LabDagostino.it

Assicurazione auto dopo un incidente: ecco come variano i costi

L’assicurazione auto dopo un incidente con colpa subisce non solo un sensibile aumento sui costi, ma anche una variazione sulla classe di merito di appartenenza. Tutti gli automobilisti colpevoli di aver causato un incidente dovranno quindi preventivare un ulteriore aumento delle spese, già “salate”, proprio a causa degli elevati costi delle polizze auto, che in Italia continua ad essere superiore rispetto alla media europee. Infatti, nonostante il calo dell’8% delle polizze registrato nel 2014, il divario rispetto al resto d’Europa continua ad esser ancora molto evidente.

Assicurazione auto dopo un incidente: ecco le principali variazioni

Secondo i dati raccolti dall’Istat il numero di incidenti registrati in Italia tra il 2012 e il 2013 ha subito un netto calo. Se però un momento di distrazione, o peggio, l’imprudenza vi rende colpevoli di un incidente, sappiate che al momento del rinnovo della polizza si verificheranno queste due precise variazioni:

  • Aumenterà il premio annuale assicurativo. In questo caso l’ammontare sarà determinato dalla tariffe in vigore al momento del rinnovo. A tal proposito occorre precisare che la variazione del premio annuale non sarà proporzionale all’entità del danno.
  • Scenderà di due posizioni la classe di merito. In questo caso bisognerà anche mettere in conto delle relative segnalazioni nell’attestato di rischio.

Assicurazione auto dopo un incidente: quali variabili incidono sugli aumenti

Sebbene non sia possibile determinare con esattezza l’aumento del premio annuale assicurativo, bisogna precisare che la variazione sarà più contenuta per le classi di merito più elevate. Tra le altre variabili che possono incidere sui rincari rientra anche il grado di esperienza dei guidatori. Ad esempio per un neopatentato che in un anno provoca un incidente con colpa, il premio assicurativo al rinnovo della polizza può aumentare fino a 1000€, mentre per un guidatore si prevedono aumenti compresi tra i 300 e i 400 euro.

Una soluzione alternativa

Un modo per evitare rincari sul costo dell’assicurazione auto dopo un incidente è ricorrere alla via extra-assicurativa. Se il danno è di media portata, ovvero compreso nei 300 euro, si può rimborsare direttamente l’altro automobilista. Così facendo si eviterà il coinvolgimento della compagnia assicurativa e tutte le conseguenze economiche.

Aggiungi un commento*

Accedi con il tuo account »   oppure aggiungi un commento compilando il form sottostante



*Aggiungendo un commento dichiari di aver letto, compreso e accettato l'informativa sulla privacy e le note legali di AssiSearch.it.

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies