.

www.oice.it


Consiglio di Stato: “Ai progettisti non si possono chiedere
cauzioni

Il Consiglio di Stato, con sentenza 1231 del 13 marzo
2007, ha avuto modo di precisare che “deve pertanto,
ritenersi non conforme alla normativa in materia di
incarichi di progettazione il bando di gara che, per
quanto riguarda i servizi di ingegneria riguardanti
la progettazione (preliminare, definitiva ed esecutiva)
e la direzione dei lavori, richieda la presentazione
della cauzione provvisoria e di quella definitiva.

La sentenza

www.centrostudicni.it


AEC Underwriting ed ARI insieme al Salone del Restauro 2007.

Dal 22 al 25 marzo 2007, all’interno del quartiere fieristico
di Ferrara, avra luogo la XIV edizione di Restauro –
Salone dell’Arte del Restauro e della Conservazione
dei Beni Culturali ed Ambientali, prima e piu rilevante
rassegna nata in Italia per il Restauro e la Conservazione
e Tutela del patrimonio storico e artistico. AEC Underwriting
sara presente con uno stand assieme ad A.R.I. Associazione
Restauratori d’Italia (padiglione n. 3 stand C 1) dove
sara presentata la polizza per i restauratori in convenzione con l’Associazione.


Accordo Lloyd’s – CNG risultati soddisfacenti nei primi due mesi dall’entrata
in vigore dell’obbligo assicurativo
.

A due mesi di distanza dall’entrata in vigore dell’obbligatorieta
della polizza di RC professionale (art. 9 del Codice
Deontologico dei Geometri), la nuova copertura assicurativa
per i Geometri in convenzione con il Consiglio Nazionale
,
raccoglie notevoli risultati: in poche settimane sono state emesse oltre 1.300 polizze.


Cauzione provvisoria: Tar Campania, Napoli, sentenza n. 991 del
12 febbraio 2007
.

Tutti i requisiti strutturali ed operativi della cauzione
provvisoria devono ritenersi direttamente applicabili
a tutte le procedure di gara a pena di esclusione L’art
75 del D.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e una norma di natura
cogente, di diretta applicazione a tutte le procedure
di scelta del contraente, e quindi indipendentemente
da un loro espresso richiamo da parte della legge di gara.

A cura di Sonia Lazzini

www.assisearch.it


Modalita di presentazione della cauzione provvisoria in caso
di Ati Tar Calabria, Reggio Calabria, sentenza n. 1744
del 22 novembre 2006
.

La prescrizione del bando che recita:
significa che risulta sufficiente una garanzia nella
quale il contraente e identificato nell’Ati composta
da una capogruppo e dalla sue mandanti, senza che ciascuna
impresa debba munirsi di autonoma garanzia in quanto
tale onere aggiuntivo contrasterebbero con l’interesse
pubblico alla piu ampia partecipazione alle procedure
di aggiudicazione degli appalti pubblici.

www.segretarientilocali.it


Polizza rc amministrativa: Corte dei Conti, Sezione Giurisdizionale
per la Sicilia, sentenza n. 3054 del 25 0ttobre 2006
.

L’Ente pubblico non puo pagare il premio di una polizza
a copertura della responsabilita amministrativa contabile
dei propri amministratori, dirigenti e dipendenti.

Del tutto fuori sistema appare l’assunzione, da parte
di un ente pubblico (non appare rilevante l’essersi
avvalsi del broker né l’aver acquisito pareri tecnici,
poiché il vaglio di costoro non esonera dalla responsabilita
per l’assunzione di delibera illegittima), dell’onere
della tutela assicurativa dei propri amministratori
o dipendenti con riferimento alla responsabilita amministrativa
per danno erariale, per contrarieta di tale assunzione
di spesa al principio di responsabilita personale cui
all’articolo 28 della Costituzione, tenendo anche conto
della peculiare natura di tale forma di responsabilita
in relazione alla sua funzione di deterrenza verso dipendenti
ed amministratori, che ne costituisce contenuto essenziale
accanto a quello risarcitorio (cfr. Corte Costituzionale,
sent. n. 371 del 20.11.1998: “.combinazione di elementi
restitutori e di deterrenza che connotano l’istituto.”
): ammesse invece lei coperture assicurative per danno
diretto dell’ente verso terzi.

www.segretarientilocali.it


Nasce AEC Wholesale Group intermediario grossista dedicato
al piazzamento dei rischi sul mercato dei Lloyd’s
.

Il Consiglio di Amministrazione di AEC Broker di Assicurazioni
e Riassicurazioni per le Responsabilita Professionali
SpA ha deliberato, lo scorso 17 gennaio, il progetto
di riorganizzazione del Gruppo AEC alla luce delle opportunita
scaturite dall’entrata in vigore del Codice delle Assicurazioni,
del Registro Unico degli Intermediari e del Decreto
Bertani Bis.

L’elenco dei prodotti studiati da AEC Wholesale Group.


Codice appalti: in Gazzetta Ufficiale le prime modifiche. Slittano
al 1° agosto 2007 le norme su dialogo competitivo e
appalto integrato. Avvalimento gia in vigore da febbraio

Il Decreto Legislativo n. 6 del 26 gennaio 2007 all’articolo
1 dispone la proroga dal 1° febbraio al 1° agosto
2007 delle norme relative a:

– centrali di committenza (art. 33)

– dialogo competitivo (art. 58)

– accordo quadro nei settori ordinari (art. 59)

– appalto integrato nei settori ordinari (art. 53, commi 2 e 3)

– ampliamento della trattativa privata ( artt. 56 e 57).

Viene invece soppressa la proroga dell’entrata
in vigore (disposta dal DL 173/2006 convert. nella legge
228/2006) che prevedeva il divieto per l’impresa ausiliaria
di assumere il ruolo di appaltatore o di subappaltatore
in caso di avvalimento (art. 49, comma 10); di conseguenza
questa possibilità sarà operativa dal
15 febbraio.

www.edilportale.com


Regolamento sull’intermediazione:

Enrico Bertagna preoccupato dalle ultime esternazioni
Isvap.

Nel corso della giornata di presentazione di AEC Underwriting,
agenzia corrispondente dei Lloyd’s e dedicata alla collaborazione
con agenti e intermediari attivi nei rischi dei “professionisti”,
Enrico Bertagna, rappresentante generale per l’Italia
dei Lloyd’s di Londra, non ha mancato di esprimere le
sue forti preoccupazioni per il clima di incertezza
che aleggia sul futuro della professione.

www.asefibrokers.com


Convegno Studi “La Responsabilità nella Gestione di
Società a Capitale Pubblico” – Roma 15 dicembre
2006
.

AEC è sponsor del Convegno Studi dal tema “La
responsabilita nella gestione di societa a capitale
pubblico” organizzato dalle Universita di Roma “La Sapienza”
e “Tor Vergata” che si terrà il prossimo 15 dicembre
nella splendida cornice del centro congressi di Villa
Mondragone a Roma.


Milano 30 novembre 2006 – Invito alla giornata di presentazione
di AEC Underwriting Agenzia di Assicurazione Corrispondente
Lloyd’s
.

Obiettivo di AEC Underwriting è quello di sviluppare
il mercato delle polizze per i “Professionisti
di tutti i settori” esclusivamente tramite la
collaborazione con gli Intermediari assicurativi e fornendo
loro gli strumenti commerciali necessari alla distribuzione
sul territorio delle coperture assicurative.


POLIZZA OBBLIGATORIA PER I GEOMETRI: AEC Broker presenta copertura
in convenzione Lloyd’s – CNG al SAIE
.

Il prodotto desta interesse anche alla luce dell’art
9 del Codice Deontologico che entrera in vigore a far
data dal 1° gennaio 2007 che rendera la copertura assicurativa
obbligatoria per tutti gli iscritti all’albo dei Geometri
e quindi anche al fine di rinnovare l’ iscrizione ai
Collegi provinciali.


Presentata a Milano la polizza Lloyd’s per le oltre 150 professioni
non regolamentate

In occasione dell’evento annuale organizzato dai
Lloyd’s e dall’ILLCA in collaborazione con
l’AIBA, l’ACB e l’ANRA, AEC Broker
ha presentato il nuovo
binder
, piazzato al 100% in collaborazione con alcuni
Sottoscrittori dei Lloyd’s.


AEC Underwriting riceve l’approvazione di Corrispondente
Lloyd’s per i rischi professionali

L’Agenzia di Assicurazione dedicata ai rischi
dei “Professionisti”, a poche settimane
dalla sua costituzione, acquisisce il titolo di “Corrispondente
dei Lloyd’s” per i rischi di Responsabilità
Professionale, Civile e Amministrativa.


AEC si presenta ufficialmente quale Wholesale
Broker in occasione della Cena di Gala annuale organizzata
dall’ILLCA – Lloyd’s il 19 ottobre

Il prossimo 19 ottobre a Milano presso
l’Auditorium della Fiera Milano Congressi  (Porta
Gattamelata 2),
si terra il tradizionale evento
annuale organizzato dai Lloyd’s e dall’ILLCA in collaborazione
con l’AIBA, l’ACB e l’ANRA all’interno del quale AEC
avra uno spazio assieme ai Sottoscrittori ed ai Lloyd’s
Broker per presentare le proprie soluzioni assicurative.


Codice dei contratti pubblici : il fideiussore della definitiva
puo’essere diverso dal garante della provvisoria
.

a cura di Sonia Lazzini

Il decreto legislativo, all’articolo 75, comma 8, prevede
che la cauzione provvisoria debba essere accompagnata
dall’impegno di un fideiussore (la Merloni parlava “del
fideiussore” mentre successivamente solo il regolamento(dpr
554/99), all’articolo 100 menzionava l’impegno del fideiussore),
in caso di aggiudicazione, a rilasciare la cauzione
definitiva: questa scelta legislativa implica due considerazioni,
primo che tutte le modalita di presentazione della provvisoria
obbligatoriamente prevedono di essere accompagnate dal
citato impegno, e secondo che non necessariamente, il
garante che emette la provvisoria debba corrispondere
a quello che si impegna per la definitiva.

www.assisearch.it


Responsabilità PA: Consiglio di Stato n. 32/2005.

a cura di Sonia Lazzini

Il CdS sancisce una svolta nel criterio della colpa
(solo grave) della pa come apparato (e quindi non solo
del singolo dipendente a norma del dpr n. 3/1957 a seguito
di attività materiale) nella responsabilità
civile terzi per perdite patrimoniali (lesione di interessi
legittimi a seguito di attività provvedimentale
illegittima).

www.assisearch.it


Responsabilità PA:
Consiglio di Stato, decisione numero 478 del 15.02.2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Il supremo giudice amministrativo stabilisce i criteri
per l’accertamento del requisito dell’elemento soggettivo,
nella fattispecie di responsabilita dell’amministrazione,
per attivita provvedimentale illegittima: dolo e colpa
grave!

www.assisearch.it


Appalti pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5377 del
15 settembre 2006
.

a cura di Sonia Lazzini

L’interesse pubblico sotteso al rispetto del principio
della concorrenza e della massima partecipazione alle
gare pubbliche, funzionale alla migliore selezione dell’aggiudicatario,
deve necessariamente coordinarsi con la tutela delle
specifiche esigenze della stazione appaltante, anche
di quelle connesse alle modalita di svolgimento dei
controlli e delle risorse finanziarie a disposizione
e alla necessita di ottimizzare le risorse personali
a disposizione: e quindi legittima una clausola territoriale
che limita la partecipazione alla gara a ditte con sede
operativa centrale o distaccata ubicata in alcune regioni.

www.assisearch.it


Appalti pubblici: Tar Sicilia, Palermo, sentenza n. 951 del
6 giugno 2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Nel caso in cui la formulazione sulle disposizioni tassative
circa le modalita con cui deve essere prestata la garanzia
provvisoria, il cui scopo e fornire un’adeguata tutela
delle ragioni della stazione appaltante, sia chiara,
l’offerente non ha alcun margine di opinabilita, né
all’Amministrazione appaltante viene lasciato alcun
margine di discrezionalita, nel senso che una fideiussione
o polizza priva dei requisiti (sostanziali e temporali)
voluti dalla legge non puo costituire adempimento dell’onere
posto a carico del partecipante alla gara di corredare
la propria offerta con una specifica garanzia.

www.assisearch.it


Appalti pubblici: Il Tar Puglia, Prima Sezione di Bari, sentenza
numero 1293 del 9 marzo 2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Legittima esclusione per carenza della documentazione
prescritta dal bando di gara, in relazione all’omessa
presentazione di polizza fideiussoria per la cauzione
provvisoria e dichiarazione d’impegno per la cauzione
definitiva, il tutto in applicazione al DM 123/2004
richiamato dalla lex specialis di gara.

www.assisearch.it


Appalti pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5403 del
12 ottobre 2001
.

a cura di Sonia Lazzini

La decisione sancisce che e sufficiente che la garanzia
provvisoria contenga la prestazione di garanzia con
riferimento agli “obblighi e gli oneri derivanti dalla
partecipazione della Ditta obbligata alla gara di appalto
indetta dall’Ente” in quanto, in tale obbligazione,
e implicito il riferimento a quanto sancito dalla Legge
109/94 e s.m.i. (in articolare nella cd Merloni ter:
legge 415/98) al secondo comma dell’art. 30 nei confronti
dell’aggiudicatario.

www.assisearch.it


Appalti pubblici – Tar Sicilia, sentenza numero 8432 del 27
dicembre 2005: richiesta di impegno ad emettere la garanzia
definitiva in caso di non obbligatorieta di presentazione
della provvisoria

a cura di Sonia Lazzini

Le norme di legge aventi valore imperativo sono sempre
e comunque valide, anche se l’amministrazione si dimentica
di indicarne il contenuto nella lex specialis di gara;
in caso comunque di dubbio, deve essere garantita la
massima partecipazione senza timore di violare la par
condicio.

www.assisearch.it


AEC: da oggi e possibile garantire la Responsabilita Civile
della P.A. per fatti non riconducibili alla colpa grave
dei suoi amministratori e dipendenti
.

AEC ha rinnovato per il sesto anno consecutivo gli accordi
di piazzamento dei rischi di Responsabilità Professionale,
Civile e Amministrativa degli Amministratori e dei Dipendenti
degli Enti Pubblici sottoscritti al 100% con alcuni
Assicuratori dei Lloyd’s.

La principale novità consiste nella possibilità
di assicurare l’Ente Pubblico, con franchigie estremamente
ridotte, per fatti commessi dai propri Amministratori
e Dipendenti grazie al nuovo testo (Mod 06N9900 Sez.
B), affiancato al tradizionale capitolato per assicurare
la Responsabilità personale dell’Amministratore
e del dipendente pubblico (Mod 06N9900 Sez. A). Tale
nuovo testo può, facoltativamente, comprendere
la Responsabilità Personale, per Colpa Grave,
degli Amministratori e dei Dipendenti (sia amministrativi
che tecnici) con premio a carico di questi ultimi.


Appalti servizi brokeraggio – Tar Pescara, sentenza n. 397 del
26 luglio 2006: ammissibilità della trattativa
privata, senza applicazione del D. Lgs. n. 157/1995
.

Nella sentenza si legge:

“il punto non e la natura gratuita dell’attivita
svolta, bensi su chi fara carico la corresponsione della
provvigione, notoriamente spettante all’agente di assicurazione;
… “Piu realistica e, pertanto, la tesi della
“non onerosita per l’amministrazione”, perché il “broker”,
eliminando la necessita dell’azione dell’agente, subentra
automaticamente nella provvigione di questi e, quindi,
viene remunerato dalla stessa assicurazione vincitrice
della gara, senza alcun ulteriore caricamento sui premi.

www.segretarientilocali.it


Appalti pubblici: Annullamento di un’aggiudicazione provvisoria
di una gara di appalto del servizio di brokeraggio assicurativo
.

Anche gli elementi posti alla base dell’offerta
economicamente più vantaggiosa possono essere
posti a verifica da parte dell’amministrazione
alla stregua di quanto avviene per i requisiti di ordine
generale o morale.

Articolo a cura di Sonia Lazzini.

www.diritto.it


AEC: Rinnovato il Binder Lloyd’s Aziende e Liberi professionisti
2006 – 2007
.

AEC Broker di Assicurazioni e Riassicurazioni per le
Responsabilita Professionali SpA ha rinnovato il Binder
per l’anno 2006 a condizioni migliorative sotto il profilo
sia economico che normativo.


RC Professionale: il CNC rinnova con i Lloyd’s per il 3° anno consecutivo
la Convenzione Quadro per i propri Iscritti
.

E’ stata rinnovata la Convenzione Quadro tra il Consiglio
Nazionale dei Chimici ed i Lloyd’s per il tramite di
AEC Broker.

Il rinnovo si caratterizza per le migliorie apportate
al testo e alle tariffe in linea con le esigenze poste
dagli Iscritti e in virtu di un andamento sinistri complessivamente
positivo. vai


Siglata la convenzione, tramite l’Aec Broker, tra Lloyd’s e
l’Associazione Restauratori d’Italia – Testo Lloyd’s
All Risks gia adeguato alla Legge Merloni
.

L’ARI – Associazione Restauratori d’Italia – contestualmente
all’entrata in vigore Decreto Legislativo 156 del 24/03/2006
che ha istituito il registro dei Restauratori di Beni
Culturali – ha concluso, lo scorso 26 Maggio, una convenzione
che permette, a tutti i Restauratori di Beni Culturali
Liberi professionisti o associati nelle varie forme
previste dalla legge, dipendenti del settore privato
e delle aziende di servizio pubblico locale, di stipulare
a condizioni di favore una copertura assicurativa di
Responsabilita Professionale con i Lloyd’s di Londra:


Codice degli appalti: rinviata al 1° febbraio 2007 l’entrata
in vigore di diverse norme
.

Il primo luglio entra in vigore il Decreto
Legislativo 12 Aprile 2006, n.163, recante “Codice
dei Contratti pubblici relativi a lavori, servizi e
forniture”
.

Dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione
del Decreto-Legge n. 173, sono rinviate al 1 Febbraio
2007 le norme relative a:

  • Appalto integrato nei settori ordinari (art. 53,
    commi 2 e 3);
  • Dialogo competitivo (art. 58);
  • Divieto di sub-appalto per l’impresa ausiliaria
    in caso di avvalimento (art. 49);
  • Accordo quadro nei settori ordinari (art. 59);
  • Ampliamento della trattativa privata (artt. 56
    e 57);
  • Centrali di committenza (art. 33). vai

www.assisearch.it


Appalti servizi: condizioni per l’ammissibilità del rinnovo
– Sentenza n. 3564/2006 del TAR Lazio – Sez. 1^
bis
.

E’ da escludersi che nella disposizione dettata dall’art.
23 della legge 62/2005 possano essere fondatamente rinvenute
ragioni ostative all’esercizio del potere di procedere
al rinnovo dei contratti di appalto, in virtu del ricorso
dell’istituto della trattativa privata secondo quanto
disciplinato dall’art. 7, comma 2, lett. f), del D.
Lgs. 157/1995.

Inoltre, precisa la sentenza, nel caso di diniego di
rinnovo, non occorre che l’Amministrazione adduca una
motivazione specifica. vai

www.assisearch.it


Nasce la polizza contro l’interruzione dell’attivita per i
Liberi Professionisti
.

La AEC Underwriting
– Agenzia dedicata ai rischi della responsabilita professionale
ed iscritta all’Italian Lloyd’s Correspondent Association
– ed Europ Assistance
Spa
– leader italiano per l’assistenza – hanno creato
una polizza contro l’interruzione dell’attivita per
i Liberi Professionisti operanti in tutti i settori.
vai

www.aecunderwriting.it


Nuovo Responsabile Commerciale per AEC Spa.

AEC Broker ha affidato a Susanna
Cinzia Piotto
il compito di gestire l’attività
commerciale su tutto il territorio nazionale. vai


Nasce AEC Underwriting
dedicata agli agenti di assicurazion
i.

E’ operativa la nuova organizzazione dedicata alla collaborazione
strategica con Agenti e Subagenti di Assicurazioni interessati
a sviluppare i rischi legati ai “Professionisti:


Copertura obbligatoria di RC Professionale per gli Agenti di Affari
in Mediazione
.

Con riferimento alla difficoltà, segnalata dal
Ministero delle Attivita Produttive all’ANIA, relativa
alle difficolta riscontrate dagli operatori del settore,
in particolare quello delle pelli grezze e alimentari
nel reperimento della copertura obbligatoria ai fini
dell’iscrizione al ruolo Agenti di Affari in mediazione,
la AEC ha individuato una soluzione assicurativa. vai


Codice degli Appalti: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

3 Maggio 2006

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi il Codice
dei Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Già da luglio si dovrebbero applicare le nuove
regole. vai

www.altalex.com


Giornata
di aggiornamento sulle nuove soluzioni assicurative
per la sanita ed i validatori di progetto
.

Mercoledi 24 maggio presso l’Aldrovandi Palace di Roma,
AEC terrà una giornata di aggiornamento sulle
nuove soluzioni assicurative studiate per i medici ed
il personale ospedaliero, per i nuovi profili dei “sanitari
non medici” liberi professionisti e per i “validatori
di progetto”:


AEC ed ANPCI
insieme a Forum PA 2006
.

Dall’8 al 12 maggio AEC Broker sara presente all’appuntamento
con uno stand assieme ad ANPCI dove saranno presentate
le polizze per gli Enti Pubblici e le ultime novita
al riguardo. vai


Cassazione: SS.UU.
civili, sent. n. 4511 del 1° marzo 2006: non occore
più il “rapporto di servizio”
.

La Cassazione amplia il ruolo della magistratura contabile:
anche i soggetti privati che a qualsiasi titolo abbiano
beneficiato di risorse pubbliche, possono essere chiamati
innanzi alla Corte.

E’ del tutto irrilevante il titolo in base al quale
la gestione del pubblico denaro e svolta, potendo consistere
in un rapporto di pubblico impiego o di servizio, ma
anche in una concessione amministrativa od in un contratto
privato:

www.amcorteconti.it


Rc progettisti
– Pubblicazione del Centro Studi del Consiglio Nazionale
degli Ingegneri sul tema “Responsabilita e copertura
assicurativa del progettista dipendente”
.

Il lavoro esamina la natura e l’oggetto della polizza
assicurativa in favore del progettista dipendente pubblico
prevista dal combinato disposto di cui all’art. 17,
3° comma, della Legge 109/1994 e dall’art. 106 del D.P.R.
n. 554/99, recentemente arricchito dalla complessa disciplina
di dettaglio derivante dallo schema 2.1 del D.M. 12.03.2004,
n. 123:


Appalti
pubblici: approvato in via definitiva il nuovo Testo
unico
.

Il decreto legislativo recante il Codice dei contratti
pubblici di lavori, servizi e forniture attua le direttive
comunitarie 2004/17/CE e 2004/18/CE, apportando significative
modifiche alla legislazione nazionale sugli appalti.

Il nuovo Codice entrera in vigore 60 giorni dopo la
sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. vai

www.ilsole24ore.com


AEC:
rinnovato il Binder D&O: Nuove opportunita di assicurarsi
per Sindaci e Dirigenti di aziende private

E’ stato rinnovato da AEC SpA con alcuni sottoscrittori
dei Lloyd’s, per il terzo anno consecutivo, il
Binder relativo alla copertura della Responsabilità
Civile degli Amministratori, Sindaci e Dirigenti appartenenti
a soggetti giuridici privati comprese Fondazioni, Onlus,
Aziende Speciali (ex Municipalizzate), essi stessi Assicurati.


Codice
dei contratti pubblici : il fideiussore della definitiva
puo’essere diverso dal garante della provvisoria
.

a cura di Sonia Lazzini

Il decreto legislativo, all’articolo 75, comma 8, prevede
che la cauzione provvisoria debba essere accompagnata
dall’impegno di un fideiussore (la Merloni parlava “del
fideiussore” mentre successivamente solo il regolamento(dpr
554/99), all’articolo 100 menzionava l’impegno del fideiussore),
in caso di aggiudicazione, a rilasciare la cauzione
definitiva: questa scelta legislativa implica due considerazioni,
primo che tutte le modalita di presentazione della provvisoria
obbligatoriamente prevedono di essere accompagnate dal
citato impegno, e secondo che non necessariamente, il
garante che emette la provvisoria debba corrispondere
a quello che si impegna per la definitiva.

www.assisearch.it


Responsabilità
PA: Consiglio di Stato n. 32/2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Il CdS sancisce una svolta nel criterio della colpa
(solo grave) della pa come apparato (e quindi non solo
del singolo dipendente a norma del dpr n. 3/1957 a seguito
di attività materiale) nella responsabilità
civile terzi per perdite patrimoniali (lesione di interessi
legittimi a seguito di attività provvedimentale
illegittima).

www.assisearch.it


Responsabilità
PA
:
Consiglio di Stato, decisione numero 478 del 15.02.2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Il supremo giudice amministrativo stabilisce i criteri
per l’accertamento del requisito dell’elemento soggettivo,
nella fattispecie di responsabilita dell’amministrazione,
per attivita provvedimentale illegittima: dolo e colpa
grave!

www.assisearch.it


Appalti
pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5377 del
15 settembre 2006
.

a cura di Sonia Lazzini

L’interesse pubblico sotteso al rispetto del principio
della concorrenza e della massima partecipazione alle
gare pubbliche, funzionale alla migliore selezione dell’aggiudicatario,
deve necessariamente coordinarsi con la tutela delle
specifiche esigenze della stazione appaltante, anche
di quelle connesse alle modalita di svolgimento dei
controlli e delle risorse finanziarie a disposizione
e alla necessita di ottimizzare le risorse personali
a disposizione: e quindi legittima una clausola territoriale
che limita la partecipazione alla gara a ditte con sede
operativa centrale o distaccata ubicata in alcune regioni.

www.assisearch.it


Appalti
pubblici: Tar Sicilia, Palermo, sentenza n. 951 del
6 giugno 2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Nel caso in cui la formulazione sulle disposizioni tassative
circa le modalita con cui deve essere prestata la garanzia
provvisoria, il cui scopo e fornire un’adeguata tutela
delle ragioni della stazione appaltante, sia chiara,
l’offerente non ha alcun margine di opinabilita, né
all’Amministrazione appaltante viene lasciato alcun
margine di discrezionalita, nel senso che una fideiussione
o polizza priva dei requisiti (sostanziali e temporali)
voluti dalla legge non puo costituire adempimento dell’onere
posto a carico del partecipante alla gara di corredare
la propria offerta con una specifica garanzia.

www.assisearch.it


Appalti
pubblici: Il Tar Puglia, Prima Sezione di Bari, sentenza
numero 1293 del 9 marzo 2005
.

a cura di Sonia Lazzini

Legittima esclusione per carenza della documentazione
prescritta dal bando di gara, in relazione all’omessa
presentazione di polizza fideiussoria per la cauzione
provvisoria e dichiarazione d’impegno per la cauzione
definitiva, il tutto in applicazione al DM 123/2004
richiamato dalla lex specialis di gara.

www.assisearch.it


Appalti
pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5403 del
12 ottobre 2001
.

a cura di Sonia Lazzini

La decisione sancisce che e sufficiente che la garanzia
provvisoria contenga la prestazione di garanzia con
riferimento agli “obblighi e gli oneri derivanti dalla
partecipazione della Ditta obbligata alla gara di appalto
indetta dall’Ente” in quanto, in tale obbligazione,
e implicito il riferimento a quanto sancito dalla Legge
109/94 e s.m.i. (in articolare nella cd Merloni ter:
legge 415/98) al secondo comma dell’art. 30 nei confronti
dell’aggiudicatario.

www.assisearch.it


Appalti
pubblici – Tar Sicilia, sentenza numero 8432 del 27
dicembre 2005: richiesta di impegno ad emettere la garanzia
definitiva in caso di non obbligatorieta di presentazione
della provvisoria

a cura di Sonia Lazzini

Le norme di legge aventi valore imperativo sono sempre
e comunque valide, anche se l’amministrazione si dimentica
di indicarne il contenuto nella lex specialis di gara;
in caso comunque di dubbio, deve essere garantita la
massima partecipazione senza timore di violare la par
condicio.

www.assisearch.it


AEC: da
oggi e possibile garantire la Responsabilita Civile
della P.A. per fatti non riconducibili alla colpa grave
dei suoi amministratori e dipendenti
.

AEC ha rinnovato per il sesto anno consecutivo gli accordi
di piazzamento dei rischi di Responsabilità Professionale,
Civile e Amministrativa degli Amministratori e dei Dipendenti
degli Enti Pubblici sottoscritti al 100% con alcuni
Assicuratori dei Lloyd’s.

La principale novità consiste nella possibilità
di assicurare l’Ente Pubblico, con franchigie estremamente
ridotte, per fatti commessi dai propri Amministratori
e Dipendenti grazie al nuovo testo (Mod 06N9900 Sez.
B), affiancato al tradizionale capitolato per assicurare
la Responsabilità personale dell’Amministratore
e del dipendente pubblico (Mod 06N9900 Sez. A). Tale
nuovo testo può, facoltativamente, comprendere
la Responsabilità Personale, per Colpa Grave,
degli Amministratori e dei Dipendenti (sia amministrativi
che tecnici) con premio a carico di questi ultimi.


Appalti
servizi brokeraggio – Tar Pescara, sentenza n. 397 del
26 luglio 2006: ammissibilità della trattativa
privata, senza applicazione del D. Lgs. n. 157/1995
.

Nella sentenza si legge:

“il punto non e la natura gratuita dell’attivita
svolta, bensi su chi fara carico la corresponsione della
provvigione, notoriamente spettante all’agente di assicurazione;
… “Piu realistica e, pertanto, la tesi della
“non onerosita per l’amministrazione”, perché il “broker”,
eliminando la necessita dell’azione dell’agente, subentra
automaticamente nella provvigione di questi e, quindi,
viene remunerato dalla stessa assicurazione vincitrice
della gara, senza alcun ulteriore caricamento sui premi.

www.segretarientilocali.it


Appalti
pubblici: Annullamento di un’aggiudicazione provvisoria
di una gara di appalto del servizio di brokeraggio assicurativo
.

Anche gli elementi posti alla base dell’offerta
economicamente più vantaggiosa possono essere
posti a verifica da parte dell’amministrazione
alla stregua di quanto avviene per i requisiti di ordine
generale o morale.

Articolo a cura di Sonia Lazzini.

www.diritto.it


AEC:
Rinnovato il Binder Lloyd’s Aziende e Liberi professionisti
2006 – 2007
.

AEC Broker di Assicurazioni e Riassicurazioni per le
Responsabilita Professionali SpA ha rinnovato il Binder
per l’anno 2006 a condizioni migliorative sotto il profilo
sia economico che normativo.


RC Professionale:
il CNC rinnova con i Lloyd’s per il 3° anno consecutivo
la Convenzione Quadro per i propri Iscritti
.

E’ stata rinnovata la Convenzione Quadro tra il Consiglio
Nazionale dei Chimici ed i Lloyd’s per il tramite di
AEC Broker.

Il rinnovo si caratterizza per le migliorie apportate
al testo e alle tariffe in linea con le esigenze poste
dagli Iscritti e in virtu di un andamento sinistri complessivamente
positivo. vai


Siglata
la convenzione, tramite l’Aec Broker, tra Lloyd’s e
l’Associazione Restauratori d’Italia – Testo Lloyd’s
All Risks gia adeguato alla Legge Merloni
.

L’ARI – Associazione Restauratori d’Italia – contestualmente
all’entrata in vigore Decreto Legislativo 156 del 24/03/2006
che ha istituito il registro dei Restauratori di Beni
Culturali – ha concluso, lo scorso 26 Maggio, una convenzione
che permette, a tutti i Restauratori di Beni Culturali
Liberi professionisti o associati nelle varie forme
previste dalla legge, dipendenti del settore privato
e delle aziende di servizio pubblico locale, di stipulare
a condizioni di favore una copertura assicurativa di
Responsabilita Professionale con i Lloyd’s di Londra:


Codice
degli appalti: rinviata al 1° febbraio 2007 l’entrata
in vigore di diverse norme
.

Il primo luglio entra in vigore il Decreto
Legislativo 12 Aprile 2006, n.163, recante “Codice
dei Contratti pubblici relativi a lavori, servizi e
forniture”
.

Dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione
del Decreto-Legge n. 173, sono rinviate al 1 Febbraio
2007 le norme relative a:

  • Appalto integrato nei settori ordinari (art. 53,
    commi 2 e 3);
  • Dialogo competitivo (art. 58);
  • Divieto di sub-appalto per l’impresa ausiliaria
    in caso di avvalimento (art. 49);
  • Accordo quadro nei settori ordinari (art. 59);
  • Ampliamento della trattativa privata (artt. 56
    e 57);
  • Centrali di committenza (art. 33). vai

www.assisearch.it


Appalti
servizi: condizioni per l’ammissibilità del rinnovo
– Sentenza n. 3564/2006 del TAR Lazio – Sez. 1^
bis
.

E’ da escludersi che nella disposizione dettata dall’art.
23 della legge 62/2005 possano essere fondatamente rinvenute
ragioni ostative all’esercizio del potere di procedere
al rinnovo dei contratti di appalto, in virtu del ricorso
dell’istituto della trattativa privata secondo quanto
disciplinato dall’art. 7, comma 2, lett. f), del D.
Lgs. 157/1995.

Inoltre, precisa la sentenza, nel caso di diniego di
rinnovo, non occorre che l’Amministrazione adduca una
motivazione specifica. vai

www.assisearch.it


Nasce
la polizza contro l’interruzione dell’attivita per i
Liberi Professionisti
.

La AEC Underwriting
– Agenzia dedicata ai rischi della responsabilita professionale
ed iscritta all’Italian Lloyd’s Correspondent Association
– ed Europ Assistance
Spa
– leader italiano per l’assistenza – hanno creato
una polizza contro l’interruzione dell’attivita per
i Liberi Professionisti operanti in tutti i settori.
vai

www.aecunderwriting.it


Nuovo
Responsabile Commerciale per AEC Spa
.

AEC Broker ha affidato a Susanna
Cinzia Piotto
il compito di gestire l’attività
commerciale su tutto il territorio nazionale. vai


Nasce AEC Underwriting
dedicata agli agenti di assicurazion
i.

E’ operativa la nuova organizzazione dedicata alla collaborazione
strategica con Agenti e Subagenti di Assicurazioni interessati
a sviluppare i rischi legati ai “Professionisti:


Copertura
obbligatoria di RC Professionale per gli Agenti di Affari
in Mediazione
.

Con riferimento alla difficoltà, segnalata dal
Ministero delle Attivita Produttive all’ANIA, relativa
alle difficolta riscontrate dagli operatori del settore,
in particolare quello delle pelli grezze e alimentari
nel reperimento della copertura obbligatoria ai fini
dell’iscrizione al ruolo Agenti di Affari in mediazione,
la AEC ha individuato una soluzione assicurativa. vai


Codice
degli Appalti: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale
.

3 Maggio 2006

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi il Codice
dei Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Già da luglio si dovrebbero applicare le nuove
regole. vai

www.altalex.com


Giornata
di aggiornamento sulle nuove soluzioni assicurative
per la sanita ed i validatori di progetto
.

Mercoledi 24 maggio presso l’Aldrovandi Palace di Roma,
AEC terrà una giornata di aggiornamento sulle
nuove soluzioni assicurative studiate per i medici ed
il personale ospedaliero, per i nuovi profili dei “sanitari
non medici” liberi professionisti e per i “validatori
di progetto”:


AEC ed ANPCI
insieme a Forum PA 2006
.

Dall’8 al 12 maggio AEC Broker sara presente all’appuntamento
con uno stand assieme ad ANPCI dove saranno presentate
le polizze per gli Enti Pubblici e le ultime novita
al riguardo. vai


Cassazione: SS.UU.
civili, sent. n. 4511 del 1° marzo 2006: non occore
più il “rapporto di servizio”
.

La Cassazione amplia il ruolo della magistratura contabile:
anche i soggetti privati che a qualsiasi titolo abbiano
beneficiato di risorse pubbliche, possono essere chiamati
innanzi alla Corte.

E’ del tutto irrilevante il titolo in base al quale
la gestione del pubblico denaro e svolta, potendo consistere
in un rapporto di pubblico impiego o di servizio, ma
anche in una concessione amministrativa od in un contratto
privato:

www.amcorteconti.it


Rc progettisti
– Pubblicazione del Centro Studi del Consiglio Nazionale
degli Ingegneri sul tema “Responsabilita e copertura
assicurativa del progettista dipendente”
.

Il lavoro esamina la natura e l’oggetto della polizza
assicurativa in favore del progettista dipendente pubblico
prevista dal combinato disposto di cui all’art. 17,
3° comma, della Legge 109/1994 e dall’art. 106 del D.P.R.
n. 554/99, recentemente arricchito dalla complessa disciplina
di dettaglio derivante dallo schema 2.1 del D.M. 12.03.2004,
n. 123:


Appalti
pubblici: approvato in via definitiva il nuovo Testo
unico
.

Il decreto legislativo recante il Codice dei contratti
pubblici di lavori, servizi e forniture attua le direttive
comunitarie 2004/17/CE e 2004/18/CE, apportando significative
modifiche alla legislazione nazionale sugli appalti.

Il nuovo Codice entrera in vigore 60 giorni dopo la
sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. vai

www.ilsole24ore.com


AEC:
rinnovato il Binder D&O: Nuove opportunita di assicurarsi
per Sindaci e Dirigenti di aziende private

E’ stato rinnovato da AEC SpA con alcuni sottoscrittori
dei Lloyd’s, per il terzo anno consecutivo, il
Binder relativo alla copertura della Responsabilità
Civile degli Amministratori, Sindaci e Dirigenti appartenenti
a soggetti giuridici privati comprese Fondazioni, Onlus,
Aziende Speciali (ex Municipalizzate), essi stessi Assicurati.


Sanità:
sei nuovi ordini

Approvata dalla Camera la Legge delega per disciplinare
entro sei medi gli Albi per 22 profili.

Articolo a cura di Paolo Del Bufalo. vai

www.centrostudicni.it


Responsabilita
della Pubblica Amministrazione – Nuovo wording Binder
AEC: Ente Assicurato con estensione facoltativa alla “Colpa
Grave” e “Tutela Legale
“.

Ad integrazione della tradizionale impostazione contrattuale
che vede l’ente quale mero “Contraente” della polizza,
e possibile garantire la Responsabilita Civile e Amministrativa
della Pubblica Amministrazione e delle c.d. “Agenzie Pubbliche”
quali “Assicurati” a prescindere dalla copertura per “Colpa
Grave” dei loro Amministratori e Dipendenti (sia Amministrativi
che Tecnici).

Pertanto, con il nuovo
testo di polizza
, l’Ente o l’Agenzia Pubblica diviene
“Assicurato” con la possibilita, da parte degli Amministratori
e dei Dipendenti (sia Amministrativi che Tecnici), di
acquistare facoltativamente la garanzia “Colpa Grave”
per rivalsa della Corte dei Conti. vai


Rc
professionale sanità: nuova copertura Lloyd’s per
19 profili professionali dei “sanitari non medici” Liberi
Professionisti

Comunicato AEC

AEC SpA ha studiato – in collaborazione con alcuni sottoscrittori
dei Lloyd’s – una copertura assicurativa per la Responsabilita
dei professionisti della sanita.

La copertura assicurativa è rivolta a 19 diversi
profili dei settori professionali dei “Sanitari non
medici”. vai


Appalti
pubblici: Fidejussione ATI costituenda, sentenza del CdS
.

Il Consiglio di Stato, con la sentenza n. 8 del 2005,
ha stabilito che la fidejussione bancaria presentata da
una costituenda associazione temporanea di imprese (ATI)
deve essere sottoscritta da tutte le imprese che la compongono,
e non solo dall’impresa capofila, come previsto invece
per le ATI gia costituite. vai

www.edilportale.com


Codice
appalti pubblici, modifiche alla prima bozza del testo
unico
.

Il punto sui nuovi istituti introdotti dalle due direttive
comunitarie che il testo unico recepira. vai

Il
testo della bozza del Testo Unico
approvata in via
preliminare dal Consiglio dei Ministri il 13 gennaio scorso
(per la visualizzazione occorre registrarsi ad Edilportale).
vai

www.edilportale.com


Appalti
Pubblici: non è più lecito richiedere la
lettera di impegno per i progettisti in fase di gara
.>vai

Comunicato AEC


Danni
erariali – Finanziaria 2006: vantaggi per gli assicuratori
di Amministratori e Dipendenti della P.A.
.

Comunicato AEC

La legge finanziaria ha stabilito una sorta di sanatoria
per i procedimenti in discussione davanti alla Corte dei
Conti che rischia di vanificare le azioni intraprese dai
giudici contabili sugli amministratori ed i dirigenti
pubblici condannati per danni erariali.vai

Appalti
pubblici: approvato dal Governo il testo unico.

Nel CdM del 13 gennaio scorso via libera al Codice De Lise.

l provvedimento passa ora all’esame della Conferenza
unificata, del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari
per i relativi pareri.>vai

www.edilportale.com

Corte
dei conti – giudizi di responsabilita’ amministrativa: sanatoria
per danni erariali.

Prime osservazioni critiche sul condono erariale di
cui alla legge finanziaria per il 2006 ed effetti distorsivi
sul sistema vigente.

A cura di Rosa Francaviglia e Marco Brunelli.>vai

www.diritto.it

Appalti
pubblici, direttive UE subito applicabili
.

In attesa del testo unico De Lise, alcune norme comunitarie
entreranno in vigore tra qualche settimana.>vai

www.edilportale.com

Polizza
progettista: alla data dell’affidamento incarico
.

In un comunicato del 30 novembre 2005 l’Autorita per la
vigilanza sui lavori pubblici ha precisato che le stazione
appaltanti non possono, in sede di gara, richiedere la dichiarazione
di impegno da parte delle compagnie al rilascio della polizza
professionale di assicurazione.>vai

www.edilportale.com

Appalti
pubblici – comunicato Ministero dell’Economia e delle Finanze
in G.U. n. 293 del 17 dicembre 2005: limiti di soglia
.

Limiti di soglia degli appalti pubblici espressi in euro
nonche’ di quelli derivanti dall’accordo CEE-WTO-GPA espressi
in euro ed in DSP ai fini dell’applicazione della normativa
europea.>vai

www.comune.jesi.an.it

Appalti
pubblici: pubblicato il nuovo regolamento sulle soglie comunitarie

In GU L 333 del 20.12.05 e pubblicato il Regolamento n.
2083/2005/CE della Commissione, che modifica le Direttive
comunitarie relative agli appalti pubblici di lavori forniture
e servizi, per quanto riguarda le soglie di applicazione
in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti.>vai

www.sanpaoloimprese.com

Clausole
vessatorie – Corte di Cassazione, sentenza numero 3370 del
2005

Sono vessatorie, se non approvate per iscritto, le clausole
di un contratto di assicurazione per responsabilita professionale
che prevedono l’onere, in capo all’assicurato, di comunicare
a ogni scadenza determinati elementi in grado di modificare
il rischio contrattuale, e quelle che conferiscono all’assicurazione
la facolta di sospendere la copertura assicurativa in caso
di mancata comunicazione.>vai

www.assicurativo.it

Servizi
ed appalti pubblici nell’ordinamento nazionale e comunitario

9.12.2005

Articolo di Francesco Bragagni>vai

www.altalex.it

Appalti
di lavori pubblici – RC Professionale del validatore di
progetto
>vai

L’allegato tecnico (artt. 36 – 37) del decreto legislativo
17 agosto 2005, n. 189 “Modifiche ed integrazioni al D.Lgs.
20 agosto 2002, n. 190 in materia di redazione ed approvazione
dei progetti e delle varianti, nonché di risoluzione delle
interferenze per le opere strategiche e di preminente interesse
nazionale” (c.d. “Legge obiettivo”), regolamenta le responsabilità
e le modalita di sottoscrizione dell’obbligo di copertura
indennitaria civile per i danni a terzi in capo al soggetto
incaricato dell’attivita di validazione del progetto.

E’ previsto un massimale non inferiore al 5% del valore
dell’opera, con il limite di 10 milioni di euro.>vai

www.bosettiegatti.com

Rc
medici – AEC: Operativa la copertura per i rischi di cui
all’art. 21 comma 2 del nuovo CCNL

E’ operativo il piano di copertura assicurativa per i medici
previsto dal nuovo CCNL di categoria.

La copertura garantisce i medici dai possibili danni professionali
e dalla rivalsa dell’ azienda ospedaliera per colpa grave:

Schema
Polizza Lloyd’s – AGP 2005

Siglata, per il tramite di AEC Broker, la convenzione tra
i Lloyd’s ed l’Associazione Grafologi Professionisti.>vai


Rc medici – Copertura per i rischi di cui all’art. 21 comma
2 del nuovo CCNL

AEC Broker ha elaborato, in collaborazione con alcuni sottoscrittori
dei Lloyd’s, uno schema di copertura assicurativa per i
rischi di cui all’Art. 21 comma 2 del CCNL che sara operativa
dal 1 Dicembre prossimo:

Appalti
pubblici, pronta la bozza del Testo unico

Il nuovo Codice recepira le direttive comunitarie in materia.

Il termine per il recepimento e fissato al 31 gennaio 2006.

www.edilportale.com

Appalti
pubblici di lavori: l’Italia viola la direttiva

È stata pronunciata la sentenza della Corte di giustizia
delle Comunità europee in merito alle cause riunite
C-187/04 e C-188/04, Commissione contro Repubblica italiana,
su concessioni di lavori pubblici e norme di pubblicità.

www.sabaudiain.it

Appalti
pubblici: il dialogo competitivo

Dal 1° gennaio 2006 entrano in vigore due direttive
comunitarie che introducono principi innovativi e nuovi
istituti.

www.edilportale.com

AEC
– All Risks per i Professionisti Triennali
.

Siglata la convenzione tra i Lloyd’s ed il Coordinamento
Universitari e Professionisti Triennali.

Convenzione
Lloyd’s – ANPCI 2005
.

Siglato l’accordo tra Lloyd’s e l’Associazione
dei Piccoli Comuni d’Italia.

Testo Lloyd’s All Risks per i Comuni fino a 5.000
abitanti.

I
Lloyd’s siglano le convenzioni con
l’Italian Association of Trenchless Tecnology
e con
il Royal Institution of Chartered Surveyors
.

I documenti illustrativi delle polizze sono visibili nel sito
dell’AEC Broker e
sui siti dello IATT del RICS
Italia
.

Analisi
critica degli schemi di polizza dei progettisti e della
CAR previsti dal Decreto 123/2004
.

Nei due articoli apparsi su Edilizia e Territorio:

  • Fabrizio Callarà (AEC Broker) evidenzia come
    non siano presenti garanzie per l’appalto integrato e
    la validazione dei progetti;
  • Marcello Bottazzi (Aon) analizza criticamente le polizze
    dei progettisti e la CAR.

L’OICE
rinnova lo schema di Polizza Professionale 2005 con i Lloyd’s

E’ stata rinnovata lo scorso 12 maggio la convenzione quadro
tra l’associazione delle società di ingegneria ed
i Lloyd’ s, per il tramite di AEC Broker di Assicurazioni
e Riassicurazioni per Engineering, Costruzioni e Responsabilità
Professionali Spa.

Il testo 2005 presenta alcune fondamentali novità
quale l’ estensione delle attività valutate a basso
rischio e il recepimento dei testi merloni secondo lo schema
tipo 2.2 del D.M. 123/04.

Progettisti
interni – AEC: comunicazione in riferimento alle condizioni
in vigore dall’aprile 2005, per le coperture assicurative
“Certificati Merloni Singoli Progetti”, garanzia assicurativa
ai sensi dell’art. 106 del DPR 554/99 – Schema Tipo 2.1
D.M. 123/04
.

I nuovi accordi prevedono una riduzione del 5% dei tassi
lordi applicati ai valori della singola opera con la possibilità
di applicare tariffe particolari in occasione di trattative
speciali.

Responsabilità
civile progettisti – Schema di Regolamento per la modificazione
del D.P.R. 554/1999
.

Commento a cura di Fabrizio Callarà
apparso su Edilizia e Territorio del 28 marzo 2005

Con il nuovo regolamento appalti la polizza del progettista
potrebbe costare molto di più.

Il nuovo
articolo 105

prevede infatti che la nuova polizza debba coprire «la
responsabilità civile professionale del progettista
esterno per i rischi derivanti anche da
errori od omissioni nella redazione del progetto».

Lo schema è alla concertazione del Min. amb e dei
beni culturali, poi andrà al Cons. sup. dei ll.pp.,
al CdMinistri, alle commissioni parlamentari competenti,
al Consiglio di Stato e poi di nuovo al CdMinistri.

Legge
Merloni: errato il modello di cauzione definitiva dei ll.pp.
approvato con Decreto del Ministero delle attività
produttive 12 marzo 2004, n. 123
.

Ad un primo esame degli schemi presenti nel D.M., emergono
immediatamente elementi di contraddizione che possono trarre
facilmente in inganno gli operatori: le aliquote su cui
calcolare le garanzie, a fronte di ribassi superiori al
10%, subiscono rilevanti scostamenti a seconda che si applichi
la Legge o ci si rifaccia agli schemi-tipo.

Articolo a cura di C. Antonacci e M. Miguidi.

www.lexitalia.it

Siglata
la convenzione tra Lloyd’s e Consiglio Nazionale dei Chimici
.

La polizza CNC 2004 è formulata con lo schema Lloyd’s
di tipo “All Risks”ed è già adeguata
alla Legge Merloni (Comunicato
stampa
).

Prime
osservazioni sul decreto delle polizze tipo
.

A cura di Sonia Lazzini.

Polizze
Merloni: il testo del Decreto Interministeriale sugli Schemi
Tipo
.

MINISTERO DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

DECRETO 12 marzo 2004, n.123

Schemi di polizza tipo per le garanzie fideiussorie e le
coperture assicurative previste agli articoli 17 e 30 della
legge 11 febbraio 1994, n. 109, e successive modificazioni,
e dal regolamento generaledi attuazione emanato con decreto
del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n. 554,
in materia di lavori pubblici.

www.comune.jesi.an.it

Legge
Merloni: firmato il decreto con gli schemi di polizza
.

Anche il ministro delle Infrastrutture, Pietro Lunardi,
ha firmato nei giorni scorsi il decreto interministeriale,
già licenziato dal suo collega delle Attività
produttive, Antonio Marzano, con gli schemi tipo per tutte
le coperture assicurative e le fideiussioni richieste per
partecipare agli appalti di lavori e di progettazione.

Il decreto è ora “in viaggio” verso la
Corte dei conti per la registrazione. Subito dopo approderà
in “Gazzetta”.

Fonte: Il Sole 24 Ore del 23 marzo 2004

AEC
Broker- Lloyd’s – Roland: Comunicato Stampa
.

Una Partnership per la copertura assicurativa della Responsabilità
Civile e Penale degli Organi di Amministrazione e di Controllo

aggiornata alla riforma del diritto societario.

Gli atti
del covegno
– tenutosi a Roma venerdì 12 Marzo
2004 – sono reperibili su www.merloni.net.

Copertura
assicurativa della Responsabilità civile professionale
per i geometri e per i professionisti dell’agricoltura
e dell’ambiente
.

Sia la Federgeometri
che il Collegio
Nazionale degli Agritecnici e degli Agrotecnici Laureati

hanno siglato con i Lloyd’s di Londra – tramite l’AEC
Broker
– una convenzione per la copertura delle responsabilità
dei propri iscritti.

Entrambe le coperture prevedono la possibilità di
estensione alle garanzie richieste dalla legge Merloni.

Assicurazioni
lavori pubblici: Decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.
30 – Modificazioni alla disciplina degli appalti di lavori
pubblici concernenti i beni culturali.

Il decreto detta la disciplina degli appalti di lavori pubblici
concernenti i beni mobili ed immobili e gli interventi sugli
elementi architettonici e sulle superfici decorate di beni
del patrimonio culturale.

L’articolo 6 del decreto, relativamente all’attività
di progettazione, direzione dei lavori ed accessorie, prevede
che “Le amministrazioni aggiudicatrici, anche mediante
il ricorso a convenzioni quadro stipulate con le compagnie
assicurative interessate, provvedono alle coperture assicurative
richieste dalla legge per l’espletamento degli incarichi
di cui ai precedenti commi da 1 a 5 da parte dei propri
funzionari”.

www.bosettiegatti.com

Cauzioni
appalti pubblici di lavori – cambia il meccanismo di svincolo
– Inadempienza del garante
.

I commi 146 e 147 dell’art. 4 della finanziaria modificano
il comma 2 dell’art. 30 della legge Merloni.

Viene eliminato il meccanismo che pone il limite iniziale
del 50% dei lavori eseguiti e dell’ulteriore 25% ogni 10%
di lavori eseguiti. Il nuovo meccanismo prevede che la cauzione
si svincola “progressivamente a misura dell’avanzamento
dell’esecuzione, nel limite massimo del 75%”.

Inoltre la nuova normativa – che si applica anche ai contratti
in corso – prevede che se il garante (banca, assicurazione
o altro soggetto abilitato) non svincola entro 15 gg dalla
consegna degli stati di avanzamento, il garante risulta
ex lege inadempiente nei confronti dell’impresa per la garanzia
prestata.

www.altalex.com

Assicurazione
per i progettisti italiani della nautica da diporto: convenzione
Lloyd’ s – AS.PRO.NA.DI
.

E’ stato studiato, in collaborazione tra l’Associazione
e la AEC Broker, un
testo di polizza specifico per i progettisti navali per
assicurare le attività esercitate in tutto il mondo
esclusi Usa e Canada.

Giudizio
davanti alla Corte dei Conti – chiamata in garanzia della
Compagnia di Assicurazione: dichiarato il difetto di giurisdizione
.

La Corte dei Conti per la Lombardia (sentenza numero 324
del 2003) non ha confermato la chiamata in garanzia da parte
di un Segretario comunale, firmatario di una polizza per
la responsabilità civile relativa a danni patrimoniali
cagionati nell’esercizio delle proprie funzioni istituzionali,
proposta contro il proprio assicuratore.

A cura di Sonia Lazzini

www.diritto.it

Cauzioni
lavori pubblici – Autorità di vigilanza: prezzo pieno
per le imprese

certificate in qualità
.

Lo sconto del 50% sulle cauzioni per partecipare
alle gare di lavori pubblici concesso alle imprese con la
certificazione di qualità non si può più
applicare una volta che la stessa certificazione è
diventata obbligatoria.

Tratto da Il Sole 24 Ore del 24 settembre
2003

Progettisti
di opere pubbliche – Convenzione Lloyd’s – American
Express
.

La Carta Oro American Express dedicata agli Ingegneri ed
Architetti offre a partire da luglio 2003 anche la convenzione
con i Lloyd’s di Londra per la polizza limitata alla
Legge Merloni.

Scheda prodotto
Carta Oro Architetto & Ingegnere American Express

Legge
Merloni – Copertura assicurativa di Responsabilità
professionale del Geologo

Circolare n. 181 del Consiglio Nazionale dei Geologi – Convenzione
con i Lloyd’s di Londra.

16 luglio 2003

Legge
Merloni – cauzione provvisoria
.

Dimostrazione dei requisiti speciali: non esiste
alcuna discrezionalità dell’amministrazione pubblica
sull’ indagine dell’ elemento psicologico. L’escussione
della provvisoria: in entrambe le ipotesi di assoluta mancanza
di prova e difformità di quella fornita dalle modalità
prescritte. Il T.A.R. Campania, sezione I di Napoli, con
la sentenza numero 6006 del 27 maggio 2003 sancisce un importante
principio in tema di applicazione dell’ articolo 10 comma
1 quater della Legge Merloni.

Commento a cura di Sonia LAZZINI

www.diritto.it

Legge
Merloni – Comunicato stampa relativo alla Convenzione tra
il Consiglio Nazionale dei Geologi e Lloyd’s
.

24 giugno 2003

L’Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici con la
Deliberazione n. 274 del 26 luglio 2001, confermata dalla
Circolare
146 del CNG
,
aveva deliberato che: “il geologo, quale professionista
incaricato della redazione della relazione geologica, è
responsabile della propria attività svolta nell’ambito
dell’incarico di progettazione, in quanto firmatario del
relativo elaborato facente parte del progetto esecutivo.
In relazione alla propria attività professionale
sarà tenuto a presentare, unitamente al progettista
dell’esecutivo, la polizza di cui all’art. 30 comma 5 della
Legge 109/1994 e s.m.i. ”

Appalti
pubblici – risposta dell’Autorità di Vigilanza sui
Lavori Pubblici al quesito posto da AEC broker sulla obbligatorietà
della copertura assicurativa del progettista esecutivo in
caso di Appalti Integrati ex art. 19 comma 1 Lettera b)
della Legge Merloni
.

L’Autorità ha confermato che << … nel caso
di appalto integrato, la polizza di cui all’Art. 30, comma
5, della legge 109/94 e s.m., dovrà essere presentata
dal progettista incaricato della progettazione esecutiva>>.

Appalto
di lavori: fideiussione non valida se invece di operatività
“entro 15 giorni a semplice richiesta scritta della
stazione appaltante” contiene “…entro 15
giorni dalla denuncia di inadempimento”
.

La mancata presentazione della garanzia definitiva non conforme
alla legge e alla normativa di gara comporta la revoca dell’aggiudicazione
ed escussione della cauzione provvisoria.

Il Tar per il Friuli Venezia Giulia, Sezione di Trieste,
con la sentenza numero 104 del 22 marzo 2003 si occupa di
un ricorso avverso la revoca di un affidamento di un appalto
di lavori con relativa richiesta di escussione della garanzia
provvisoria e sancisce alcuni importanti principi in tema
di caratteristiche della garanzia definitiva e degli enti
autorizzati ad emetterle.

Commento a cura di Sonia Lazzini.

www.diritto.it

Appalti:
Authority, manca polizza tipo, le assicurazioni frenano
.

Mancano ancora gli schemi di polizze tipo e restano le “resistenze”
delle assicurazioni a recepire le novita’ della legge.

Lo scrive l’Autorita’ per i Ll.Pp. sottolineando in una
nota sul sistema di garanzie della legge sugli appalti che
la situazione non sembra risolvibile dai protagonisti del
mercato.

Serve o un intervento legislativo per introdurre sanzioni
o per ampliare la platea dei soggetti idonei ad prestare
le garanzie.

Responsabilità
professionale – Corte dei Conti – Sezione Giurisdizionale
Umbria – Sentenza 498/EL/2002
.

Nella sentenza vengono definitivamente stabiliti alcuni
principi giurisprudenziali di estremo interesse per il nostro
lavoro.

News
segnalata e commentata da Fabrizio Callarà – AEC
Broker (www.merloni.net)

Polizze
Merloni – Audizione AEC Broker presso Autorità Garante
della Concorrenza e del Mercato
.

La AEC Broker è stata convocata dall’Autorità
di Vigilanza della Concorrenza e del Mercato per una audizione
finalizzata ad acquisire elementi conoscitivi in merito
al settore assicurativo con particolare riguardo al funzionamento
delle c.d. Polizze Merloni per i progettisti.

Il verbale della
riunione
.

Comunicazione ricevuta da Fabrizio Callarà
– AEC Broker
(www.merloni.net)

AEC
Broker, Lloyd’s Correspondent

Comunicato
stampa
.

Polizza on line Lloyd’s/AEC Broker per i progettisti
esecutivi limitate ai rischi della Legge Merloni (Determinazione
dell’Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici
n. 181 del 25/06/2002);

Schema
Lloyd’s per progettisti di opere pubbliche

(in formato word)
.


Regione Siciliana – Legge quadro in materia di lavori pubblici

Testo della legge 11 febbraio 1994, n. 109,
coordinato con le norme della legge regionale 2 agosto 2002,
n. 7
.

Legge segnalata da Fabrizio Callarà
– AEC Broker (www.merloni.net)


Legge Merloni:
Legge regionale dei LLPP del Friuli Venezia Giulia

L’art. 5 comma 8, l’art. 9 comma 3
e l’Art. 30 prevedono coperture assicurative obbligatorie
per tutte le attività professionali prestate nei
confronti della PA.

La legge è entrata in vigore lo scorso 19 giugno.

News segnalata da Fabrizio Callarà
– AEC Broker (www.merloni.net)


Legge Merloni:
Legge Regionale sui Lavori Pubblici recentemente approvata
dalla Regione Sicilia

Con tale normativa è stata
recepita la Legge Merloni (Ter) Nazionale ed in particolare
alcuni suoi obblighi compresi quelli per il progettista.

L’articolo 24 riguarda “Garanzie e coperture Assicurative”
prevede due interessanti novità.

News segnalata da Fabrizio Callarà
– AEC Broker (www.merloni.net)


Legge
Merloni: modifiche apportate dal “Collegato Infrastrutture”
approvato in via definitiva alla Camera dei Deputati il
17/07 u.s

L’ Art. 30 comma 6 letta C) prevede che:
in ogni caso, il soggetto che effettua la verifica
del progetto deve essere munito di una polizza indennitaria
civile per danni a terzi per i rischi derivanti dallo svolgimento
dell’attività di propria competenza
“.

News segnalata da Fabrizio Callarà
– AEC Broker (www.merloni.net)


Autorità
dei lavori pubblici: Polizza assicurativa del progettista
esecutivo – Deliberazione numero 181 – adunanza del 25 giugno
2002 gdl 23/02/q

“La polizza di responsabilità
professionale del progettista deve coprire solo i c.d. rischi
speciali di cui all’ art. 30 co. 5 L. 109/94 e s.m. e di
cui agli artt. 105 e 106 D.P.R. 554/99, derivanti dall’attività
di progettazione da questi svolta; essi consistono, per
i progettisti esterni, nei maggiori costi per varianti e/o
nelle nuove spese di progettazione, così come precisato
dall’art. 105 del D.P.R. 554/99, derivanti da errori od
omissioni commessi durante l’attività di progettazione;
per i progettisti interni, solo nel maggior costo per le
varianti di cui all’art. 25 co. 1 lett. d) della L. 109/94
e s.m., così come precisato dall’art. 106 del citato
D.P.R.”

www.diritto.it

Paolo D'Agostino
Progettista corsi di formazione in videoconferenza ed e-learning settori assicurazioni e compliance aziendale

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies