LabDagostino.it

Archivio

L’archivio contiene le news pubblicate su AssiSearch.it dal marzo 2004 al novembre 2010.

Per la ricerca delle news è consigliabile utilizzare la funzione “Trova nella pagina”  (tasti Ctrl + f)

 

Inps: conti in attivo, ma spesa in crescita per gli invalidi, che sono 2,6 milioni.
E’ di 7,9 miliardi l’avanzo nel 2009, ma le pensioni pesano per l’11,32% sul Pil contro il 10,69% del 2008.
www.corriere.it

Imprese, frena la disoccupazione: nell’industria 50mila posti in piu.
Previste 830.000 assunzioni nel 2010. Ma il saldo tra entrate e uscite resta negativo.
www.corriere.it

In calo le richieste di cassa integrazione.
Rispetto a marzo quella straordinaria e diminuita del 5,7%, quella ordinaria del -22,5%.
www.corriere.it

Genertel vende polizze e buoni sconto su Ebay.
Vi sono due tipologie di prodotto: Classic e Giovani, a seconda dell’eta, del numero sinistri, della classe di merito e di altri fattori.
auto-assicurazioni.blogspot.com

Adiconsum entra nel mondo delle assicurazioni a difesa dei consumatori.

Stipulata una convenzione assicurativa tra l’Associazione per la Difesa dei Consumatori Adiconsum – Udine e Federella Assicurazioni Broker – Udine. La Convenzione, relativa a polizze RC Auto, Incendio/Furto/Kasko dei veicoli, Globale Abitazione, Vita temporanee caso morte e Collettiva sanitaria “Progetto Salute”.
http://auto-assicurazioni.blogspot.com

Lavoro: record di fallimenti nel 2010. In tre mesi hanno chiuso 3mila imprese.
Nel 2009 le societa entrate in procedura fallimentare sono risultate esattamente 11.477, con una crescita del 26,6% rispetto all’anno precedente, quando il numero dei default si era fermato a poco piu di quota 9mila.
www.ilsole24ore.com

Lavoro: sono 300mila i professionisti che rischiano di dover chiudere.
Stiamo parlando di circa 2 milioni di persone, di cui il 50% autonomi e l’altro 50% impiegato con contratti vari: a tempo indeterminato, determinato, a progetto, di c.co.co.
www.ilsole24ore.com

Addetti al call center: Chiarimenti applicativi Regolamento ISVAP n. 34 del 19 marzo 2010.
Gli addetti al call center che hanno svolto attivita di promozione e collocamento di contratti di assicurazione a distanza anteriormente al 15 luglio 2010 non sono tenuti alla formazione iniziale, bensi all’obbligo di aggiornamento professionale di 15 ore ( in sede di prima applicazione entro il 31 dicembre 2010).
News segnalata dall’Avvocato Andrea Maura.
www.isvap.it

Polizze dormienti: eliminata la retroattivita.
Con ll provvedimento varato dal Cdm “la disciplina sulle polizze dormienti si applichera esclusivamente ai contratti nei quali la prescrizione non era ancora maturata alla data del 28 ottobre 2008, quando cioe era stata introdotta la normativa sulle polizze dormienti.
www.ilsole24ore.it

AIG vende Alico a Metlife per circa 15,5 miliardi di dollari.
La transazione ”sblocca” significativo valore per AIG per ripagare il governo americano, ed include 6,8 miliardi di dollari in contanti per la Federal Reserve Bank of New York alla chiusura dell’accordo.

Contributi Socio-Amministratore di società: Il socio anche Amministratore di societa commerciale non paga la doppia contribuzione.
La sentenza della Cassazione (sezioni civili unite) n. 3240 del 12 febbraio 2010 interviene sull’annosa questione della doppia iscrizione Inps sezione commercianti e gestione separata stabilendo che il socio di societa commerciale, nella specie S.r.l., che svolge la propria attivita abitualmente in azienda e che ricopre la funzione di amministratore, anche unico, della medesima, percependo apposito compenso, non e obbligato alla doppia iscrizione alla gestione commercianti ed a quella separata e quindi non e soggetto ad una doppia contribuzione.
www.cortedicassazione.it

CNP Unicredit Vita dovra rimborsare i clienti.
A decretarlo e il Tribunale di Milano che obbliga la compagnia a risarcire i clienti a causa della poca correttezza e trasparenza relativi alle polizze index-linked con sottostante Lehman Brothers.
www.bluerating.com

Class action contro Poste Vita e Ina.
Le associazioni a tutela dei consumatori promuovono una causa collettiva contro la compagnia che ha rinunciato al diritto di prescrizione delle polizze dormienti sottoscritte da titolari defunti, ed e quindi obbligata a restituire gli importi alle famiglie.
www.bluerating.com

RCA: Bocciato l’emendamento Milleproroghe su risarcimento diretto.
Il risarcimento diretto dell’assicurato in caso di incidente e uno strumento alternativo, non obbligatorio e non esclusivo.

Lo ha sancito la corte costituzionale con la sentenza 180/2009, lo ha confermato la commissione Affari Costituzionali del senato, dichiarando inammissibile un emendamento al Milleproroghe che avrebbe ribaltato questo orientamento.
www.tusciaweb.it

IL RISARCIMENTO DEL DANNO ALLA PERSONA dalle sentenze a SS.UU. di San Martino ad oggi.
Organizzato dal Gruppo Ricerche e Studi Medicina e Diritto, il convegno si terrà il 5 febbraio 2010 a Milano presso l’Aula Magna dell’Universita Statale.
Grazie alla collaborazione tecnica con AssiLearning, è possibile anche partecipare in videoconferenza.
www.medicinaediritto.it

Verifiche su conti correnti bancari. Tocca al contribuente giustificarsi.
La perdita incolpevole dei documenti consente solo di ricorrere alla prova per testimoni o per presunzioni.
www.ateneoweb.com

Mutui: anche la polizza deve traslocare.
L’articolo de Il Sole 24 ore traccia lo stato dell’arte della sorte delle polizze legate ai mutui in caso di trasferimento del mutuo stesso.
www.ania.it

Rimborsata assistenza stragiudiziale svolta dagli studi d’infortunistica – Corte di cassazione – Sezione III civile – Sentenza 21 gennaio 2010 n. 997.
L’automobilista che, in caso di sinistro stradale, si avvale dell’assistenza di uno studio di infortunistica puo ottenere in giudizio il rimborso delle spese sostenute anche se l’attivita e stata svolta da un soggetto che non riveste la qualita di professionista legale.
www.guidaaldiritto.ilsole24ore.com

Isvap, nuove regole sulle polizze.
L’istituto produce un nuovo regolamento sulle polizze assicurative tradizionali per tutelare l’investitore al dettaglio.
www.bluerating.com

Fisco, pensioni, mutui e lavoro tutte le novità del 2010.
Il 2010 si apre con una serie di novità che riguardano fisco, lavoro, pensioni, casa, mutui.
www.ilsole24ore.com

Conferenza stampa SNA UNAPASS: i segnali che si stanno registrando nel mercato assicurativo italiano.
La conferenza stampa si è tenuta a Roma l’11 dicembre.
Temi trattati:

  • l’aumento delle tariffe rcauto;
  • la diffusione delle azioni di disdetta e di dismissione di portafoglio;
  • la revoca dei mandati agenziali.

www.youtube.com/assilearning

Calamita Naturali: Rendere obbligatoria l’assicurazione.
Nel canale AssiLearning su YouTube l’intervento del professor Antonio Coviello, Consiglio Nazionale delle Ricerche, sulla necessita di rendere obbligatoria l’assicurazione.
www.youtube.com/assilearning

Attivita intermediari IVA esenti.
Nel canale AssiLearning su YouTube il commento dell’Avv. Andrea Maura sulla Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 267/E Interpello art. 11 l. 27 luglio 2000, n. 112.
www.youtube.com/assilearning

Polizze dormienti a rischio prescrizione: online e presente un elenco consultabile al sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze.
Per avere maggiori informazioni sulla posizione di un iscritto bastera inserire nella stringa di ricerca il cognome e il nome dell’intestatario del rapporto dormiente o il nome della banca o, ancora, il numero del rapporto e selezionando anche la provincia o il Paese estero di riferimento.
http://depositidormienti2008.mef.gov.it

Polizze – Come coprire il gap.
Tra i problemi che maggiormente affliggono gli assicurati, vi è quello del gap tra rimborso e danni.
www.bluerating.com

RC auto: dal 2009 massimali più alti.
Ai sensi del il Dlgs 198 del novembre 2007, a partire dall’11 dicembre 2009 diventeranno obbligatori massimali pari ad almeno 2,5 milioni di euro per sinistro con danni alle persone, indipendentemente dal numero delle vittime, e a 500mila euro per sinistro con danni alle cose. Successivamente, entro l’11 giugno 2012, queste cifre verranno raddoppiate.
www.assicuriamocibene.it

Nuovo massimale: Rca piu cara. Un fastidio o un adeguamento necessario?
L’importo minimo del massimale sta per essere elevato: dall’11 dicembre 2009, sale a 2,5 milioni di euro a sinistro per danni alle persone e a 500mila euro per danni alle cose. Quindi, chi ha il massimale di 775.000 euro dovra pagare una Rca piu costosa per ottenere quello da 2,5 milioni.
Il problema e: cosi la pensano anche gli italiani? Sono contenti di versare una Rca piu cara per avere un massimale piu alto?
www.automobilista.it

Rc auto: sconti di famiglia persi nel labirinto delle polizze.
Dove sta il vantaggio della legge Bersani sulle polizze per i neopatentati?
www.ilsole24ore.com

Rc auto: preventivi online dell’Isvap, chi li usa spende di piu.
Il “preventivatore”, lo strumento messo in rete dall’Isvap e dal ministero dello sviluppo economico per comparare le polizze rc auto e lacunoso e confonde le idee. Il Salvagente lo ha provato e ha dimostrato come puo trarre in inganno.
www.kataweb.it

Intermediazione finanziaria e assicurativa abusiva: 2 arresti, 14 persone denunciate e un giro d’affari di 360 milioni di euro.
Secondo la tesi degli investigatori, avrebbe rilasciato oltre 2000 polizze fideiussorie, per un capitale garantito complessivo di piu di 220 mila euro, senza avere i requisiti economici e patrimoniali previsti dalla legge, a favore di enti pubblici e privati fra cui la societa calcistica Catania Calcio, avvalendosi di intermediari finanziari di cui era amministratore occulto.
www.ilsole24ore.com

DKV Salute lancia prodotto assicurativo innovativo sul mercato delle polizze sanitarie individuali: Salute Sorriso.
La polizza copre esclusivamente le cure dentarie, nella quale la prevenzione viene sempre garantita ogni anno; prevede 4 opzioni differenziate per livello di cura con rimborso su base tariffaria.

SNA-AssiLearning: Settimana dedicata all’aggiornamento sul Provvedimento Isvap 2720/09.
Hanno partecipato piu di 500 agenti. Secondo Claudio Demozzi, componente dell’esecutivo nazionale Sna, responsabile dell’area formazione, Ťla videoconferenza che abbiamo sperimentato con AssiLearning e risultata di facile accesso, di utilizzo estremamente pratico ed intuitivo, e ci ha permesso di fornire un primo aggiornamento tecnico-giuridico, sulle variazioni recentemente introdotte al Regolamento Isvap n. 5/2006, a tutti gli agenti che ne hanno fatto richiesta, senza gravarli di alcun costo e questo ci ha resi particolarmente soddisfatti.
www.assinews.it

Riscaldamento: una polizza in caldaia.
La copertura assicurativa su fughe di gas ed infortuni.
www.lastampa.it

Congresso “Concepimento, gravidanza, parto: aspetti Clinici, Medico-Legali Giuridici”.
Organizzato dal Gruppo Ricerche e Studi “Medicina e Diritto” con la “Sezione di Medicina Legale e delle Assicurazioni” Dipartimento di morfologia umana e scienze biomediche Universita degli Studi di Milano Facolta di Medicina e Chirurgia il Congresso si terrà il 23 ottobre 2009 presso l’Aula Magna Universita degli Studi di Milano
www.medicinaediritto.it

Isvap: Chiarimento sull’aggiornamento professionale per l’anno 2009.
In considerazione delle esigenze connesse al recepimento del complesso delle modifiche al Regolamento Isvap n. 5/2006 sull’intermediazione assicurativa introdotte dal Provvedimento ISVAP n. 2720 del 2 luglio 2009, l’adempimento degli obblighi di aggiornamento professionale per l’anno 2009 puo essere effettuato entro il 28 febbraio 2010.

Provvedimento Isvap 2720/09 e novità sulle polizze poliennali: il punto di vista SNA e ACB.
Nel canale AssiLearning su YouTube le interviste al Presidente SNA Giovani Metti e al Presidente ACB Luigi Viganotti.
www.youtube.com/assilearning

Polizze pluriennali: la modifica all’art. 1899 c.c. Quale regime normativo applicare?
A seguito della recente modifica, vigono nel nostro ordinamento tre regimi normativi, relativamente alla disdettabilita delle polizze pluriannuali.
La pluralita dei regimi deriva dal fatto che il provvedimento, approvato il 9 luglio 2009, e andato a modificare quanto introdotto dal Decreto Bersani Bis (Legge di Conversione n. 40 del 2 aprile 2007), in tema di poliannualita.
www.acbbroker.it

Polizze poliennali: possibili se c’è lo sconto per la poliennalità.
L ‘art. 21, commi 3 e 4, della Legge 99 del 23 luglio 2009 ha modificato il comma 1 dell’articolo 1899 c.c., reintroducendo la possibilita per compagnie di stipulare contratti poliennali:
“3. Al primo comma dell’articolo 1899 del codice civile, il secondo periodo e sostituito dai seguenti: ŤL’assicuratore, in alternativa ad una copertura di durata annuale, puo proporre una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio rispetto a quello previsto per la stessa copertura dal contratto annuale. In questo caso, se il contratto supera i cinque anni, l’assicurato, trascorso il quinquennio, ha facolta di recedere dal contratto con preavviso di 60 giorni e con effetto dalla fine dell’annualita nel corso della quale la facolta di recesso e stata esercitatať.
4. Le disposizioni di cui al comma 3 si applicano ai contratti stipulati successivamente alla data di entrata in vigore della presente legge.
www.parlamento.it

Sicurezza sul lavoro: cosa cambia con la nuova riforma.
Dal 20 agosto e in vigore il provvedimento correttivo del Testo Unico sulla salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro.
Il nuovo testo riconosce una particolare tutela per le forme di lavoro atipico e temporaneo.
Si potra, inoltre, dimostrare la data della valutazione dei rischi con la firma di quanti, assieme al datore di lavoro (rappresentante lavoratori, medico competente, responsabile servizio prevenzione e protezione, etc.), sono coinvolti nella tutela della salute e della sicurezza sul lavoro.
www.loccidentale.it

Firmato il dpcm di proroga dei versamenti e degli adempimenti in scadenza ad agosto.
Rinviati al 20 agosto i versamenti e gli adempimenti in scadenza
fra il 1° ed il 20 agosto.
www.confartigianato.it

Fisco – Modifica dei criteri di determinazione della base imponibile dell’Irap.

La nuova circolare n. 39/E chiarisce che i costi indicati nel Conto Economico devono rispettare il requisito dell’inerenza ai fini civilistici.
www.professionisti24.ilsole24ore.com

Generali lancia la nuova polizza GenerAttività.
Il nuovo prodotto multirischio dedicato alle piccole industrie e alle imprese artigiane.
www.trend-online.com

Life settlement: Quali opportunità di investimento?
Resiste allo scossone della crisi finanziaria il settore del Life Settlement, che sembrerebbe aver mantenuto pressoché invariato il proprio passo di crescita nel 2008.
www.borsaitaliana.it

AssiLearning su YouTube
Sul canale AssiLearning dedicato all’aggiornamento professionale 3 videoclip su temi di attualità:

  • il Provvedimento Isvap 2720 con le modifiche al Regolamento sull’intermediazione;
  • la sentenza 180/2009 della Corte Costituzionale sul carattere alternativo dell’azione diretta nella Rca;
  • le polizze dormienti.

www.youtube.com/assilearningAssiLearning.it
Webconference di aggiornamento professionale “Modifiche Isvap al Regolamento sull’intermediazione:
il Provvedimento 2720 del 2 luglio 2009.
L’incontro è organizzato in collaborazione con Assicura, SNA, SIA, Donau Versicherung AG, Roland.
Mercoledi 15 luglio 2009
Mercoledi 16 settembre 2009

Arriva un nuovo prodotto dedicato relativo al ramo auto. Si chiama Tutela Circolazione ed è di Filo diretto.
Tutela Circolazione è una polizza che si rivolge sia al privato che all’azienda, proteggendo l’automobilista dai rischi connessi alla circolazione stradale e dalle conseguenze derivanti dalla sospensione della patente o dalla perdita dei punti sulla stessa.
www.bluerating.com

Sgravi per le piccole imprese che rafforzano il capitale.
Bonus del 3%. Debiti, un anno di tempo per restituire i prestiti.
www.corriere.it

Art.1899 del Codice Civile: Definitivo il ritorno delle Polizze Poliennali.
L’assicuratore puo` proporre una copertura di durata poliennale a fronte di una riduzione del premio rispetto a quello previsto per la stessa copertura dal contratto annuale.
notiziarioassicurativo.wordpress.com

In pubblica consultazione il Regolamento sulla trasparenza dei prodotti assicurativi.
Regolamento concernente la disciplina degli obblighi di informazione e della pubblicita’dei prodotti assicurativi.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Grandissima perdita per il mondo assicurativo.
E’ morto Mario Dal Cin, fondatore di Assinews e Assinform. Un esempio per tutti per coerenza e professionalità
.
Mi sono formato leggendo Assinews. Ho i ritagli di tutti i tuoi articoli di tecnica assicurativa dal 1993 al 2000.
Grazie di cuore, Mario
Paolo D’Agostino

Obblighi di aggiornamento professionale: Emanate le modifiche al regolamento sugli intermediari assicurativi.
Sul sito Isvap e stato pubblicato il PROVVEDIMENTO N. 2720 DEL 2 LUGLIO 2009.
In particolare in merito alla modifica dell’articolo 38 (aggiornamento professionale), accogliendo alcune osservazioni, l’Isvap ha ritenuto di “mantenere la formulazione attualmente vigente che prevede l’aggiornamento annuale“.
www.isvap.it

Laboratorio D’Agostino: modifica statuto – comunicato.
In data 26 giugno 2009 e stato modificato lo statuto societario del nostro Laboratorio apportando tre variazioni:

  1. e stata abbreviata la ragione sociale che da “Laboratorio D’Agostino S.r.l. Unipersonale” e diventata “Laboratorio D’Agostino S.r.l.”, rimanendo comunque una societa con Paolo D’Agostino socio unico;
  2. e stato ampliato l’oggetto per adeguarlo alle nuove attivita che il laboratorio sta sviluppando;
  3. è stata capitalizzata la societa, elevando il capitale sociale da 10.000 a 100.000 Euro.

Convegno “La Banca/Assicurazione che vende”.
Tra i relatori dell’incontro organizzato dal Centro Studi Banca Europa anche Paolo D’Agostino, responsabile di AssiLearning.it, con l’intervento:
“Azioni formative efficaci per le reti di vendita: ottimizzazione dei tempi, degli spostamenti e dei costi”
.
Il convegno si terrà a Milano, martedi 30 giugno p.v. presso la sede di Intesa Sanpaolo in Piazza Belgioioso a Milano.
www.bancaeuropa.org

Assicurazioni: Preventivatore Isvap on-line.
Con il preventivatore ogni utente potrà ricevere via e-mail i preventivi di tutte le 65 compagnie che sono autorizzate ad operare in Italia.
www.milanoweb.com

Polizze – Un manuale per chiarirci le idee.
La guida fornisce tutte le informazioni necessarie sulle principali tematiche assicurative che risultano spesso difficili da comprendere.
www.bluerating.com

Ici e Unico, appuntamento col Fisco.
Entro martedì 16 vanno versate le imposte e i contributi risultanti dal model­lo Unico e anche il primo accon­to Ici.
www.corriere.it

Produttività in ufficio – Microsoft, 10 patch per 31 vulnerabilità.
Il Patch Day di Giugno è in assoluto il più corposo dell’anno per gli utenti Microsoft.
www.webnews.it

Isvap: Emanato il regolamento sulle index linked.
Regolamento recante la disciplina delle polizze con prestazioni
direttamente collegate ad un indice azionario o altro valore di
riferimento.
www.isvap.it

Rc auto: Scontro tra Ania e consumatori sui prezzi.
Mentre l’Ania assicura che i prezzi sono calati, i consumatori denunciano nuovi aumenti.
www.avanti.it

Polizze vita: raccolta record. Bene le garantite.
La parte del leone l’hanno fatta i prodotti tradizionali, male index e unit linked.
www.lamiafinanza.it

Polizze dormienti a rischio prescrizione.
E’da poco scaduto il termine del 31 maggio per “risvegliare”i propri conti o le proprie polizze dormienti.
www.soldiblog.it

Polizze – Assimoco e la sua Casaforte.
Una nuova proposta di Assimoco indirizzata alla protezione dei mutui delle Banche del Credito Cooperativo.
www.bluerating.com

Pronti 8 miliardi di finanziamenti a favore delle PMI.
La Cassa Depositi e Prestiti mette a disposizione delle banche un plafond di 8 miliardi di euro suddiviso in due parti, che le banche aderenti al progetto si impegnano a utilizzare per l’erogazione di prestiti a medio-lungo termine alle Pmi.
www.ilsole24ore.it

Assicurazioni: Record di raccolta per le polizze vita.
Si tratta di un segnale del fatto che i risparmiatori cercano sicurezza e scelgono polizze a capitale garantito seppur con un rendimento minimo.
www.borsaitaliana.it

Produttività in ufficio – Posta elettronica certificata per tutti.
Sulla Gazzetta Ufficiale del 25 maggio 2009 è stato pubblicato il decreto sulle disposizioni di rilascio e sull’uso della posta elettronica certificata e sulle modalità di attivazione del servizio.
www.lineaedppmi.it

Catastrofali: Confronto con altri Paesi Europei ed oltre oceano.
Il tema è rilevante perché il nostro Paese è uno dei più esposti alle
catastrofi naturali, in particolare a inondazioni, frane e terremoti.

Studi settore: Verifiche su 100 mila contribuenti.
In arrivo 105 mila lettere a contribuenti soggetti agli studi di settore che hanno presentato nel triennio 2005-2007 comunicazioni anomale.
it.reuters.com

Per un prestito personale anche il 15%. I consumatori: serve più concorrenza.
Dal Taeg ai contratti, ecco come confrontare le offerte.
www.corriere.it

Sicurezza sul lavoro, slittano i nuovi adempimenti.
Il Ministero del Lavoro ha disposto lo slittamento al 16 agosto 2009 del termine per la comunicazione all’INAIL del nominativo del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
www.edilportale.com

Inaugurate le polizze in vendita nelle catene della GdO.
L’ultima nata della grande famiglia dei prodotti da supermercato è la polizza di responsabilità civile, acquistabile in cassa come i prodotti farmaceutici o le ricariche telefoniche.
www.borsaitaliana.it

730 2009 on line: ultimi giorni per presentare il modello.
Il termine è quello dell’1 giugno per tutti i pensionati ed i lavoratori autonomi che intendono presentare il modello avvalendosi di un intermediario abilitato oppure dei CAF.
www.vostrisoldi.it

Posto a rischio? E il sindaco “assicura” i lavoratori.
L’amministrazione comunale pagherà una polizza contro la perdita del lavoro a tutti i residenti.
www.dire.it

Novità editoriale – “L’utilizzo delle tecnologie avanzate nel settore assicurativo: L’E-insurance”.
Il volume, a cura del Prof.Antonio Coviello, mira ad analizzare il perché ed il come le compagnie assicurative si rapportano a tale evoluzione.
La prefazione è di Fabio Cerchiai, Presidente dell’ANIA.

Sicurezza sul lavoro: dal 16 maggio valutazione dei rischi con data certa.
L’approvazione dello schema di decreto legislativo di modifica al Testo Unico della sicurezza sul lavoro non ha fatto venir meno la scadenza del 16 maggio che era stata fissata dal decreto “milleproroghe”.
Tuttavia, al di sotto dei 10 dipendenti il DVR puo essere sostituito da una autocertificazione che abbia pero anch’essa una data certa.
www.anmvioggi.it – www.progetto626.it

Polizze Poste Vita: sì alla conciliazione.
Per la prima volta una compagnia assicurativa italiana introduce la possibilità di ricorso alla conciliazione a ulteriore tutela del sottoscrittore di polizze.
www.repubblica.it

Modello 730, ecco gli sconti per famiglie: dalle spese mediche alle assicurazioni.
La denuncia dei redditi è l’occasione giusta per sfruttare i tanti piccoli sconti previsti per coniuge, figli e altri familiari a carico.
www.ilmessaggero.it

Convegno – L’errore in sanità: Costo o valore?
L’incontro rivolgerà la propria attenzione ai diversi tipi di costi legati all’errore medico, alle polizze assicurative e alla perdita di immagine.
www.edipi.com

Non aggiornare l’antivirus è reato.
Le osservazioni dell’avvocato valentina Frediani sul caso relativo al Comune di Milano.
www.lineaedppmi.it

Fisco – Nuova disciplina dell’esigibilità differita dell’IVA.
La Circolare n. 20/E fornisce chiarimenti relativi alla nuova disciplina dell’esigibilità differita dell’IVA, introdotta con l’art. 7, D.L. n. 185/2008.
www.ilsole24ore.it

Polizze contro le multe: l’Isvap fissa le regole.
Niente polizze che danno la diaria in caso di sospensione della patente.
www.piemmenews.it

Road Show Forum della Distribuzione Assicurativa 2009: Riconquistare la redditivita delle agenzie.
Il Road Show del Forum della Distribuzione Assicurativa del 2009 affronta il tema della reddivita di agenzia. Occorre ridisegnare la propria attivita, riorganizzare portafoglio e organizzazione d’agenzia, puntare sul marketing e affrontare con cura e grande attenzione questo tema fondamentale.
www.edipi.eu

Ue, è obbligatorio contrarre l’Rc auto.
La Corte di giustizia europea ha respinto il ricorso della Commissione europea contro l’Italia per le disposizioni sull’assicurazione responsabilità civile delle auto, accusata di violare le norme comunitarie sulla libertà di stabilimento e sulla libera prestazione di servizi.
miaeconomia.leonardo.it

Fisco – Scadenze e detrazioni del 730.
La consegna della dichiarazione dei redditi è stata infatti fissata per il 30 aprile prossimo. Tempi più dilatati invece per chi si avvalga dell’aiuto di Caf o professionisti, con la scadenza fissata per lunedì 1° giugno 2009.
www.borsaitaliana.it

Fisco – IRPEF, se il datore di lavoro si sottrae può risponderne il dipendente.
Il contribuente che abbia percepito somme soggette a ritenute alla fonte a titolo di acconto resta debitore principale dell’obbligazione tributaria: pertanto, qualora il sostituto non abbia versato all’erario l’importo della ritenuta, l’amministrazione finanziaria può rivolgersi direttamente al contribuente per ottenere le somme dovute a titolo di imposta.
www.ilsole24ore.it

Casa, allo studio polizza obbligatoria anti-calamità di 120 euro all’anno.
E’ questa l’ipotesi che, le maggiori compagnie assicurative stanno predisponendo dopo il terremoto che ha colpito l’Abruzzo.
www.adnkronos.com

Fisco – Variazione del tasso di differimento per ritardato versamento dei contributi previdenziali.
La Banca Centrale Europea ha fissato, il tasso ufficiale di riferimento da utilizzare per la determinazione del tasso di differimento e di dilazione da applicare ai debiti contributivi dovuti agli enti gestori di forme di previdenza e assistenza obbligatoria.
www.lineaedppmi.it

Barometro dei Pagamenti 2009 di Euler Hermes Siac.
Appuntamento annuale con il
report sui trend di pagamento delle imprese manifatturiere italiane utile alle aziende per la gestione del credit management.
www.eulerhermes.com

Fisco – La nuova disciplina all’esame delle Entrate.
Per i soggetti IRES, la Finanziaria 2008 ha introdotto una nuova disciplina di deducibilità degli interessi passivi legata all’ammontare degli interessi attivi maturati nel corso del periodo d’imposta e al risultato operativo lordo della gestione caratteristica.
www.ipsoa.it

Redditi di lavoro dipendente.
Sono soggetti a tassazione gli interessi sui buoni postali fruttiferi corrisposti al lavoratore a titolo di liquidazione dell’indennità di buonuscita.
www.ipsoa.it

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 febbraio 2009, n. 31.
Regolamento di disciplina del contrassegno da apporre sui supporti, ai sensi dell’articolo 181-bis della legge 22 aprile 1941, n. 633.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.altalex.com

Comunicato stampa CONSOB e ISVAP del 9 aprile 2009.
In considerazione della grave situazione venutasi a creare
nell’Aquilano a seguito del terremoto, hanno deciso di prorogare i termini per il
pagamento dei contributi di vigilanza.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Spunta un nuovo allarme nella spesa delle pensioni: nel 2010 oltre il 15% del Pil.
La recessione produrrà un aumento imprevisto nell’andamento della spesa pensionistica italiana in rapporto al Pil che, tra il 2008 e il 2010, crescerà dell’1,1% in più rispetto a quanto previsto un anno fa.
www.ilsole24ore.it

Polizze anticalamità, meglio pubbliche o private?
Presenti in molti paesi europei ma ancora sconosciute al sistema italiano caratterizzato da un’impronta statalista, le polizze obbligatorie di natura privata consentono alcuni significativi margini di efficienza.
www.lastampa.it

Confedilizia, inattuata legge su polizza calamità.
La polizza anticalamità esiste ma la legge che la prevede è rimasta inapplicata.
www.ansa.it

Catastrofi naturali, in Italia tutti i danni sono a carico dello Stato.
Il nostro è uno dei pochi paesi in cui a coprire totalmente i danni è lo Stato. In altri paesi esiste un sistema misto pubblico-privato per la copertura dei danni causati da catastrofi naturali.
www.italia-news.it

Sisma, per privati copertura assicurativa in salita.
Le assicurazioni offrono pochi appigli per i privati che vogliono coprire la propria abitazione contro il rischio di calamità naturali.
it.reuters.com

Boom del “quinto”. Sempre più italiani impegnano la paga.
Il credito al consumo negli ultimi dieci anni ha registrato incrementi a due cifre.
www.lastampa.it

Fisco – Pronto modello per rinnovo richiesta bonus assunzioni.
Per i datori di lavoro non ammessi a beneficiare del credito d’imposta per nuove assunzioni nelle aree svantaggiate, è da oggi disponibile il modello di rinnovo dell’istanza, da inviare entro il 20 aprile 2009.
www.lineaedppmi.it

Privacy: ci vuole il regolamento.
Per regolare i rapporti fra dipendenti e materiale informatico e necessario stabilire una serie di norme.
www.lineaedppmi.it

Assicurazioni online in crescita del 17% in Italia.
Il giro d’affari ha sfiorato il mezzo miliardo di euro nel 2008, ma solo il 6% degli italiani fa una polizza RC auto su internet.
www.cwi.it

DPS in azienda: prossima la scadenza per il Documento Programmatico della Sicurezza.
Il 31 marzo e il giorno ultimo per mettere a punto l’ormai noto “Documento Programmatico sulla Sicurezza” (DPS), fattore determinante per la conformita delle imprese alle norme sulla Privacy.
www.pmi.it

Corte di Cassazione, sentenza n. 4245 del 20 febbraio 2009: il singolo condomino non può agire direttamente nei confronti dell’assicuratore.
L’amministratore rimane l’unico rappresentante del condominio a poter agire nei confronti dell’assicurazione, in caso di polizza assicurativa stipulata dal condominio in persona dell’amministratore stesso.
www.lavoripubblici.it

Piano Casa, pronto il Decreto Legge.
La bozza del documento, conferma tutti i punti anticipati dal Governo, in particolare l’atteso provvedimento sull’aumento di cubature del 20% per le abitazioni private.
www.edilportale.com

Produttività in ufficio – Explorer 8, scaricabile la versione definitiva.
Pronto per il download gratuito, l’ultimo browser di casa Microsoft punta su velocita, sicurezza e, soprattutto, personalizzazione.
www.01net.it

Polizze – Nasce l’offerta su Ebay.
Al via il primo negozio online con vendita di polizze sulla base del tipico meccanismo d’asta.
new.bluerating.com

Isvap: Emanato il Regolamento sulla classificazione dei rischi.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.

Indennità di disoccupazione: l’Inps illustra il regime “speciale”.

Tra le principali novità introdotte:

  • l’aumento della durata massima del trattamento di disoccupazione ordinaria con requisiti normali,
  • l’aumento della durata massima del trattamento di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti.
    www.ilsole24ore.it

Polizze – Nuova proposta assicurativa del ramo vita per Reale Mutua Assicurazioni.
Risultato Reale è la soluzione di impiego del risparmio ideata per valorizzare il capitale investito grazie al rendimento minimo garantito del 2,5% e l’opportunita di conseguire risultati premianti.
new.bluerating.com

Polizze – Nuova proposta assicurativa del ramo vita per Reale Mutua Assicurazioni.
Risultato Reale è la soluzione di impiego del risparmio ideata per valorizzare il capitale investito grazie al rendimento minimo garantito del 2,5% e l’opportunita di conseguire risultati premianti.
new.bluerating.com

AssiLearning: Corsi di aggiornamento professionale 2009.
I corsi, in videoconferenza live ed autoapprendimento, prevedono:

  • Possibilita di scelta tra 5 Seminari on line su temi di attualita e 15 videoconferenze “live” a catalogo (12 tecnico-giuridiche, 3 comportamentali)
  • Attivita in autoapprendimento su piattaforma di e-learning

UGF si prende cura della salute delle donne.
Nasce SaluteMia, l’innovativo piano sanitario integrativo appositamente creato a tutela della salute delle donne.

Lavoro – Prestazioni di maternità e malattia 2009.
L’Inps ha rivalutato gli importi dei valori di riferimento per il calcolo delle prestazioni di maternità e malattia.
www.ilsole24ore.it

Euler Hermes nomina il nuovo presidente.
Il Consiglio di Sorveglianza del gruppo Euler Hermes ha nominato Wilfried Verstraete Presidente del
Directoire del gruppo dal 1° aprile 2009.
www.eulerhermes.com

Polizze – Una nuova proposta nell’ambito della responsabilita civile. Parliamo di Master Fabbricati Progress.
Il target è piuttosto particolare, ma sicuramente ampio: amministratori di stabili, condomini ma anche proprietari di una casa indipendente.
new.bluerating.com

Lavoro – Part time verticale e indicazioni della durata nel contratto.
Il Ministero ritiene che non risponda a un obbligo di legge indicare le fasce orarie in cui la prestazione deve essere svolta nell’ambito della singola giornata, basta prevedere il numero delle ore della prestazione giornaliera.
www.ilsole24ore.it

Fisco – Detrazione delle spese di iscrizione a strutture sportive.
L’Amministrazione finanziaria ha precisato che la detrazione spetta per un importo non superiore, per ciascun ragazzo, ai 210 euro, anche se le spese sono relative ai familiari fiscalmente a carico.
www.ilsole24ore.it

ISVAP – Terminata la pubblica consultazione, è online il Regolamento attuativo sui criteri contabili nella redazione dei bilanci assicurativi.
Superata la fase di pubblica consultazione è online sul sito dell’ISVAP il Regolamento attuativo delle disposizioni del decreto “anticrisi”29/11/2008 in materia di criteri contabili.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

ISVAP – In Pubblica Consultazione il Regolamento sulla banca dati sinistri r.c. auto.
Il Regolamento mira a rendere piu snella ed efficiente la consultazione della banca dati, con un significativo ampliamento della “visibilita” delle informazioni relative ai sinistri registrati a vantaggio di una piu vasta platea di soggetti e, in particolare, degli addetti alle strutture liquidative delle imprese di assicurazione.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Polizze – Al via Euro Casa.
Nuova offerta, sul web, per la compagnia Europ Assistance. Si tratta di Euro Casa, polizza dedicata alla protezione della casa nella sua interezza. Abitanti compresi.
new.bluerating.com

Fisco – Modello Cud 2009.
Il Direttore dell’Agenzia delle Entrate, con provvedimento 11 novembre 2008, ha approvato lo schema di certificazione unica, CUD/2009 (redditi 2008), e le relative istruzioni (sia per il lavoratore, sia per il datore di lavoro).
www.ilsole24ore.it

Polizze – Bcc Vita lancia Basic 1.0 una polizza del ramo vita che si caratterizza per flessibilita.
E’ una polizza pensata per garantire ai sottoscrittori un investimento semplice e flessibile che offre rendimenti garantiti e una professionale gestione societaria che accompagna il cliente lungo tutto l’arco della propria vita.
new.bluerating.com

Previdenza – Disoccupazione anche ai lavoratori con stabilita di impiego.
Dal 1° gennaio 2009 l’assicurazione contro la disoccupazione involontaria è estesa ai lavoratori dipendenti delle aziende pubbliche, di quelle esercenti pubblici servizi nonché di quelle private, ancorché agli stessi sia garantita la stabilità d’impiego.
www.ilsole24ore.it

Furto d’identita: Spetta alla banca l’onere della prova della scusabilita del suo errore.
In caso di furto d’identita, quando la riconoscibilita dell’abuso era da ritenere in re ipsa, e da presumere fino a prova contraria, e a carico della banca e non del danneggiato l’onere di fornire la prova della scusabilita del suo errore. E’ quanto affermato dalla terza sezione civile della Corte di Cassazione nella sentenza n. 3350 dello scorso 11 febbraio.
www.ilsole24ore.it

Furto d’identita: Spetta alla banca l’onere della prova della scusabilita del suo errore.
In caso di furto d’identita, quando la riconoscibilita dell’abuso era da ritenere in re ipsa, e da presumere fino a prova contraria, e a carico della banca e non del danneggiato l’onere di fornire la prova della scusabilita del suo errore. E’ quanto affermato dalla terza sezione civile della Corte di Cassazione nella sentenza n. 3350 dello scorso 11 febbraio.
www.ilsole24ore.it

ISVAP – Documento congiunto ISVAP, Banca d’Italia e Consob in tema di applicazione dei principi contabili internazionali.
Documento in tema di “Informazioni da fornire nelle relazioni finanziarie sulla continuita aziendale, sui rischi finanziari, sulle verifiche per riduzione di valore delle attivita e sulle incertezze nell’utilizzo di stime”.
Comunicato stampa del 6/2/2009.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

ISVAP – In Pubblica Consultazione il Regolamento sulle pari opportunità nei servizi assicurativi.
Schema di Regolamento recante disposizioni in materia di parità
di trattamento nell’accesso ai servizi assicurativi.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Assicurazioni – l’Antitrust difende dalle lobby la legge Bersani.
L’Antitrust è infatti intervenuta oggi con un documento, inviato direttamente al governo e al Parlamento, per bloccare gli emendamenti nel Ddl Sviluppo, in discussione da giorni al Senato e in dirittura d’arrivo.
www.newsfood.com

Previdenza – Per i lavoratori atipici “scalata” alla pensione.
Si avvicina la scadenza del 16 febbraio 2009 per i versamenti all’Inps.
www.ateneoweb.it

Polizze – I sottorendimenti delle capitale differito.
Il problema dei rendimenti delle polizze Vita e sulla bocca di tutti. Malgrado una gestione con risultati lordi stimati, tra il 4 e il 5 per cento nel 2008. La realta presenta diverse esperienze negative da parte degli assicurati.
new.bluerating.com

Polizze: la tempesta Klaus fa aumentare gli indennizzi.
Alcuni società di assicurazione, hanno deciso di agevolare le condizioni di indennizzo per le persone, sociali e fisiche, coinvolte dalla recente tempesta europea.
new.bluerating.com

Assicurazioni: Si torna al mono-mandato.
Con l’emendamento al disegno di legge n. 1195 si tornerebbe al regime di mono-mandato per gli agenti assicurativi.
www.distribuzioneassicurativa.it

Convegno Medicina e Diritto.
Il Gruppo Ricerche e Studi Medicina e Diritto con l’Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni della Universita degli Studi di Milano organizzano un convegno dal titolo:
Il punto di approdo del danno non patrimoniale
Le pronunce delle sezioni unite.
www.medicinaediritto.it

Forum Assicurazione Auto.
Il forum, organizzato da Edipi, si occupera dell’introduzione di soluzioni come:

  • l’introduzione di innovazione nei prodotti,
  • il miglioramento dell’attivita di prevenzione dei sinistri,
  • il controllo e la riduzione delle frodi,
  • la valorizzazione del risarcimento diretto,
  • la conquista di una maggiore efficienza nella gestione dei sinistri.
    www.edipi.com

Rc amministrativa: Per le polizze assicurative nullità a 360 gradi. Parere n.3/2009 della Sezione regionale di controllo della Corte dei conti per l’Emilia Romagna.
La nullità delle polizze assicurative che coprono i rischi riguardanti la responsabilità contabile, stipulate da un ente locale per conto degli amministratori, non opera soltanto nei confronti di chi è legato all’amministrazione comunale in virtù del mandato elettorale ricevuto, ma opera nei confronti di tutti i dipendenti.
News segnalata dall’avv Andra Maura.
www.assinews.it

Polizze: mi assicuro l’affitto.
La NAIC, l’associazione statunitense dei supervisor assicurativi statali, cerca di informare i locatori riguardo le opportunita di una copertura assicurativa. E’ infatti un dato concreto, il rischio incrementato di insolvenza da parte di chi affitta casa.
www.bluerating.com

Lavoro – CoCoPro: variazioni aliquote contributive.
Aliquote contributive, aliquote di computo e massimale per l’anno 2009.
News segnalata dall’avv Andrea Maura.
www.inps.it

AssiLearning: ripartono i corsi di formazione di base (60 ore).
Anche per il 2009 sono strutturati per permettere una formazione professionale flessibile ed altamente personalizzabile:

  • il piano e modulare
  • la data di inizio del percorso formativo e libera, le videoconferenze si terranno il lunedi e il venerdi nel corso di tutto l’anno.

Polizze: mi assicuro l’affitto.
La NAIC, l’associazione statunitense dei supervisor assicurativi statali, cerca di informare i locatori riguardo le opportunita di una copertura assicurativa. E’ infatti un dato concreto, il rischio incrementato di insolvenza da parte di chi affitta casa.
www.bluerating.com

Zurich lancia le polizze “ecologiche”.
Zurich crea due nuove polizze assicurative a sostegno delle tecnologie per la mitigazione delle emissioni dei gas ad effetto serra.
www.bluerating.com

Polizze: la tempesta Klaus fa aumentare gli indennizzi.
Solidarieta all’orizzonte. Alcuni societa di assicurazione, hanno deciso di agevolare le condizioni di indennizzo per le persone, sociali e fisiche, coinvolte dalla recente tempesta europea.
www.bluerating.com

Assicurazioni – Assicurazione contro gli infortuni domestici.
Da gennaio 2009 è possibile effettuare il pagamento del premio assicurativo online.
www.inail.it

Lavoro – Bonus assunzioni.
Approvato il modello di comunicazione.
www.ipsoa.it

Fisco – Cassazione e fisco alleati sui conti bancari.
La questione dell’estensione delle indagini finanziarie anche ai conti intestati ai soggetti terzi e il punto piu discusso dagli operatori.
www.ateneoweb.com

Lavoro – Bonus dipendenti condizionato.
Il provvedimento delle Entrate firmato ieri dal direttore Attilio Befera approva il modello di comunicazione per il credito d’imposta per le nuove assunzioni effettuate nel 2008 nelle aree svantaggiate.
www.ateneoweb.com

Economia – Assicurazioni, utili in caduta libera
Raccolta premi in calo del 10%
.
La crisi economica non risparmia le assicurazioni che nel primo semestre del 2008 hanno visto gli utili scendere del 94,3% rispetto allo stesso periodo del 2007.
www.ilsole24ore.com

Economia – I fallimenti sono raddoppiati nel 2008.
Nel 2008 è più che raddoppiato il numero di fallimenti di imprese, passando da 6mila a circa 13mila.
www.ilsole24ore.com

Finanza – Derivati, il Comune di Milano chiede i danni alle banche.
Il Comune di Milano ha deciso di avviare una azione giudiziaria civile nei confronti delle banche che avevano partecipato alla operazione di prestito obbligazionario.
www.ilsole24ore.com

Fisco – Flusso telematico modelli 730-4.
La comunicazione va presentata esclusivamente in via telematica direttamente o tramite un intermediario abilitato, entro il 31 marzo 2009.
www.ipsoa.it

Mutui – Informativa piu completa.
Le banche che offrono mutui per l’acquisto dell’abitazione principale sono tenute ad assicurare adeguata pubblicita e trasparenza alla tipologia di contratti e alle relative condizioni.
www.ilsole24ore.com

Fisco – Acconto Iva, ultimi giorni per rimediare agli errori.
Fino al prossimo 28 gennaio e possibile rimediare con il ravvedimento breve.
www.ateneoweb.com

Finanza – Si puo guadagnare con le polizze vita di chi non paga le rate.
Niente crisi per il Life Settlement. Il mercato delle polizze assicurative americane di “seconda mano” e tra quei pochi prodotti d’investimento che si sono salvati dai crolli globali.
www.lastampa.it

Sicurezza sul lavoro – Riduzione dei premi Inail per prevenzione.
C’e tempo fino al 31 gennaio per inoltrare all’Inail la richiesta di riduzione del premio assicurativo, da presentare su modello apposito fornito dall’Ente.
www.ilsole24ore.com

Lavoro – collaboratori, contributi piu cari.
Con il nuovo anno sono scattati una serie di aumenti contributivi, in parte programmati alcuni anni fa e in parte decisi da interventi normativi molto piu recenti.
www.ateneoweb.com

Lavoro – Corte Ue: al lavoratore in malattia spetta un indennizzo per le ferie non godute.
Il lavoratore non perde il diritto alle ferie annuali retribuite che non ha potuto esercitare a causa della malattia.
www.ilsole24ore.com

Isvap: In Pubblica Consultazione il Regolamento attuativo delle disposizioni del decreto “anticrisi” 29/11/2008.
Schema di regolamento concernente l’attuazione delle disposizioni in materia di criteri di valutazione degli elementi dell’attivo non destinati a permanere durevolmente nel patrimonio dell’impresa introdotte dal decreto legge 29 novembre 2008.
News segnalata dall’avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Isvap: Nuove regole per le index.
Schema di regolamento recante la disciplina delle polizze con prestazioni direttamente collegate ad un indice azionario o ad un altro valore di riferimento.
News segnalata dall’avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Testo Unico sulla Sicurezza: stabilite proroghe per le aziende.
Il decreto legge Milleproroghe prevede alcune proroghe alle misure del Testo Unico in tema di sicurezza sul lavoro, tra cui l’obbligo di assicurare una data certa al documento sulla valutazione dei rischi.
www.pmi.it

Privacy: Obbligo di cancellazione per tutti i dati personali presenti nei pc (ma anche cd rom e Dvd) al momento della dismissione.
Lo ha stabilito il garante per la Protezione dei dati personali che ha indicato come evitare che le apparecchiature elettroniche obsolete rappresentino una minaccia per la privacy.
www.lineaedppmi.it

6sicuro lancia il “preventivo rapido”.
Grazie a un accordo con la Motorizzazione Civile, e possibile recuperare alcuni dati relativi all’automezzo e al proprietario del veicolo semplicemente inserendo la targa e il codice fiscale del possessore del mezzo.
www.assiteca.it

Fondi pensione: chi rischia con la crisi.
Il calo dei mercati finanziari riduce, in alcuni casi pesantemente, le rendite di chi smette di lavorare in questi mesi. Dalla Covip un suggerimento: ritardate la pensione.
www.lamiafinanza.it

E in Italia vacilla il secondo pilastro.
Quindici anni di incubazione, due riforme e mezza, diciotto mesi di piena applicazione e, al primo battesimo del fuoco, il panico: il sistema dei fondi pensione, il famoso secondo pilastro, fa acqua da tutte le parti. E se non e il panico, poco ci manca. Lo si capisce da un rapido giro sui siti Internet: i fondi pensione traboccano di “comunicazioni agli aderenti” in cui si da conto delle iniziative prese.
www.repubblica.it

COVIP: in Italia non c’e consulenza.
ŤIn Italia non esiste la consulenza finanziaria indipendente come nel Regno Unito, per l’ambito dei fondi pensioneť esordisce cosi Bruno Mangiatordi, attuale presidente vicario di COVIP, nello spiegare le motivazioni che hanno spinto la Commissione di vigilanza sui fondi pensione a farsi promotrice di una proposta normativa all’attuale esecutivo.
new.bluerating.com

Baby Boomers in pensione senza godersi la vita.
Gli italiani che si avvicinano alla pensione hanno paura di non potersi permettere la sopravvivenza: il cibo, la casa, e anche le cure mediche. Lo rivela una ricerca indipendente commissionata dallo Hartford Financial Services Group, una multinazionale dei servizi finanziari.
www.ifgonline.it

RC Auto: quando l’altro scappa o ha la targa straniera.
Cosa fare quando lo scontro avviene con mezzi senza copertura assicurativa.
iltempo.ilsole24ore.com

Tasse e contributi: novembre, e tempo di acconti.
Gli acconti di novembre riguardano Irpef, Irap, Inps. L’1 dicembre (in quanto il 30 novembre e un festivo) scade il termine per il versamento del secondo acconto delle imposte sul reddito e dei contributi Inps; vediamo gli adempimenti per le persone fisiche.
http://ilrestodelcarlino.ilsole24ore.com

Appalti, prezzo piu basso o offerta piu vantaggiosa.
Dall’Autorita di Vigilanza sui Contratti pubblici chiarimenti sulla scelta del criterio di aggiudicazione.
www.edilportale.com

I criteri di aggiudicazione e il principio di libera concorrenza.
Articolo a cura dell’ Ing. Ilde Garritano.
www.professionisti24.ilsole24ore.com

Rca, il vademecum per evitare “sorprese”.
Polizze auto, occhio alla clausola Gli incidenti calano, i furti calano, ma le polizze assicurative restano sempre troppo care e, per risparmiare, si rischia di acquistare un prodotto inadeguato.
http://iltempo.ilsole24ore.com

Quali sono le prestazioni “trasferite” dall’assistenza alla previdenza.
il Governo ha attuato nel disegno di legge finanziaria un intervento di carattere strutturale nel campo della previdenza.
www.loccidentale.it

Lo Stato deve salvare i fondi pensione?
La crisi continua ad agire pesantemente sui rendimenti di tutti i fondi, anche se quelli di categoria mostrano una tenuta maggiore. Ma le perdite hanno gia superato la media del 2% (per i negoziali). Debacle per i fondi aperti e le polizze assicurative.
www.rassegna.it

La previdenza complementare e la crisi finanziaria.
Dall’inizio dell’anno al 31 ottobre 2008 i rendimenti dei fondi pensione negoziali e aperti hanno registrato un calo dell’8% risentendo della crisi che il sistema finanziario sta attraversando.
Proposte e interventi di vigilanza della COVIP.
www.covip.it

Appalti pubblici: in arrivo il Regolamento attuativo del Codice. Il testo, adeguato ai pareri del Consiglio di Stato e della Corte dei conti, e all’esame del Consiglio Superiore LLPP.
www.edilportale.com

Gestione sinistri: efficienza e capacità di servizio – Convegno organizzato da Assicura.
L’evoluzione dei processi liquidativi per recuperare risorse, migliorarne l’efficienza e aumentare la qualita del servizio al cliente. Il punto sui risultati dell’indennizzo diretto: la centralita del cliente, le questioni ancora aperte e le possibili scelte per valorizzare gli investimenti.
www.edipi.com

Danno esistenziale limitato: Cassazione 26972 del 2008.
La Cassazione a Sezioni Unite si sforza di fare il punto di sintesi in tema di danno non patrimoniale, con un excursus storico che prende le basi dalle famose sentenze della Corte Costituzionale 184/86 e 372/94 e le altrettanto note sentenze gemelle 8827 e 8828 del 2003 della stessa Corte di Cassazione. Come premessa, viene riaffermata la bipolarita’ del sistema risarcitorio nelle due poste di danno: di danno patrimoniale (art. 2043 c.c.) e danno non patrimoniale (art.2059 c.c.).
News segnalata da Walter Rossi.
www.assicurativo.it

Forum delle Assicurazioni 2008. AssiLearning tra i media partner della terza edizione del forum organizzato da Marcus Evans, leader mondiale nel settore delle conferenze business to business.
Tema dell’evento sarà: “Soluzioni adottate per integrare le piu’ recenti normative all’interno della propria organizzazione e per rilanciare il mercato e superare il momento di crisi economica”.
Tra i relatori anche Paolo D’Agostino, responsabile di AssiLearning.it, con l’intervento: “Adempimento obblighi formativi: l’aggiornamento a basso impatto organizzativo.
Le soluzioni in classe virtuale”
.
Milano, 27 & 28 Novembre 2008

AssiLearning: il corso di aggiornamento professionale (30 ore) “Standard” rivolto agli intermediari che non hanno ancora adempiuto agli obblighi di aggiornamento professionale 2008.
ll corso, in videoconferenza ed autoapprendimento, sarà ripetuto in due edizioni:

  • la 1° si terrà da lunedì 17 a venerdì 21 novembre;
  • la 2° si terrà da lunedì 1 a venerdì 5 dicembre.

Modificati i termini prescrizionali in materia assicurativa di cui all’art. 2952. cc.
I termini prescrizionali passano da uno a due anni in conformita alle nuove disposizioni di cui all’art. 3 comma 2 ter della Legge 27 ottobre 2008 n. 166 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27 ottobre 2008.
Il secondo comma dell’articolo 2952 del codice civile e’ sostituito dal seguente: ŤGli altri diritti derivanti dal contratto di assicurazione e dal contratto di riassicurazione si prescrivono in due anni dal giorno in cui si e’ verificato il fatto su cui il diritto si fondať.
News segnalata da Walter Rossi.
www.parlamento.it

Assicurazione responsabiità amministratori pubblici: parere n. 50/2008 del dipartimento della funzione pubblica, ufficio per il personale delle pubbliche amministrazioni (Uppa).
Nessuna norma vieta ad una pubblica amministrazione di stipulare un contratto di assicurazione per danni causati dai propri amministratori, a patto che nessun onere ricada a carico del bilancio pubblico.
Il parere ha affronta la problematica delle disposizioni contenute nella scorsa manovra finanziaria (all’articolo 3, comma 59), in tema di nullita dei contratti assicurativi posti in essere da una pubblica amministrazione e destinati alla copertura della colpa grave dei propri amministratori.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.funzionepubblica.it

Polizza vita legata ai mutui: chiusura, portabilita e rottamazione. Banche – Abi-Ania seguono l’invito dell’Isvap.
Abi e Ania hanno preparato delle linee guida che spingono le banche e le assicurazioni a restituire, in caso di estinzione anticipata del mutuo, la quota parte del premio assicurativo non goduto e la commissione applicata.
L’accordo, ancora da ratificare, suggerisce inoltre una maggiore trasparenza invitando gli associati a indicare l’ammontare del premio e il costo della commissione. Inoltre si prevede anche una surroga automatica per la polizza assicurativa che potra cosi seguire il mutuatario nell’eventuale cambio-banca. Naturalmente l’adesione alle nuove linee guida e libera e facoltativa per gli associati di Abi e Ania.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.assinews.it

Isvap: Provvedimento n. 2643 del 22 ottobre 2008.
Il provvedimento contiene disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria per la responsabilita civile verso terzi derivante dall’attivita venatoria e per gli infortuni.
www.isvap.it

Pubblicata la sentenza del Consiglio di Stato che ha respinto il ricorso di Ania contro il regolamento n. 5 dell’ISVAP.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Codice appalti: il terzo decreto correttivo in Gazzetta Ufficiale.
In vigore le nuove norme su minimi tariffari, project financing, qualificazione delle imprese.
Cambia la disciplina dell’offerta economicamente più vantaggiosa: il terzo correttivo elimina la possibilità, per la commissione giudicatrice, di fissare, prima dell’apertura delle buste contenenti le offerte, i criteri motivazionali cui si atterrà per attribuire a ciascun criterio e subcriterio di valutazione il punteggio tra il minimo e il massimo prestabiliti dal bando. Ne consegue che i criteri dovranno necessariamente essere esplicitati nel bando di gara.
Chiusa la partita delle modifiche al Codice, riprenderà l’iter di approvazione del Regolamento attuativo.
www.edilportale.com

AssiLearning al Forum della Distribuzione Assicurativa.
Milano 1- 2 ottobre 2008
AssiLearning sarà presente alla due giorni di incontri di aggiornamento professionale organizzata da EDIPI con l’intervento: “La formazione a basso impatto organizzativo: le soluzioni in webconference e classe virtuale“.

Pensioni di anzianita, cumulo: redditi all’appello.
Dal 1° gennaio 2009 viene abolito il divieto di cumulo tra redditi da pensione e da lavoro.
www.ilsole24ore.com

Ania e Isvap affrontano il caso Lehman.
Sarebbero circa 100mila i clienti coinvolti nella sottoscrizione di polizze index linked con sottostante Lehman Brothers. E dalle prime stime compiute da NMG, societa di consulenza, ammonterebbero a circa 1,5 miliardi le index vendute nel corso degli anni.
new.bluerating.com

Errori medici, la guerra dei pazienti.
I numeri dell’Ania.
Risarcito un malato su tre.
Dal ’96 in Italia le denunce dei cittadini sono aumentate del 66%
In un anno 28mila richieste danni.
www.repubblica.it

AssiLearning.it
Webconference “Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa: interrogativi e problemi aperti”.
Venerdì 26 settembre 2008, ore 9 – 13
Visto il positivo riscontro avuto dalla webconference del 10 luglio u.s. che ha visto per la prima volta 108 responsabili dell’intermediazione assicurativa confrontarsi in videoconferenza, AssiLearning organizza un secondo appuntamento, anche questa volta in collaborazione con la rivista Assicura, le compagnie Donau e Roland, il Lloyd’s correspondent AEC, il broker Mansutti.
Le tematiche di questo appuntamento saranno riscossione premi, modelli 7a e 7b, dichiarazione provvigioni rc auto, adeguatezza, sanzioni.
La partecipazione è gratuita ed è riservata ai Responsabili dell’attività di intermediazione assicurativa.
Per partecipare è sufficiente avere a disposizione una connessione adsl, una webcam e cuffiette con microfono.
Previo superamento del test di verifica, sarà rilasciato un attestato valido ai fini degli obblighi di aggiornamento professionale.

I rischi delle polizze indicizzate alle obbligazioni in default.
Da un monitoraggio sui principali gruppi assicurativi effettuato da “Il Sole 24 Ore” – peraltro incompleto visto l’elevato numero di polizze in circolazione – sono oltre 30 le index linked costruite con un obbligazione di Lehman e la cui garanzia di capitale alla scadenza, come segnalano i prospetti informativi, è a carico dell’emittente e non dell’assicuratore.
www.ilsole24ore.com

La colpa grave non e’ assicurabile (Contraente la PA).
Agli enti locali è permesso sottoscrivere un contratto assicurativo che preveda il risarcimento all’amministrazione dei danni causati dagli amministratori o dai dipendenti con colpa lieve. In nessun caso è permesso all’ente stesso di assicurare i danni causati dagli stessi con colpa grave, posto che in tal caso il premio eventualmente pagato non risponde ad alcun pubblico interesse e costituisce danno erariale per il dirigente che ha sottoscritto la polizza.
www.aecunderwriting.it

Lavoro: arriva il libro unico.
Gestione del lavoro semplificata per le aziende e tutti i datori di lavoro. E’ stata diffusa la circolare del Ministero del Lavoro con le istruzioni operative per redigere, conservare ed esibire il nuovo libro unico.
www.affari&finanza.it

Assicurazioni, mutua e fondi sanitari nei contratti di lavoro e per liberi professionisti.
Il Governo rilancia il secondo pilastro della Sanita: fondi, mutue e anche assicurazioni ma con funzioni integrative, non sostitutive del Sistema sanitario nazionale.
www.ilsole24ore.it

Portabilità dei mutui, l’Antitrust apre un’istruttoria su dieci banche.
La legge sulla portabilitá dei mutui è rimasta inattuata; il presidente dell’Antitrust, infatti ha aperto le istruttorie su 10 banche che non hanno soddisfatto le norme derivanti dalla legge Bersani sulla portabilità dei mutui. Per l’Antitrust si tratta di una pratica commerciale scorretta.
www.corriere.it

RC auto: arriva sui banchi del supermercato.
La grande distribuzione è entrata su nuovi segmenti di mercato stringendo accordi commerciali di co-marketing con diverse compagnie di assicurazioni. Dopo la vendita di veicoli è la volta delle polizze a prezzi scontati.
www.lastampa.it

Internet aumenta davvero la produttivita?
Gli “shift” nella tecnologia non sempre corrispondono a immediati salti di efficienza.
www.apogeoonline.com

Contributo di vigilanza anno 2008 a carico degli intermediari e dei periti: scadenza pagamento.
Poste Italiane ha trasmesso gli avvisi di pagamento concernenti il contributo di vigilanza dovuto entro il 31 luglio dagli iscritti nelle Sezioni A, B, C, e D del RUI e dai periti iscritti nel relativo Ruolo. Chi ricevesse l’avviso oltre il predetto termine, e tenuto a corrispondere l’importo indicato nel bollettino MAV con ogni possibile urgenza.
www.isvap.it

Appalti: regolamentazione delle gare per la fornitura di servizi assicuartivi: Consiglio di Stato, Sez. VI – sentenza 23 luglio 2008.
Il Consiglio di Stato si è pronunciato sulla legittimità o meno della clausola contenuta nel bando per l’appalto di servizi assicurativi che prevede che possano partecipare alla gara esclusivamente le compagnie assicurative escludendo quindi la partecipazione degli agenti di dette compagnie.
www.lexitalia.it

Coperture assicurative abbinate ai mutui e ai prestiti personali: indagine Isvap.
L’indagine nasce dall’esigenza di acquisire elementi informativi sulle caratteristiche di tali prodotti assicurativi, sulla gestione dei relativi contratti e sulla struttura dei costi; cio anche al fine di valutarne la conformita alla normativa in materia di portabilita introdotta dall’art. 8 della legge 40/2007 (c.d. legge Bersani) e di rinegoziazione dei mutui ai sensi
dell’art. 3 del decreto legge 93/2008.
www.isvap.it

Codice delle Assicurazioni Private: disponibile la versione annotata con i riferimenti alla regolamentazione ISVAP.
Redazione a cura della Sezione Consulenza Legale dell’Isvap aggiornato a luglio 2008.
www.isvap.it

RC AUTO. Unipol-Consumatori: al via conciliazione.
Unipol Gruppo Finanziario e le Associazioni dei Consumatori hanno sottoscritto un accordo che amplia l’applicazione della procedura dell’indennizzo diretto: la conciliazione sarà possibile per i sinistri il cui risarcimento non superi i 50mila euro.
www.helpconsumatori.it

Previdenza: arriva la guida on-line.
La guida si propone di orientare il contribuente nel sistema pensionistico complementare, alla luce delle novità introdotte dall’ultima riforma dettata dal Dlgs 252/2005, inoltre analizza il regime tributario delle prestazioni erogate dai fondi di previdenza.
www.agenziaentrate.gov.it

Rc auto: polizze meno care per i giovani.
Il «Patto per i Giovani», sottoscritto da svariate associazioni per premiare tutti i giovani diligenti che percorrono le strade. L’iniziativa ha quindi l’obbiettivo di rendere i giovani più responsabili ed attenti alla guida attraverso una polizza speciale.
www.autoblog.it

AssiLearning.it: per la prima volta 108 responsabili dell’intermediazione assicurativa si sono confrontati in videoconferenza.
Il convegno tenutosi giovedi 10 luglio, organizzato in collaborazione con la rivista Assicura, le compagnie Donau e Roland, il Lloyd’s correspondent AEC, il broker Mansutti, ha visto 108 responsabili dell’intermediazione assicurativa confrontarsi animatamente sui quesiti ancora aperti posti dal regolamento Isvap n. 5 del 2006.
Si e trattato del primo convegno online in campo assicurativo con un numero cosi elevato di partecipanti collegati dal pc del proprio ufficio.
Il dato, unitamente alle oltre 100 videoconferenze organizzate da AssiLearning negli ultimi 12 mesi, conferma che gli intermediari assicurativi hanno ormai acquisito familiarita con la formazione online. Visto il positivo riscontro avuto e l’interesse dimostrato per il tema, a settembre ci sarà un secondo appuntamento.

Respinti dal Consiglio di Stato i ricorsi di Ania, compagnie e Sna contro il regolamento n. 5 dell’ISVAP.
Il Consiglio di Stato ha respinto anche l’ultimo ricorso presentato dall’Ania, da 52 compagnie e dallo Sna contro il regolamento ISVAP n. 5 che riforma il sistema della distribuzione assicurativa in attuazione della Direttiva europea 2002/92 e del Codice delle Assicurazioni.
www.isvap.it

AssiLearning.it
Webconference “Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa: interrogativi e problemi aperti.
Giovedì 10 luglio 2008, ore 9 – 13
Organizzato in collaborazione con la rivista Assicura, le compagnie Donau e Roland, il Lloyd’s correspondent AEC, il broker Mansutti, l’incontro intende mettere a confronto le differenti esperienze maturate dagli intermediari su temi controversi del Regolamento.
La partecipazione è gratuita ed è riservata ai Responsabili dell’attività di intermediazione assicurativa.

Pirateria: condanna penale anche per i professionisti.
Anche i professionisti possono essere sanzionati penalmente se utilizzano software non originale.
Lo ha ribadito la terza sezione della Corte di Cassazione con la sentenza 25104/2008, depositata il 19 giugno scorso.
www.lineaedppmi.it

Instant Messaging: sempre piu spesso anche dal lavoro.
Un’indagine Nextplora per conto di Microsoft Online Service Group analizza il rapporto degli italiani con i servizi di messaggeria istantanea. Maria Teresa Della Mura 02 Luglio 2008 Il 37% degli utenti dei servizi di messaggistica istantanea italiani ne fa uso anche per lavoro. Lo rivela uno studio condotto da Nextplora per conto di Microsoft Online Service Group, con l’obiettivo di fotografare la situazione specifica del nostro mercato nazionale.
www.01net.it

Agli sportivi dilettanti l’obbligo della polizza.
L’assicuratore sarà selezionato con una procedura di evidenza pubblica. Le Federazioni saranno tenute alla stipula delle polizze nell’interesse dei propi tesserati in qualità di dirigenti, tecnici e atleti, cioè coloro che ne sono abilitati a praticare attività agonistica o non agonistica ma anche ludica o amatoriale.

Privacy: il Garante rende più semplice la privacy.
Meno burocrazia per piccole e medie imprese, liberi professionisti e artigiani.
Per l’invio di materiale pubblicitario, vendita diretta e comunicazioni promozionali, se i recapiti di posta cartacea sono raccolti nell’ambito di un rapporto contrattuale e l’interessato, debitamemte informato, non si oppone.
Si passa dal principio di opt-in a quello di opt-out, in linea con la direttiva comunitaria 95/46.
“Per quanto riguarda il consenso – conclude la nota – l’Autorita ha indicato i casi in cui non deve essere chiesto ad esempio quando i trattamenti sono svolti per adempiere ad obblighi contrattuali o normativi o quando i dati provengono da pubblici registri e elenchi pubblici, o sono relativi allo svolgimento di attivita economiche”.
www.pmi.it

Perché la previdenza complementare ancora non decolla
In occasione dell’assemblea annuale dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici si è evidenziata la necessità di «dare maggiore flessibilità, al sistema, riconoscendo un diritto di ripensamento per un certo lasso di tempo, dopo l’iniziale conferimento del TFR a una forma previdenziale».
www.loccidentale.it

1° luglio: scatta il Fisco leggero sugli straordinari.
La tassazione agevolata su straordinari, lavoro supplementare e premi di produttività.
www.ilsole24ore.it

UNAPASS e SNA indicono uno sciopero degli agenti il 1° luglio per contratto e liberalizzazioni.
Le ragioni di una manifestazione di dissenso – Comunicato Unapass 24 giugno 2008.
www.unapass.it

Codice delle assicurazioni: azione del trasportato nei confronti del responsabile civile: Ordinanza Corte Costituzionale 13/06/2008 N. 205.
La Corte ha affermato la facoltativita dell’azione diretta del terzo trasportato nei confronti della compagnia del vettore.
Le norme impugnate si limitano, secondo la Corte, a rafforzare la posizione del trasportato, considerato soggetto debole, legittimandolo ad agire direttamente nei confronti della compagnia assicuratrice del veicolo, senza peraltro togliergli la possibilità di far valere i diritti derivanti dal rapporto obbligatorio nato dalla responsabilità civile dell’autore del fatto dannoso.
www.ricercagiuridica.com

Prova scritta d’idoneita per Intermediari: 50% di bocciati.
2.488 ammessi all’esame scritto d’idoneità per intermediari di assicurazione. Gli esiti? 50% bocciati: 1.225 i respinti e 1.263 gli ammessi alla prova orale.
newsagenti.blogspot.com

Esposto ACB alla Commissione UE.
L’Associazione e in particolare preoccupata per gli effetti negativi che il Codice delle assicurazioni ed il Regolamento 5 Isvap, stanno producendo sulla concorrenza. Negativi effetti che si riflettono sull’attivita di tante piccole e medie societa di brokeraggio, soffocate dalla nuova burocrazia che produce elevati costi di gestione. Imprese spesso soggette ad accorpamenti con le grandi societa del settore con evidenti limitazioni per la concorrenza.
Articolo pubblicato sul blog di Paolo Bullegas, autore della newsletter di news@agentiprofessionisti.it
newsagenti.blogspot.com

Codice Assicurazioni: esposto alla Commissione Europea finalizzato a sollecitare una procedura di infrazione contro lo Stato Italiano nel recepimento della direttiva 2002/92.
Dopo il recepimento della direttiva comunitaria sull’intermediazione assicurativa, che ha infilato nel registro unico agenti, broker, banche e Poste, l’Associazione di categoria dei brokers ACB, ha dato mandato allo studio legale Frigessi e allo studio Galantini di presentare un esposto alla Commissione europea per infrazione dello Stato italiano nel recepimento della direttiva.
In particolare, ACB chiede la verifica se alcuni aspetti del capitolo sulla intermediazione del codice delle assicurazioni debbano essere riformulati, soprattutto quelli relativi a criteri di indipendenza, libertà, professionalità e trasparenza.
Sotto accusa gli articoli 109 (che istituisce il Rui) e 24 (sulla libertà di stabilimento nella Ue).

AssiLearning: corsi di formazione ed aggiornamento a basso impatto organizzativo per grandi reti di vendita.
Dopo i corsi in videoconferenza live pensati per agenti e broker, AssiLearning propone i corsi in “classe virtuale”, studiati per venire incontro alle esigenze organizzative di Compagnie, Banche, Intermediari finanziari, Sim.

Via a Unico web, la dichiarazione dei redditi online.
Via libera a Unico Web, il modello di dichiarazione dei redditi per le persone fisiche che potra essere compilato e inviato on line tramite il sito dell’Agenzia delle entrate senza scaricare e installare alcun pacchetto software sul proprio computer.
www.ilsole24ore.com

Isvap: Emanato il regolamento reclami.
Il Regolamento disciplina:

  • la proposizione e la gestione dei reclami presentati all’ISVAP dalle persone fisiche e
    giuridiche, dalle associazioni dei consumatori e degli utenti ed in generale da soggetti
    portatori di interessi collettivi
    , nei confronti delle imprese di assicurazione e di
    riassicurazione, degli intermediari e dei periti assicurativi;
  • la procedura di gestione dei reclami da parte delle imprese di assicurazione
    www.isvap.it

Isvap: Emanato il regolamento su trasparenza e flessibilita tariffaria nella R.C. auto.
Dal 1° ottobre 2008, il preventivo dovrà contenere:

  • l’indicazione del premio globale richiesto per la copertura (riportando gli elementi di personalizzazione utilizzati dall’impresa nel caso concreto);
  • la misura della provvigione riconosciuta dall’impresa all’intermediario operante in rapporto diretto con l’impresa medesima per la tipologia contrattuale prescelta ed in relazione alla categoria di veicoli e di natanti interessati;
  • l’eventuale sconto complessivamente applicato dall’impresa e dall’intermediario.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Responsabilità medica: La ripartizione dell’onere probatorio, nell’azione di responsabilita professionale, dopo Cassazione Sez. III° 13/04/07 n. 8826.
Pronuncia-saggio che esamina, in particolare, gli aspetti: dell’intensita della diligenza richiesta al medico; dell’irrilevanza, ai fini del riparto dell’onere probatorio, della distinzione tra interventi Ťfaciliť e Ťdifficiliť; della qualificazione come inadempimento da parte del medico anche del solo mancato miglioramento del paziente; dell’irrilevanza, sempre ai fini del riparto dell’onere probatorio,della distinzione tra obbligazioni Ťdi mezziť e obbligazioni Ťdi risultatoť.
www.studiolegaleriva.it

Responsabilità medica: la forbice tra gli orientamenti civile e penale della Corte di Cassazione.
In ambito civile prevale l’esigenza di ristorare un danno, in ambito penale la tutela dei diritti inviolabili della persona.Gli esiti civili sono sempre meno favorevoli ai medici. La Cassazione penale, invece, ha da tempo imboccato la via di un maggior equilibrio.

Responsabilità medica: Sezioni Unite della Corte di Cassazione (Sent. n. 577/2008).
Ai fini del risarcimento da parte di prestatori di servizi medico-sanitari, il nesso causale tra condotta e danno subito non deve essere dimostrato dal paziente-parte attrice in quanto, trattandosi di responsabilità di tipo contrattuale, trova applicazione l’art. 1218 c.c., senza che a tal fine la distinzione tra obbligazioni di mezzi ed obbligazioni di risultato incida sulla regola generale in tema di ripartizione dell’onere probatorio ex art. 2697 c.c.
www.newslex.it

Responsabilità medica: orientamenti della giurisprudenza.
Parere del Dr. Gaetano Nicastro, Magistrato III Sez. Civ. Corte Cassazione, Roma.
www.studiolegaleriva.it

Responsabilità medica: Cassazione civile, sez. III, 14 giugno 2007, n. 13953 Responsabilita del chirurgo per la condotta degli ausiliari.
Il principio fissato dall’art. 1228 c.c. – secondo il quale il debitore che nell’adempimento di un’obbligazione si avvale dell’opera di terzi risponde anche dei fatti dolosi o colposi di costoro- si applica anche al rapporto che viene ad instaurarsi – nell’ambito dell’attivita medico-chirurgica – tra il medico operatore e i suoi ausiliari, sulla cui condotta e tenuto ad assolvere ad un obbligo di controllo e di vigilanza sia nella fase preparatoria che in quella di esecuzione dell’intervento chirurgico.
www.miolegale.it

Altroconsumo presenta la guida RC Auto.
Come risparmiare sulle polizze.
Per avere la guida gratis, basta chiamare il numero verde 800.90.50.52.
www.altroconsumo.it

P. A. – Risarcimento del danno ingiusto causato da atto amministrativo illegittimo – Prescrizione.
La S.C. ha affermato che la possibilita di agire senza la necessaria pregiudiziale impugnazione dell’atto lesivo, comporta che il termine di prescrizione dell’azione di risarcimento decorre dalla data dell’illecito e non da quella del passaggio in giudicato della sentenza di annullamento da parte del giudice amministrativo.
www.cortedicassazione.it

Detrazione del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici: pubblicato in Gazzetta il Decreto Ministeriale del 7 aprile 2008.
Il decreto modifica il precedente DM 19 febbraio 2007 aggiornando i requisiti da rispettare per fruire delle detrazioni.
La procedura per accedere alla detrazione.
www.edilportale.com

Sicurezza sul lavoro: pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Testo unico per la sicurezza sul lavoro.
Videofilmato con le principali novità contenute nel Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81.
www.amblav.it

Responsabilità progettista: è anche responsabile dei lavori per la sicurezza del cantiere.
Il decreto legislativo 9 aprile 2008 recante il Testo unico per la sicurezza sul lavoro (o T.U.S.L.), porta importanti novita e soprattutto maggiori oneri e responsabilita per i progettisti ed i direttori dei lavori, in relazione alla sicurezza del cantiere.
www.lavoripubblici.it

Produttivita in ufficio: differenza tra Megabit e Megabyte, ovvero capire la reale velocita delle linee.
Districarsi tra le unita di misura bit-rate per capire effettivamente quale velocita aspettarsi dalla propria linea ADSL.
www.scelgotelecom.it

Polizza RCO: danno morale riconosciuto al lavoratore infortunato – cosa garantisce la polizza all’azienda. Cassazione, sezione lavoro, sentenza n. 8973 del 7 aprile 2008.
La clausola della polizza di
assicurazione, stipulata nell’anno 1986, prevedeva solo la garanzia della responsabilità civile collegabile agli artt. 10 e 11 del D.P.R. 30.6.65 n. 1124 – come operante antecedentemente al disposto dell’art. 13 del d.lgs. 23.2.00 n. 238.
www.newsfood.com

Benefici contributivi: Inps, circolare n. 51 del 18 aprile 2008 – Chiarimenti ed istruzioni atte alla verifica della sussistenza delle condizioni per il riconoscimento dei benefici.
Dal 1° gennaio 2008, per effetto dell’entrata in vigore del decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale 24 ottobre 2007, la fruizione dei benefici normativi e contributivi in materia di lavoro e legislazione sociale è subordinata al possesso da parte del datore di lavoro del documento unico di regolarità contributiva (DURC).
Invio dell’autocertificazione annuale all’INPS entro il 18 maggio.
www.newsfood.com

Formazione: intervista al prof. De Masi, illustre sociologo e Preside della Facolta di Scienze della Comunicazione de La Sapienza.
Oggi la didattica dovrebbe essere basata almeno per il 40% su informatica ed e-learning. La lezione e la didattica o­n-line dovrebbero essere capaci di coinvolgere in maniera intensa gli studenti.
www.universinet.it

Produttività in ufficio: Skype lancia la sfida delle flat.
Meno di tre euro al mese per chiamare a volontà verso i numeri fissi di un Paese a scelta. Italia compresa.
www.ilsole24ore.com

Testo unico sicurezza: il Decreto è stato firmato dal Capo dello Stato.
Il Decreto legislativo, successivamente ai 15 giorni dalla pubblicazione sulla Gazzetta, diventera pienamente operativo con esclusione della nuova valutazione dei rischi per la quale i datori di lavori avranno 90 giorni di tempo in piu. Sembra che il testo del Decreto, prima di essere trasmesso al Capo dello Stato, abbia subito piccole modifiche ed aggiustamenti, principalmente per rendere obbligatori i piani di sicurezza ed il Durc anche per i lavori soggetti a Denuncia inizio attivita (Dia).
www.lavoripubblici.it

Truffe elettroniche, 17 mila all’anno.
Dal credito agli acquisti online e alla telefonia, ecco come difendersi dai pirati: controllare di frequente il proprio estratto conto e segnalare tempestivamente eventuali transazioni che non riconosciute alla propria banca; è uno degli otto consigli che Crif, la principale societa d’informazioni creditizie operante in Italia, e l’Acfe Italy Association of Certified Fraud Examiners) estendono, anzi raccomandano, per difendersi.
www.lastampa.it

Responsabilita`solidale tra appaltatore e subappaltatore.
Una nota Ance fa il punto sulle principali misure contenute nel decreto 25 febbraio 2008 del ministro dell’Economia, elaborato in collaborazione con quelli del Lavoro e della Previdenza sociale, contenente le modalita operative della disciplina sulla responsabilita solidale tra appaltatore e subappaltatore per le ritenute fiscali e contributive.
www.lavoripubblici.it

Sicurezza sul lavoro: ok definitivo al nuovo Testo unico.
Il nuovo Testo Unico abrogherà numerose leggi, tra cui il Dlgs 626/1994, il Dlgs 494/1996.
Per quanto riguarda il campo di applicazione delle norme sulla sicurezza si prevede una generalizzazione a tutti i tipi di contratto, compresi quelli a progetto, a termine, a collaborazione o di telelavoro.
Il provvedimento passa ora alla firma del Presidente della Repubblica. In seguito dovra essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.
www.panorama.it

Appalti Pubblici: Eccezionale negli appalti di servizi il ricorso alla trattativa privata.
Una mera indagine conoscitiva non presuppone un obbligo a contrarre, lasciando libera la stazione appaltante di intraprendere idonea procedura concorrenziale.
Articolo a cura di Sonia Lazzini.
www.diritto.it

Codice Appalti: stop della Corte dei conti al nuovo regolamento.
Il provvedimento che era stato approvato in via definitiva dal Consiglio dei Ministri del 21 dicembre 2007, che, successivamente, era stato gia firmato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che aveva gia la sua data (Decreto del Presidente della Repubblica 28 gennaio 2008) e che era stato trasmesso alla Corte dei Conti per il necessario visto di legittimita, e stato ritirato dal Governo per apportare alcune correzioni ed aggiustamenti di natura formale.
www.lavoripubblici.it

Nuove norme antiriciclaggio (d. lgs. 231/2007): dal 30 aprile 2008 cambiano le regole per assegni e contante.
Scendera innanzitutto da 12.500 a 5.000 euro il limite per il trasferimento, tra soggetti diversi, di denaro contante, di libretti al portatore e di assegni al portatore. Dall’importo di 5 mila euro in su, non si potranno pertanto effettuare pagamenti di denaro contante e gli assegni di importo pari o superiore a 5 mila euro dovranno essere emessi muniti della clausola di “non trasferibilita”. Inoltre, un’operazione unitaria di importo superiore a 5 mila euro non potra essere artificiosamente frazionata in tante tranche inferiori a 5 mila euro.
www.b2corporate.com

Garante della privacy: divieto di invio di fax ed email promozionali senza consenso (Impact s.r.l.) 31 gennaio 2008 [doc. web n. 1488781] e Milano Meeting s.r.l.) 31 gennaio 2008 [doc. web n. 1489843].
Il Garante della privacy e intervenuto nuovamente sul fenomeno dei fax indesiderati. Per poter inviare fax commerciali o promozionali occorre prima aver ottenuto il preventivo e specifico consenso del destinatario, anche se il numero di telefono viene estratto da elenchi telefonici cosiddetti “categorici”, quali Pagine Gialle, da registri pubblici o da banche dati online.
L’autorità ha rilevato che l’art. 130, comma 2 del Codice prevede per l’invio di messaggi promozionali mediante posta elettronica e telefax il presupposto del preventivo consenso informato e specifico dell’interessato; tale garanzia non puo essere elusa inviando una prima e-mail che, nel richiedere il consenso, abbia gia un contenuto promozionale o pubblicitario (v. Provv. 29 maggio 2003, relativo allo spamming)
www.garanteprivacy.it

Co.co.pro: cosa controlleranno gli ispettori. Il Ministero, l’Inps e l’Inail forniscono le istruzioni ai propri organi ispettivi.
Il Ministero del lavoro, congiuntamente con Inps e Inail, con la circolare n. 4 del 29 gennaio 2008 fornisce le istruzioni operative agli organi di vigilanza per rendere efficace ed omogenea l’attivita ispettiva al fine di contrastare le forme elusive della normativa di tutela del lavoro subordinato con Ťparticolare attenzione alle collaborazioni svolte da lavoratori, anche titolari di partita IVA, che esercitino la propria attivita per un solo committente e con un orario di lavoro predeterminatoť.
www.newsfood.com

DPS: scadenza aggiornamento
Il 31 marzo 2008 scade il termine per l’aggiornamento del D.P.S. (Documento programmatico per la sicurezza), in presenza di trattamento di dati con strumenti elettronici, secondo quanto previsto dall’art. 34 del D.lgs 196/2003 e dall’Allegato B, punto n.19, del medesimo d.lgs.
www.garanteprivacy.it

Insidia stadale: quaderno di articoli e sentenze.
Obbligo di custodia della strada e responsabilita del Comune.
www.altalex.com

Isvap: Emanato il Regolamento sui Gruppi Assicurativi.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Isvap: Emanato il provvedimento che attua la legge Bersani in materia di attestato di rischio.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Isvap: Emanato il regolamento in materia di certificato e di contrassegno rc.auto.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Regolamento intermediari assicurativi: ottavo gruppo di risposte alle domande piu frequenti del mercato.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

La responsabilità civile e penale degli amministratori e dei sindaci – Nuovi problemi e questioni controverse alla luce della giurisprudenza civile e penale.
Il libro dell’Avv. Andrea Maura, docente dei corsi AssiLearning, rappresenta un utile strumento di lavoro per interpreti, magistrati e professionisti.
www.altalex.com

Previdenza: Legge 24 Dicembre 2007, n. 247 Norme di attuazione del Protocollo del 23 luglio 2007 su previdenza, lavoro e competitivita per favorire l’equita e la crescita sostenibili, nonché ulteriori norme in materia di lavoro e previdenza sociale.
Sulla G U n. 301 del 29. 12. 2007 e stata pubblicata la cosiddetta legge sul welfare che ha abolito lo scalone previsto dalla legge Maroni 243/04.
Si andra in pensione con gli scalini che si modificano con il tempo.
www.laprevidenzacomplementare.it

Project financing: sistema di finanziamento a geometria variabile
A poco più di un anno dall’entrata in vigore del “Codice degli appalti”possono essere registrati ben due decreti correttivi (il n. 6/07 ed il n. 113/07), una sentenza della Corte costituzionale, la 401 del 23 novembre 2007, ed un parere dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici (n. 8 dell’11 ottobre 2007).
www.lexitalia.it

Appalti pubblici – Sentenza Corte costituzionale 23 novembre 2007, n. 401 Giudizi di legittimita costituzionale sul codice dei contratti di cui al D.Lgs. n. 163/2006.
La Corte costituzionale con la sentenza n. 401 del 23 novembre scorso promuove il Codice degli appalti di cui al D.Lgs. n. 163/2006 e respinge, quasi in toto i ricorsi presentati dalle regioni Toscana, Veneto, Provincia autonoma di Trento, Piemonte, Lazio, Abruzzo, avevano presentato.

Contratti di rilevanza comunitaria – Modifica delle soglie
Con il Regolamento (CE) n. 1422/2007 della commissione del 4 dicembre 2007 che modifica le direttive del Parlamento europeo e del Consiglio 2004/17/CE e 2004/18/CE riguardo alle soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti, sono state modificate, dal primo gennaio 2008 le soglie europee per gli appalti e, quindi, deve intendersi modificato anche l’articolo 28 del D.Lgs. n. 163/2006.
www.ambientediritto.it

Codice appalti: Corte Costituzionale – Sentenza 23 novembre 2007
La sentenza dichiara costituzionalmente illegittime alcune norme contenute nel D.L.vo n. 163 del 2006 – codice dei contratti pubblici e nel c.d. 1° decreto correttivo approvato con D.L.vo n. 113 del 2007
www.pausania.it

Previdenza complementare “Seconda edizione del master universitario di secondo livello in economia e diritto della previdenza complementare (PrevComp)”.
In considerazione del successo della passata edizione e vista la crescente importanza che sta assumendo il tema previdenziale nel contesto economico italiano, l’Università della Tuscia e la Mefop S.p.A., hanno attivato anche per l’Anno Accademico 2007/2008 il Master Universitario di II livello in “Economia e Diritto della Previdenza Complementare”(PrevComp) e il Corso Professionalizzante di formazione Mefop.
www.mefop.it

Danno da insidia stradale: criteri di imputazione della responsabilità in capo alla P.A.
(Cassazione civile, sez. III, 6 luglio 2006, n. 15383)
La S.C. analizza ed ordina la serie delle pronunce giurisprudenziali succedutesi negli ultimi anni in materia di responsabilità della p.a. per i danni derivanti al cittadino-utente dal cattivo stato di manutenzione del manto stradale.
www.studiocataldi.it

Verifica del progetto: diversità di obblighi assicurativi per liberi professionisti o dipendenti pubblici
Tabella di confronto tra la bozza di regolamento di attuazione al codice dei contratti, la relazione dell’Ufficio Legislativo del Ministero delle Infrastrutture e il parere del Consiglio di Stato in tema di affidamento dell’attività di verifica del progetto, di responsabilità civili ed erariali, di assicurabilità a carico dei soggetti esterni e di non obbligatorietà per le Stazioni appaltanti di stipulare la polizza per i propri dipendenti-verificatori.
Articolo a cura di Sonia Lazzini.
www.diritto.it

Intermediazione assicurativa. Approvata dalla Commissione Finanze della Camera la Risoluzione dell’Onorevole Alberto Fluvi.
La pronuncia ha una rilevanza eminentemente politica.
L’atto di indirizzo non crea il dovere giuridicamente rilevante di attenersi ad esso da parte del Governo.

Isvap – In Pubblica Consultazione:

  1. il Provvedimento che integra la disciplina dell’attestato di rischio alla luce del Bersani bis;
  2. il Regolamento che disciplina le riserve tecniche dei rami danni;
  3. il Regolamento che disciplina l’esercizio congiunto dei rami vita e danni.

News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Isvap 15 novembre 2007 – In Pubblica Consultazione il Regolamento in materia di informativa precontrattuale e di pubblicita dei contratti di assicurazione vita e danni.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Isvap: 2 nuovi Regolamenti
Emanati i Regolamenti
:

  1. il Regolamento recante la disciplina dell’uso di denominazione assicurativa
    Regolamento N. 8 del 13/11/2007
  2. il Regolamento in materia di liquidazione coatta amministrativa.

News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Appalti della P.A.: principio dell’avvalimento – TAR NApoli, Sez. VIII, 8 ottobre 2007 / 30 ottobre 2007, n. 10271
In mancanza di alcuna indicazione (confermativa o restrittiva) espressamente riportata dal bando trova applicazione l’istituto dell’avvalimento nella sua massima estensione, avendo l’art. 49 del codice dei contratti pubblici, in virtu della sua acclarata portata precettiva imperativa, un’efficacia integrativa automatica delle previsioni del bando di gara, anche laddove non vi sia un espresso richiamo.
www.iusna.net

Prodotti finanziari emessi da imprese di assicurazione: la disciplina applicabile ai contratti “multiramo”.
Fino al 31 dicembre 2007 la documentazione della informativa precontrattuale relativa ai prodotti che offrono la combinazione di coperture assicurative di ramo I con i prodotti finanziari di ramo III e V continua ad essere quella prevista dalle disposizioni del Codice delle Assicurazioni e della circolare ISVAP n. 551 del 1° marzo 2005.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Indennizzo diretto: Tribunale di Torino: sentenza nr. 6070/2007 dell’11 ottobre 2007.
Il Tribunale di Torino affronta le diverse questioni sorte con l’introduzione del risarcimento diretto previsto dagli artt. 141 e 149 del Codice delle Assicurazioni: dalla facoltativita del risarcimento diretto alla proponibilita’ della domanda.
www.unarca.it

RC AUTO: aumento soglie minime dei massimali.
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2005/14/CE.
Il provvedimento prevede tra l’altro l’aumento delle soglie minime dei massimali, che in caso di danni alle persone salgono a 5 milioni di euro per sinistro, indipendentemente dal numero delle vittime, contro l’attuale soglia di 774.685,35 euro. Per i danni alle cose invece l’importo minimo – attualmente non previsto – viene fissato a 1 milione di euro.
Per adeguarsi alle nuove norme le imprese avranno cinque anni di tempo.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.governo.it

Schemi Regolamenti ISVAP in pubblica consultazione:

  • Schema di regolamento in materia di controlli interni, compliance, gestione dei rischi ed esternalizzazione delle attivita’ delle imprese di assicurazione;
  • Schema di regolamento in materia di certificato di assicurazione, contrassegno e modulo di denuncia di sinistro dell’assicurazione obbligatoria dei veicoli a motore e dei natanti.

News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Il gestore del parcheggio e responsabile per il furto del veicolo in custodia: sentenza della Corte di Cassazione n° 5837/2007. 04.06.2007 La Corte di Cassazione, III sezione civile, con sentenza n° 5837 del 13 marzo 2007 e tornata a decidere in tema di responsabilita dei gestori delle aree di parcheggio.
www.novara.aci.it

Codice appalti – Il Piemonte razionalizza le procedure di affidamento.
A seguito della legge regionale n. 19/2007, e stata istituita una centrale unica per gli appalti pubblici secondo quanto dettato dalla direttiva comunitaria n. 2004/18/Ce e dalla Finanziaria 2007, allo scopo di razionalizzare la spesa pubblica oltre che le procedure nei settori delle infrastrutture, dei trasporti, delle telecomunicazioni e della sanita.
www.lavoripubblici.it

Sportass: la Cassa di previdenza per l’assicurazione degli sportivi è stata soppressa.
L’art. 28 del citato D.L. 1 ottobre 2007 n. 159 ha soppresso la Cassa di previdenza per l’assicurazione degli sportivi (la SPORTASS) e da tale data la sua gestione è stata trasferita all’Inps con evidenza contabile separata.
www.newsfood.com

Gli obblighi assicurativi per i progettisti esecutivi.
Gli obblighi assicurativi per i progettisti esecutivi di opere pubbliche sono unicamente quelli contenuti nell’articolo 30 comma 5 della Legge 109/94 s.m.i.
Articolo a cura di Sonia Lazzini.
www.diritto.it

Convegno “Nuovi strumenti per il risarcimento del risarcimento del danno a persona”.
L’incontro, organizzato dal Gruppo Ricerche e Studi “Medicina e Diritto” in collaboraione con l’Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni della Universita degli Studi di Milano, si terrà a Milano il 26 ottobre.
www.medicinaediritto.it

Seminario di formazione “Garantire i danni indiretti – Un’utile salvaguardia del fatturato”.
Nel corso dell’incontro sarà presentata al mercato la nuova polizza “Danni Indiretti –Stand Alone a Primo Rischio”realizzata da Galassia Network con il contributo e la collaborazione di Uniparmassicurazioni.
www.galassiaonline.com

Il concorso di colpa non riduce la rivalsa Inps (Cassazione 13753/2006).
Per recuperare l’indennità di malattia corrisposta ad un lavoratore durante l’assenza dal lavoro per inabilità temporanea causata da incidente automobilistico stradale, l’INPS, ai sensi dell’art. 1916 del codice civile, ha il diritto di rivalersi sulla Società di assicurazione, che per quell’incidente ha risarcito il danno al lavoratore, per l’integrale recupero dell’indennità corrisposta.
www.pensionilex.kataweb.it

II Forum Annuale delle Assicurazioni – Le nuove strategie aziendali e cambiamenti strutturali delle assicurazioni per rispondere alla dinamicita’del mercato di riferimento
Milano, 8-9 Ottobre 2007
Tra i relatori del forum organizzato da Marcusevans ci sarà Paolo D’Agostino, responsabile di AssiSearch.it
www.marcusevans.com

Forum della Distribuzione Assicurativa 2007:”Lo sviluppo della professione di intermediario: scenario e ambiti per una maggiore competitivita”.
ll forum si terrà a Milano il 3 ottobre 2007.
www.edipi.com

Corso formazione base (60 ore) per gli addetti all’intermediazione assicurativa all’interno e all’esterno dei locali dell’Intermediario.
Periodo settembre 2007
.
Entro il 30 settembre 2007 tutti i dipendenti/collaboratori addetti all’attivita di intermediazione all’interno dei locali degli intermediari iscritti nelle sezioni A, B o D, a prescindere dalla data in cui abbiano iniziato l’attivita, per poter continuare ad operare dovranno aver partecipato a corsi di formazione di durata non inferiore a 60 ore (di cui almeno 30 in aula o in videoconferenza), tenuti od organizzati a cura dell’intermediario o delle relative imprese preponenti.
AssiLearning organizza un nuovo corso di 60 ore fruibile direttamente dal proprio ufficio.
Le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap verranno impartite in videoconferenza, modalita esplicitamente equiparata all’aula fisica dal Regolamento stesso.

Generali: cede 100% Nuova Tirrena a Groupama.
Riflessioni di Mario Vatta.
http://mariovattablog.blogspot.com

Workshop” Attività imprenditoriale –rischi e responsabilità di legge”
ROLAND –L’Innovazione nella Tutela Legale, ha il piacere invitare i lettori di Assisearch al Workshop.
L’incontro ha lo scopo di portare a conoscenza dei Broker, in modo sintetico, argomenti e norme giuridiche di difficile recepimento che, tuttavia, nella sua attività di consulenza assicurativa l’intermediario deve conoscere e relativamente ai quali deve essere in grado di offrire al proprio cliente un’adeguata soluzione assicurativa.

Regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici.
Il Consiglio dei ministri del 13 luglio scorso ha approvato in via preliminare uno schema di regolamento di attuazione ed esecuzione del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture (file in formato .pdf). Lo schema recepisce le osservazioni del Consiglio superiore dei lavori pubblici.
www.governo.it

Disponibile nel sito la versione inglese del Codice delle Assicurazioni Private.
News segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.isvap.it

Francesco G. Paparella è il nuovo Presidente dell`Aiba.
Eletto dal Consiglio Direttivo al termine dell`Assemblea Generale.

Proroga corso formazione base (60 ore) per gli addetti all’intermediazione assicurativa all’interno e all’esterno dei locali dell’Intermediario.
Periodo maggio/giugno/luglio.
Per venire incontro alle richieste di Compagnie/Intermediari, AssiLearning ha deciso di prorogare il corso di 60 ore fruibile direttamente dal proprio ufficio.
Le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap n° 5 del 16.10.2006 verranno impartite in videoconferenza, modalita esplicitamente equiparata all’aula fisica dal Regolamento stesso. L’impianto didattico è modulare: data ultima per l’iscrizione e venerdì 29 giugno.
www.assilearning.it

RUI: pubblicate le sentenze del TAR del Lazio. Respinti i ricorsi contro il Regolamento ISVAP n. 5/2006.
www.isvap.it

Annullata all’ANIA la multa dell’Antitrust.
www.ania.it

RUI – settimo gruppo di risposte alle domande più frequenti del mercato.
www.isvap.it

Le liberalizzazioni nel settore assicurativo: appunti e riflessioni di Mario Vatta.
Cavalcare l’utopia: come gestire il cambiamento.
Gli agenti di assicurazione sono giunti finalmente ad ottenere quello che in tutte le occasioni di incontro e scontro con le proprie mandanti è stato per anni oggetto di coloriti antagonismi dialettici: la possibilità di un rapporto in regime di plurimandato, non alternativo ma obbligatorio, accompagnata dalla possibilità di risoluzione annuale di polizze poliennali.
comunepensiero.blogspot.com

ACE: con la multicanalità cresce il settore danni.
Jeff Moghrabi interviene al Forum Assicurazioni sugli effetti delle liberalizzazioni del decreto Bersani e della nuova normativa assicurativa.

Credit Management: Euler Hermes SIAC presenta in Italia i risultati di una ricerca.
Dalla ricerca è emerso che le imprese che assicurano i propri crediti ottengono una protezione globale contro il rischio di insolvenza anche perché il management riesce a concentrarsi maggiormente sullo sviluppo del core business.

Rc auto: Responsabilita per danni da circolazione di autoveicoli, contratto di leasing Cassazione civile , sez. III, sentenza 08.05.2007 n° 10424.
Nell’ipotesi di violazione del codice della strada da parte del conducente di un veicolo concesso in leasing, non opera la corresponsabilita di cui al comma terzo dell’art. 2054 c.c., ma vi e esclusiva responsabilita dell’utilizzatore-conducente.
Sentenza segnalata dall’Avv. Andrea Maura.
www.altalex.com

 Corso formazione base (60 ore) per gli addetti all’intermediazione assicurativa all’interno e all’esterno dei locali dell’Intermediario.
Periodo maggio/giugno.
AssiLearning organizza un nuovo percorso di 60 ore fruibile direttamente dal proprio ufficio.
Le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap n° 5 del 16.10.2006 verranno impartite in videoconferenza, modalita esplicitamente equiparata all’aula fisica dal Regolamento stesso. L’impianto didattico è modulare: data ultima per iniziare il corso è
venerdì 1 giugno
.
www.assilearning.it

Dalla Bancassicurazione all’Assurbanca – Come cambia la distribuzione in Italia.
I dati 2006 della relazione dell’osservatorio nazionale sull’assurbanca.
A cura di Fabrizio Morana, Direttore Generale del Centro studi e ricerche AssicuraEconomia.

Circolare 1 Marzo 2007 della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Principi da applicare, da parte delle stazioni appaltanti, nella scelta dei criteri di selezione e di aggiudicazione di un appalto pubblico di servizi.
E’stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 111 del 15 maggio 2007 la circolare 1 marzo 2007 della Presidenza del Consiglio dei Ministri che, a seguito della segnalazione della Commissione Europea circa le numerose violazioni della normativa comunitaria in materia di appalti pubblici ed allo scopo di prevenire l’apertura di procedure di infrazione da parte della Commissione ed eventuali controversie giudiziarie davanti alla Corte di giustizia delle Comunità europee, definisce i principi e le regole comportamentali alle quali dovranno attenersi le stazioni appaltanti nella redazione dei bandi di gara, alla luce dei principi e delle norme del diritto comunitario.
www.lavoripubblici.it

Consiglio di Stato: l’errore professionale non esplica la sua efficacia soltanto verso la stazione appaltante che ha rilevato l’errore ma ha valenza generale.
Il Consiglio di Stato, sez. VI, nella sentenza 10 maggio 2007 n. 2245 relativa ad un appalto di servizi ha precisato che non è condivisibile la tesi che circoscrive la valenza precettiva della norma dell’art. 12 del d.lgs. 157/95 (che sanziona con l’esclusione dalle gare l’avere commesso un grave errore professionale) ai soli casi in cui il grave errore, espressione del ‘deficit’ di capacità professionale, sia stato commesso in un precedente rapporto contrattuale intercorso con la stessa amministrazione che ha indetto la gara.
www.oice.it

Certificazione Iso 9001:2000
Il 10 maggio 2007 il nostro Laboratorio ha ottenuto la certificazione di qualità Iso 9001:2000 per la “progettazione ed erogazione di corsi di formazione nel settore assicurativo in aula, videoconferenza ed e-learning”.

Consiglio di Stato: “Ai progettisti non si possono chiedere cauzioni
Il Consiglio di Stato, con sentenza 1231 del 13 marzo 2007, ha avuto modo di precisare che “deve pertanto, ritenersi non conforme alla normativa in materia di incarichi di progettazione il bando di gara che, per quanto riguarda i servizi di ingegneria riguardanti la progettazione (preliminare, definitiva ed esecutiva) e la direzione dei lavori, richieda la presentazione della cauzione provvisoria e di quella definitiva.
www.centrostudicni.it

Workshop: “Regole di presentazione e comportamento nei confronti della Clientela” previste dal Titolo II del Regolamento Isvap n. 5 del 16.10.2006 e “Responsabilita Civile e Penale del Broker”.
Insieme ad AssiLearning e ad ARAG, ACB ha organizzato una giornata di lavoro, il 16 Maggio a Milano ed il 17 Maggio a Roma, che sara ritenuta valida anche per il conseguimento dell’attestato comprovante l’aggiornamento professionale di 4 ore ai sensi dell’art. 38 del Regolamento ISVAP.

RUI – sesto gruppo di risposte alle domande più frequenti del mercato.
www.isvap.it

Convertito in legge il decreto sulle liberalizzazioni.
Il Senato, con voto di fiducia al Governo, ha approvato definitivamente il testo del decreto legge n. 7 del 2007, cosi come modificato dalla Camera.
www.ania.it

Respinti i ricorsi presentati da AIBA, ANIA e SNA contro il regolamento ISVAP.
Il TAR del Lazio ha respinto i ricorsi presentati da AIBA, ANIA e SNA contro il regolamento ISVAP che disciplina il Registro Unico degli Intermediari.
www.isvap.it

Corso di risk management.
Organizzato da Assicura Economia in collaborazione con la Cattedra di Marketing assicurativo della Facolta di Economia della Seconda Universita di Napoli e con AssiLearning, il progetto è centrato sull’e-learning: prevede attività in videoconferenza ed attività a distanza. Partirà il prossimo 30 marzo.

Seminario: Previdenza Complementare, Rischi e Modelli della Gestione Finanziaria, i prodotti Variable Annuities.
AssiSearch è media partner del seminario organizzato da Studio Attuariale.com che si terrà il 10 maggio 2007 a Roma ed in
Videoconferenza.
www.studioattuariale.com

Workshop: “Attivitá imprenditoriale – i rischi e le responsabilitá legali“.
ROLAND – L’Innovazione nella Tutela Legale – ha il piacere invitare al Workshop i lettori di AssiSearch.
L’incontro ha lo scopo di portare a conoscenza dei Brokers, in modo sintetico, argomenti e norme giuridiche di difficile recepimento, che tuttavia, nell’attivitá di consulenza assicurativa l´intermediario non puó non conoscere e relativamente ai quali deve essere in grado di offrire, al proprio cliente, una adeguata soluzione assicurativa.

AssiLearning.it
Le videoconferenze AssiLearning.it: corso di aggiornamento professionale “La riforma rc auto: tutte le novita introdotte dalla riforma – profili applicativi e dubbi sull’indennizzo diretto – come cambia il ruolo dell’intermediario”.
Il corso e fruibile direttamente dal pc del proprio ufficio, tramite collegamento in videoconferenza.
Il superamento del test finale di verifica permettera di ottenere l’attestato comprovante il conseguimento dell’aggiornamento professionale (4 ore) ai sensi dell’art. 38 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16 ottobre 2006.
Il corso si terra il prossimo 15 marzo.
Media partner dell’evento è ROLAND, primario gruppo assicurativo tedesco operante nel ramo Tutela Giudiziaria.
www.assilearning.it

Corso di e-learning valido ai fini della certificazione degli obblighi formativi per gli addetti all’intermediazione assicurativa all’interno e all’esterno dei locali dell’Intermediario.
Periodo febbraio/marzo.
AssiLearning organizza un nuovo percorso di 60 ore fruibile direttamente dal proprio ufficio.
Le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap n° 5 del 16.10.2006 verranno impartite in videoconferenza, modalita esplicitamente equiparata all’aula fisica dal Regolamento stesso. L’impianto didattico è modulare: la data di inizio del percorso formativo è libera.
www.assilearning.it

Indennizzo diretto: Convegno “A difesa del danneggiato per una modifica del codice delle assicurazioni d.lgs. 7 settembre 2005 n°209“.
Organizzato da Aneis, l’incontro si terrà a Roma il 7 marzo.
www.aneis.it

R.U.I.: si al “milleproroghe” all’ultimo minuto: è legge il differimento al 28 febbraio.
Fissata al 28 febbraio 2007 la decorrenza degli effetti derivanti dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’articolo 4 del regolamento Isvap 16 ottobre 2006 n. 5, limitatamente alle disposizioni in esso contenute e a quelle immediatamente connesse che ne presuppongano l’avvenuta entrata in vigore.
www.ilsole24ore.com

Cauzione provvisoria: Tar Campania, Napoli, sentenza n. 991 del 12 febbraio 2007.
Tutti i requisiti strutturali ed operativi della cauzione provvisoria devono ritenersi direttamente applicabili a tutte le procedure di gara a pena di esclusione L’art 75 del D.lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e una norma di natura cogente, di diretta applicazione a tutte le procedure di scelta del contraente, e quindi indipendentemente da un loro espresso richiamo da parte della legge di gara.
A cura di Sonia Lazzini

Modalita di presentazione della cauzione provvisoria in caso di Ati Tar Calabria, Reggio Calabria, sentenza n. 1744 del 22 novembre 2006.
La prescrizione del bando che recita: significa che risulta sufficiente una garanzia nella quale il contraente e identificato nell’Ati composta da una capogruppo e dalla sue mandanti, senza che ciascuna impresa debba munirsi di autonoma garanzia in quanto tale onere aggiuntivo contrasterebbero con l’interesse pubblico alla piu ampia partecipazione alle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici.
www.segretarientilocali.it

Polizza rc amministrativa: Corte dei Conti, Sezione Giurisdizionale per la Sicilia, sentenza n. 3054 del 25 0ttobre 2006.
L’Ente pubblico non puo pagare il premio di una polizza a copertura della responsabilita amministrativa contabile dei propri amministratori, dirigenti e dipendenti.
Del tutto fuori sistema appare l’assunzione, da parte di un ente pubblico (non appare rilevante l’essersi avvalsi del broker né l’aver acquisito pareri tecnici, poiché il vaglio di costoro non esonera dalla responsabilita per l’assunzione di delibera illegittima), dell’onere della tutela assicurativa dei propri amministratori o dipendenti con riferimento alla responsabilita amministrativa per danno erariale, per contrarieta di tale assunzione di spesa al principio di responsabilita personale cui all’articolo 28 della Costituzione, tenendo anche conto della peculiare natura di tale forma di responsabilita in relazione alla sua funzione di deterrenza verso dipendenti ed amministratori, che ne costituisce contenuto essenziale accanto a quello risarcitorio (cfr. Corte Costituzionale, sent. n. 371 del 20.11.1998: “…combinazione di elementi restitutori e di deterrenza che connotano l’istituto…” ): ammesse invece lei coperture assicurative per danno diretto dell’ente verso terzi.
www.segretarientilocali.it

ACE limited registra un risultato netto record.
Nel quarto trimestre 665 milioni di dollari e 2.305 milioni per l’intero 2006. Il reddito operativo sale a 2.351 milioni di dollari e l’EPS a 7,05 dollari.

Codice appalti: in Gazzetta Ufficiale le prime modifiche. Slittano al 1° agosto 2007 le norme su dialogo competitivo e appalto integrato. Avvalimento gia in vigore da febbraio
Il Decreto Legislativo n. 6 del 26 gennaio 2007 all’articolo 1 dispone la proroga dal 1° febbraio al 1° agosto 2007 delle norme relative a:
– centrali di committenza (art. 33)
– dialogo competitivo (art. 58)
– accordo quadro nei settori ordinari (art. 59)
– appalto integrato nei settori ordinari (art. 53, commi 2 e 3)
– ampliamento della trattativa privata (artt. 56 e 57).
Viene invece soppressa la proroga dell’entrata in vigore (disposta dal DL 173/2006 convert. nella legge 228/2006) che prevedeva il divieto per l’impresa ausiliaria di assumere il ruolo di appaltatore o di subappaltatore in caso di avvalimento (art. 49, comma 10); di conseguenza questa possibilità sarà operativa dal 15 febbraio.
www.edilportale.com

TFR: Decreti attuativi legge Finanziaria 2007 – Modulo per la scelta di conferimento.
31 gennaio 2007
Sono stati firmati dai Ministri del Lavoro e della Previdenza Sociale e dell’Economia e Finanze, i decreti che attuano le disposizioni previste dalla Finanziaria 2007 in materia di conferimento del TFR e di Previdenza complementare.
www.tfr.gov.it

La scelta sulla destinazione del Tfr – I percorsi decisionali in base alla categoria di appartenenza.
In base a quanto previsto dal disegno di legge finanziaria, dal 1° gennaio 2007 ciascun lavoratore dipendente può scegliere di destinare il proprio Trattamento di Fine Rapporto (TFR) maturando (futuro) alle forme pensionistiche complementari o mantenere il TFR presso il datore di lavoro.
www.tfr.gov.it

Rc Auto: 1° Febbraio 2007, scatta il risarcimento diretto.
Comunicato stampa Ania, 31 gennaio.
www.ania.it

Pacchetto Bersani:
– stop al vincolo di durata decennale per polizze ramo danni;
– agenti plurimandatari anche per il ramo danni;
– stop a peggioramento immotivato della classe bonusmalus
.
Le pagine del comunicato stampa del Ministero dello Sviluppo Economico riferite al settore assicurativo.
www.aiba.it

AssiLearning.it
Le videoconferenze AssiLearning.it: corso di aggiornamento professionale “La previdenza complementare dopo la Legge Finanziaria 2007”.
Il corso e fruibile direttamente dal pc del proprio ufficio, tramite collegamento in videoconferenza.
Il superamento del test finale di verifica permettera di ottenere l’attestato comprovante il conseguimento dell’aggiornamento professionale (4 ore) ai sensi dell’art 38 del Regolamento ISVAP n. 5 del 16 ottobre 2006.
Il corso si terra il prossimo 1° febbraio.
www.assilearning.it

“Vendere in tempo di
Crisi –Corso con Mario Silvano”: Soluzioni per la vendita riservate a Direttori e Quadri.
Roma, 16 Marzo 2007
.
Hi Performance, da oltre 10 anni leader nel settore formazione, propone il seminario di Mario Silvano: 45 anni di esperienza nella Vendita in cui ha formato i Responsabili Commerciali delle Principali Aziende Assicurative italiane.
www.hiperformance.it

Il Data Quality Management: la chiave per il raggiungimento degli obiettivi di business.
Milano, 5 – 6 febbraio 2007
AssiSearch e media partner della conferenza organizzata da MarcusEvans secondo le richieste delle aziende direttamente interessate ad investire sulla qualità.
www.marcusevans.com

Regolamento sull’intermediazione – Emendamento Giovanardi.
Lo Sna informa che l’emendamento Giovanardi di proroga del Regolamento n. 5 Isvap sull’intermediazione assicurativa e stato approvato, dopo la Commissione Affari Costituzionali, anche dalla Commissione Finanze della Camera, Ora tocca al Parlamento esprimere il parere definitivo.
Il sindacato invita a prestare la necessaria attenzione al fatto che, nelle more della conversione in legge prevista entro la prima quindicina di febbraio, a far data dal 1 febbraio permangono per gli Agenti e per i loro Collaboratori tutti gli obblighi connessi all’entrata in vigore del Regolamento, compreso l’obbligo di iscrizione al Registro Unico Informatico degli Intermediari.
www.snaservice.it

Regolamento sull’intermediazione – Emendamento Giovanardi.
Lo SNA, in un comunicato stampa, esprime ampio compiacimento per l’approvazione, in sede di Commissione Affari Costituzionali della Camera, dell’emendamento presentato dall’Onorevole Carlo Giovanardi per il rinvio al 30 giugno prossimo dell’entrata in vigore del Regolamento Isvap n. 5 di attuazione del Codice delle Assicurazioni Private.
Ora tocca al Parlamento nei primi giorni di febbraio, confermare le indicazioni elaborate dalla Commissione.
www.snaservice.it

Competenze medico legali in clinical risk management: convegno.
Organizzato dal Gruppo Ricerche e Studi “Medicina e Diritto” con l’Istituto di Medicina Legale e delle Assicurazioni della Universita degli Studi di Milano e la ASL citta di Milano il convegno si terrà a Milano nei giorni 2 – 3 febbraio 2007.
www.medicinaediritto.it

“Il ruolo della prevenzione e della repressione nella lotta alle truffe assicurative”: convegno.
Organizzato dal Centro Studi AssicuraEconomia in collaborazione con l’Assessorato alla Legalita del Comune di Napoli e l’Ordine dei dottori Commercialisti, l’incontro si terrà a Napoli dalle 10 alle 13 del 22 gennaio, presso l’ AntiSala dei Baroni – Interno Maschio Angioino.

AssiLearning.it
Secondo corso di e-learning valido ai fini della certificazione degli obblighi formativi per gli addetti all’intermediazione assicurativa all’interno e all’esterno dei locali dell’Intermediario.
Visto il lusinghiero andamento riscontrato dal 1° corso, AssiLearning organizza un nuovo corso di 60 ore fruibile direttamente dal proprio ufficio.
Le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap n° 5 del 16.10.2006 verranno impartite in videoconferenza, modalita esplicitamente equiparata all’aula fisica dal Regolamento stesso.
Partner tecnologico sara ancora “Skymeeting”, sistema professionale di videocomunicazione in rete adottato da numerose aziende multinazionali.
Il corso partira il prossimo 15 gennaio e terminerà il 24 gennaio 2007, in modo da permettere l’iscrizione degli esterni alla sezione E del RUI entro il 31 gennaio 2007.
www.assilearning.it

Separazione patrimoniale – Modifica dell’articolo 117 del Codice delle assicurazioni.
La Legge Finanziaria per il 2007 ha modificato l’articolo 117 del Codice delle assicurazioni.
Il nuovo comma 3-bis esenta gli intermediari assicurativi di cui alla sezioni A, B e D del registro dall’obbligo di versare in conti separati i premi pagati e le somme destinate ai risarcimenti o ai pagamenti dovuti dalle imprese a condizione che detti intermediari “possano documentare in modo permanente con fideiussione bancaria una capacita finanziaria pari al 4% dei premi incassati, con un minimo di 15.000 euro”.
www.altalex.it

Infortuni sul lavoro – Cassazione civile, sezione lavoro, 21 febbraio 2006, n. 3723.
il procedimento definito con patteggiamento, nonostante abbia una componente negoziale, rimane un giudizio che si conclude con l’irrogazione della pena, con la conseguenza che ’l’azione di regresso contro l’azienda da parte dell’INAIL è ammissibile e soggetta a termine triennale di prescrizione, suscettibile di interruzione.
www.legge-e-giustizia.it

Proroga al 31/1/07 del termine all’iscrizione al RUI.
Il comunicato Isvap.
www.isvap.it

Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa – Proroga operata dal Decreto Milleproroghe.
Il comma 7 dell’art. 6. (Ulteriori disposizioni in materia di proroga di termini) stabilisce che “Gli effetti derivanti dalla pubblicazione nella gazzetta ufficiale n. 247 del 23 ottobre 2006 dell’articolo 4 del regolamento Isvap in data 16 ottobre 2006, n. 5, limitatamente alle disposizioni in esso contenute e a quelle immediatamente connesse che ne presuppongano l’avvenuta entrata in vigore, si producono a decorrere dal 1° febbraio 2007”.
www.gazzettaufficiale.it

Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa – Proroga dei termini per la presentazione delle istanze all’Isvap per l’iscrizione al Registro.
Lo Sna dà notizia sul proprio sito dello spostamento al 1° febbraio 2007 degli adempimenti connessi alla istituzione del Registro.
www.snaservice.it

Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa – Lo Sna ha presentato ricorso al Tar
Lo Sna ha presentato ricorso al Tar del Lazio per la nullita del Regolamento e relativa istanza di sospensione.
www.snaservice.it

L’Aiba impugna il Regolamento Isvap sull’intermediazione assicurativa.
La Giunta dell’AIBA “ha deciso, dopo una lunga e meditata valutazione e dopo avere sentito il parere degli avvocati Moscarini e Police, di impugnare il Regolamento 5/2006 di fronte al TAR del Lazio per il mancato rispetto degli articoli 191, 343 comma 1, 354 comma 2 del Codice delle Assicurazioni”.
www.aiba.it

AssiLearning.it
Slides presentazione corsi e-learning validi per la certificazione degli obblighi formativi.
In occasione della giornata di presentazione di Aec Underwriting tenutasi a Milano il 30 novembre, Paolo D’Agostino ha illustrato le soluzioni AssiLearning per la formazione degli addetti all’intermediazione assicurativa.
Le slides della presentazione.
www.assilearning.it

AssiSearch.it
Workshop: “La responsabilita professionale del medico e le coperture assicurative – novita per intermediari di assicurazioni”. AssiSearch e media partner dell’ incontro organizzato da Steffano Group che si terra il prossimo 15 dicembre presso l’hotel Principe di Savoia di Milano”.
www.assisanita.it

ACE: sottoscritto il primo accordo sulla regolamentazione dei rapporti tra Broker e Compagnie.
Primo accordo italiano sulla normativa europea definito da AIBA con il Gruppo ACE.

Corsi di formazione professionale: nel blog di AssiLearning gli ulteriori chiarimenti Isvap.
Il 28 novembre 2006, nel “RUI – secondo gruppo di risposte alle domande piu frequenti del mercato“, l’Isvap ha fornito i chiarimenti alle domande:

  1. Cosa si intende per “docenti specializzati”? Gli agenti possono rientrare in tale nozione?
  2. E’previsto un sistema di accreditamento delle società esterne che intendono offrire corsi di formazione professionale?
  3. Quali sono le caratteristiche dei corsi di formazione di cui all’art. 17, comma 2, del Regolamento Intermediari?

www.assilearning.it

Rc medici: nuova convenzione assicurativa per medici ospedalieri.
L ’Associazione Ricerca Italiana Tutela Medici Ingiustamente Accusati (A.R.I.T.M.I.A.) ha siglato, per il tramite di assiSANITA’, una convenzione con i Lloyd’s per la responsabilita professionale dei medici ospedalieri con attivita intramoenia anche allargata compreso responsabilita di struttura complessa.
www.assisanita.it

Polizze di capitalizzazione o miste, con attribuzione di prestazioni ricorrenti – Nota dell’Agenzia delle Entrate del 3 novembre 2006
Su richiesta dell’ANIA, l’’Agenzia delle Entrate con la nota del 3 novembre e nuovamente intervenuta per fornire chiarimenti riguardo al trattamento fiscale da applicare ad alcune tipologie di polizze assicurative vita.
www.assinews.it

Regolamento Isvap: disposizioni transitorie – adempimenti.
Lo Sna ha realizzato delle slides di sintesi.
www.snaservice.it

AssiLearning: corso di e-learning valido ai fini della certificazione degli obblighi formativi per gli addetti all’intermediazione assicurativa che abbiano iniziato ad operare nel 2006.
Per consentire alle compagnie e agli intermediari assicurativi di far conseguire ai propri addetti il requisito formativo necessario per poter continuare ad operare dopo il 31/12/2006, AssiLearning ha realizzato un percorso di 60 ore in cui le 30 ore d’aula richieste dal Regolamento Isvap n° 5 del 16.10.2006 verranno impartite in videoconferenza.
Partner tecnologico sara “Skymeeting”, sistema professionale di videocomunicazione in rete adottato da numerose aziende multinazionali.
Il corso partira il prossimo 29 novembre e terminera il 13 dicembre 2006.

AssiLearning: presentazione corsi di e-learning validi per la certificazione degli obblighi formativi.
In occasione della giornata di presentazione di Aec Underwriting del prossimo 30 novembre, Paolo D’Agostino illustrerà le soluzioni AssiLearning per la formazione degli addetti all’intermediazione assicurativa.

I limiti temporali per risarcire il danno ambientale.
Alla domanda se l’illecito civile fonte del danno ambientale abbia natura permanente o si configuri come illecito istantaneo a effetti permanenti, la Corte di Appello di Milano, sez. Il, ha risposto con la sentenza 21 marzo 2006, n. 716.
www.assinews.it

Clausola di regolazione premio: Previsione della facoltà dell’assicuratore di sollecitare l’adempimento dell’assicurato – Onere dell’assicuratore – Sospensione della garanzia.
Cassazione, Sez. Lavoro – 13 giugno 2005, n. 12647
se nel contratto e prevista una clausola, in base alla quale l’assicuratore “puo” fornire un ulteriore termine all’assicurato per le comunicazioni degli elementi variabili, nell’ipotesi di mancata comunicazione, la clausola deve interpretarsi nel senso della previsione di un onere a carico dell’assicuratore finalizzato al conseguimento dell’effetto sospensivo della garanzia assicurativa ai sensi dell’art, 1901, secondo comma, c.c.
www.assinews.it

La previdenza complementare dopo l’accordo di programma governo –sindacati –confindustria
E’stato salutato come un successo l’accordo di programma firmato ieri tra Governo, Confindustria e Sindacati Confederali per lo smobilizzo del TFR.
www.cermlab.it

AssiSearch.it
CONTACT CENTER 2006 – Strumenti e piattaforme d’analisi innovative per un Contact Center d’avanguardia.
Il Contact Center: l’arte di dare valore al tempo e tradurlo in risultati di business.

Milano, 20-21 Novembre 2006
AssiSearch e media partner del meeting strategico organizzato da Marcusevans che vedra’ alternarsi in presentazioni e case studies i piu’alti vertici aziendali delle principali aziende italiane ed internazionali, accompagnati da dati scientifici di istituti di ricerca.
www.marcusevans.com

AssiSearch.it
“Nuovi modelli formativi e importanza della formazione nel marketing assicurativo”
.
Martedì 24 ottobre 2006 alle 10,30 presso la Facoltà di Economia della Seconda Università degli studi di Napoli, Paolo D’Agostino – responsabile di AssiSearch.it – terrà una lezione-testimonianza nell’ambito del corso universitario “Marketing assicurativo” tenuto dal Prof. Coviello.

ACE lancia una polizza dedicata al private equity e venture capital
Una polizza ad hoc per assicurare chi opera nel mondo del private equity e del venture capital. E’ questo l’ultimo ed innovativo prodotto che la compagnia di assicurazione ACE ha lanciato con la consulenza dello studio legale NCTM.

Rc auto – CARDOLINE: il software per l’assistenza tecnica e informativa ai danneggiati nel risarcimento diretto
CARDOLINE lancia in Italia un nuovo software per la corretta compilazione della Constatazione Amichevole di Incidente (CAI) e l’accertamento delle responsabilità.
Questo prodotto, sotto forma di CD ROM, é una risposta alle complesse incombenze fissate dalla normativa alla vigilia dell’avvio del Risarcimento Diretto.

ACE: Jeff Moghrabi è il nuovo Head of Southern European Region di ACE European Group.
Moghrabi affianca il nuovo incarico a quello di rappresentante legale e managing director di ACE Italia.

Codice dei contratti pubblici : il fideiussore della definitiva puo’essere diverso dal garante della provvisoria.
a cura di Sonia Lazzini
Il decreto legislativo, all’articolo 75, comma 8, prevede che la cauzione provvisoria debba essere accompagnata dall’impegno di un fideiussore (la Merloni parlava “del fideiussore” mentre successivamente solo il regolamento(dpr 554/99), all’articolo 100 menzionava l’impegno del fideiussore), in caso di aggiudicazione, a rilasciare la cauzione definitiva: questa scelta legislativa implica due considerazioni, primo che tutte le modalita di presentazione della provvisoria obbligatoriamente prevedono di essere accompagnate dal citato impegno, e secondo che non necessariamente, il garante che emette la provvisoria debba corrispondere a quello che si impegna per la definitiva.

Agenti: Provvigioni indirette – Corte di cassazione, sentenza n. 13322 del 21 giugno 2005
Il silenzio dell’agente non ne esclude il diritto.
www.assinews.it

Previdenza: Inghilterra ed Italia a confronto
Il sistema Previdenziale italiano sta subendo negli ultimi anni dei forti cambiamenti.
www.investireoggi.it

Inevitabile andare in pensione dopo
Intervista all’economista Giuliano Cazzola che spiega le priorita della riforma della previdenza.
www.assinews.it

Responsabilità PA: Consiglio di Stato n. 32/2005.
a cura di Sonia Lazzini
Il CdS sancisce una svolta nel criterio della colpa (solo grave) della pa come apparato (e quindi non solo del singolo dipendente a norma del dpr n. 3/1957 a seguito di attività materiale) nella responsabilità civile terzi per perdite patrimoniali (lesione di interessi legittimi a seguito di attività provvedimentale illegittima).

Responsabilità PA: Consiglio di Stato, decisione numero 478 del 15.02.2005.
a cura di Sonia Lazzini
Il supremo giudice amministrativo stabilisce i criteri per l’accertamento del requisito dell’elemento soggettivo, nella fattispecie di responsabilita dell’amministrazione, per attivita provvedimentale illegittima: dolo e colpa grave!

Appalti pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5377 del 15 settembre 2006.
a cura di Sonia Lazzini
L’interesse pubblico sotteso al rispetto del principio della concorrenza e della massima partecipazione alle gare pubbliche, funzionale alla migliore selezione dell’aggiudicatario, deve necessariamente coordinarsi con la tutela delle specifiche esigenze della stazione appaltante, anche di quelle connesse alle modalita di svolgimento dei controlli e delle risorse finanziarie a disposizione e alla necessita di ottimizzare le risorse personali a disposizione: e quindi legittima una clausola territoriale che limita la partecipazione alla gara a ditte con sede operativa centrale o distaccata ubicata in alcune regioni.

Appalti pubblici: Tar Sicilia, Palermo, sentenza n. 951 del 6 giugno 2005.
a cura di Sonia Lazzini
Nel caso in cui la formulazione sulle disposizioni tassative circa le modalita con cui deve essere prestata la garanzia provvisoria, il cui scopo e fornire un’adeguata tutela delle ragioni della stazione appaltante, sia chiara, l’offerente non ha alcun margine di opinabilita, né all’Amministrazione appaltante viene lasciato alcun margine di discrezionalita, nel senso che una fideiussione o polizza priva dei requisiti (sostanziali e temporali) voluti dalla legge non puo costituire adempimento dell’onere posto a carico del partecipante alla gara di corredare la propria offerta con una specifica garanzia.

Appalti pubblici: Il Tar Puglia, Prima Sezione di Bari, sentenza numero 1293 del 9 marzo 2005.
a cura di Sonia Lazzini
Legittima esclusione per carenza della documentazione prescritta dal bando di gara, in relazione all’omessa presentazione di polizza fideiussoria per la cauzione provvisoria e dichiarazione d’impegno per la cauzione definitiva, il tutto in applicazione al DM 123/2004 richiamato dalla lex specialis di gara.

Appalti pubblici: Consiglio di Stato, decisione n. 5403 del 12 ottobre 2001.
a cura di Sonia Lazzini
La decisione sancisce che e sufficiente che la garanzia provvisoria contenga la prestazione di garanzia con riferimento agli “obblighi e gli oneri derivanti dalla partecipazione della Ditta obbligata alla gara di appalto indetta dall’Ente” in quanto, in tale obbligazione, e implicito il riferimento a quanto sancito dalla Legge 109/94 e s.m.i. (in articolare nella cd Merloni ter: legge 415/98) al secondo comma dell’art. 30 nei confronti dell’aggiudicatario.

Appalti pubblici – Tar Sicilia, sentenza numero 8432 del 27 dicembre 2005: richiesta di impegno ad emettere la garanzia definitiva in caso di non obbligatorieta di presentazione della provvisoria
a cura di Sonia Lazzini
Le norme di legge aventi valore imperativo sono sempre e comunque valide, anche se l’amministrazione si dimentica di indicarne il contenuto nella lex specialis di gara; in caso comunque di dubbio, deve essere garantita la massima partecipazione senza timore di violare la par condicio.

Appalti pubblici: L’associazione in partecipazione nel codice degli appalti: un difetto di coordinazione?
Articolo a cura di Antonio Salamone.
www.diritto.it

Appalti pubblici: Consiglio di Stato, Sez. VI, 4/9/2006 n. 5100
E’ illegittimo un bando di gara qualora si dia prevalenza ad un prezzo irragionevolmente sproporzionato rispetto al fattore qualità.
www.dirittodeiservizipubblici.it

Pensioni di scorta, il Tfr vince nove a uno
Solo 33 linee di fondi aperti su 304 hanno battuto con continuità la liquidazione negli ultimi 4 anni. Solo uno su dieci ce la fa.
www.corriere.it

Risarcimento danni: comunicazione all’anagrafe tributaria
Le compagnie dovranno comunicare all’anagrafe tributaria l’ammontare delle somme liquidate, la causale del predetto versamento, il codice fiscale o la partita Iva del beneficiario e dei soggetti le cui prestazioni sono state valutate ai fini della quantificazione della somma liquidata.
www.assinews.it

Appalti servizi brokeraggio – Tar Pescara, sentenza n. 397 del 26 luglio 2006: ammissibilità della trattativa privata, senza applicazione del D. Lgs. n. 157/1995.
Nella sentenza si legge:
“il punto non e la natura gratuita dell’attivita svolta, bensi su chi fara carico la corresponsione della provvigione, notoriamente spettante all’agente di assicurazione; … “Piu realistica e, pertanto, la tesi della “non onerosita per l’amministrazione”, perché il “broker”, eliminando la necessita dell’azione dell’agente, subentra automaticamente nella provvigione di questi e, quindi, viene remunerato dalla stessa assicurazione vincitrice della gara, senza alcun ulteriore caricamento sui premi.
www.segretarientilocali.it

Appalti pubblici: Annullamento di un’aggiudicazione provvisoria di una gara di appalto del servizio di brokeraggio assicurativo.
Anche gli elementi posti alla base dell’offerta economicamente più vantaggiosa possono essere posti a verifica da parte dell’amministrazione alla stregua di quanto avviene per i requisiti di ordine generale o morale.
Articolo a cura di Sonia Lazzini.
www.diritto.it

Versamenti fiscali e previdenziali: dal 1° ottobre solo on-line.
A partire dal 1° ottobre 2006 diventa marginale la possibilita di pagare imposte e contributi mediante il modello F24 cartaceo; per i contribuenti titolari di partita IVA, infatti, sara operativo l’obbligo di effettuare il versamento unitario delle imposte e dei contributi in via telematica.
www.agenziaentrate.it

Forum delle Assicurazioni 2006: Superare le Sfide e Cogliere le Opportunita’ in Seguito ai Cambiamenti Normativi per il Mercato Assicurativo Italiano.
Il meeting strategicoorganizzato da Marcusevans, di cui AssiSearch è media partner, ha subito uno slittamento di data: non si terrà più in settembre, ma nei giorni 27-28 novembre 2006. vai
www.marcusevans.com

Regolamento sull’intermediazione assicurativa: obblighi formativi per l’iscrizione al registro.
Gli artt. 17 e 21 del Regolamento in pubblica consultazione prevedono gli obblighi formativi per l’iscrizione nelle sezioni:

  • C – produttori diretti – ed
  • E – addetti all’attivita di intermediazione al di fuori dei locali dell’intermediario per il quale operano, iscritto nella sezione A (Agente), B (Broker) o D (Banca, Intermediario finanziario, Sim e Poste Italiane). vai

Regolamento sull’intermediazione assicurativa: formazione ed aggiornamento professionale degli intermediari.
L’art. 38 del Regolamento in pubblica consultazione prevede che gli intermediari persone fisiche iscritti nel registro e gli addetti all’attivita di intermediazione all’’interno dei locali in cui l’intermediario opera sono tenuti ad aggiornare periodicamente le proprie cognizioni professionali.
A tal fine, “partecipano annualmente a corsi di formazione di durata non inferiore a 30 ore, oppure a 20 ore nel caso in cui ai corsi in aula si affianchi una formazione a distanza di 10 ore“. vai

RC auto: Firmato dal Presidente della Repubblica il Dpr relativo alla disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale – L’Oua (Organismo Unitario dell’Avvocatura Italiana) annuncia il ricorso a Strasburgo.
Lo schema di regolamento e in attesa di pubblicazione sulla “Gazzetta ufficiale” ed entrera in vigore il 1 gennaio 2007, ma si applichera ai sinistri a partire dal 1 febbraio dello stesso anno.
L’articolo 9 prevede a carico delle compagnie l’obbligo di fornire assistenza, in particolar modo nella quantificazione del danno e piu in generale nella compilazione della richiesta di risarcimento.
L’attivita di assistenza prestata dalla compagnia negli intenti degli estensori del regolamento dovra essere tale da rendere superfluo il ricorso agli avvocati o comunque a propri fiduciari.
Il regolamento, infatti, esclude che la compagnia assicuratrice possa riconoscere al danneggiato compensi per la consulenza o assistenza professionale di cui si sia volontariamente avvalso. Con una eccezione e cioe i compensi per la perizia medico-legale per i danni alla persona. vai

Codice degli appalti: rinviata al 1° febbraio 2007 l’entrata in vigore di diverse norme.
Il primo luglio entra in vigore il Decreto Legislativo 12 Aprile 2006, n.163, recante “Codice dei Contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”.
Dalla data di entrata in vigore della Legge di conversione del Decreto-Legge n. 173, sono rinviate al 1 Febbraio 2007 le norme relative a:

  • Appalto integrato nei settori ordinari (art. 53, commi 2 e 3);
  • Dialogo competitivo (art. 58);
  • Divieto di sub-appalto per l’impresa ausiliaria in caso di avvalimento (art. 49);
  • Accordo quadro nei settori ordinari (art. 59);
  • Ampliamento della trattativa privata (artt. 56 e 57);
  • Centrali di committenza (art. 33). vai

Rc auto – Varato dal Consiglio dei Ministri il c.d. pacchetto Bersani “cittadino-consumatore”: sono nulli gli accordi per la vendita in esclusiva delle polizze Rc auto.
Con una norma del decreto legge si prevede che d’ora in avanti i rapporti di agenzia non potranno essere basati sull’obbligo a vendere polizze di una sola compagnia e non potranno prevedere la fissazione di prezzi minimi praticabili ai consumatori. Le clausole sottoscritte prima della data di entrata in vigore del decreto sono fatte salve sino alla loro naturale scadenza e comunque non oltre il 1° gennaio 2008. vai
www.governo.it

AssiSearch
Forum delle Assicurazioni 2006: Superare le sfide e cogliere le opportunita’ in seguito ai cambiamenti normativi per il mercato assicurativo italiano.
Milano, 21-22 Settembre

AssiSearch è media partner del meeting strategico organizzato da Marcusevans che vedra’ alternarsi in presentazioni e case studies i piu’alti vertici aziendali delle principali aziende italiane ed internazionali, accompagnati da dati scientifici di istituti di ricerca.
www.marcusevans.com

 AssiSearch
Centro Studi e Ricerche AssicuraEconomia: Paolo D’Agostino – Responsabile di AssiSearch – tra i nuovi membri del Comitato Scientifico.
Il dr. Emanuele Marsiglia – Direttore Generale Montepaschi Vita e Ass.ni Danni, il prof. Giuseppe Turchetti – Scuola Superiore S. Anna – Pisa, il dr. Claudio Raimondi – Direttore Marketing PosteVita, il dr. Peppino Pignolo – Risk Manager Gucci Spa e il dr. Paolo D’Agostino – Responsabile AssiSearch.it sono stati cooptati nel Comitato Scientifico presieduto dal prof. Antonio Coviello. vai
www.assicuraeconomia.it

Appalti servizi: condizioni per l’ammissibilità del rinnovo – Sentenza n. 3564/2006 del TAR Lazio – Sez. 1^ bis.
E’ da escludersi che nella disposizione dettata dall’art. 23 della legge 62/2005 possano essere fondatamente rinvenute ragioni ostative all’esercizio del potere di procedere al rinnovo dei contratti di appalto, in virtù del ricorso dell’istituto della trattativa privata secondo quanto disciplinato dall’art. 7, comma 2, lett. f), del D. Lgs. 157/1995.
Inoltre, precisa la sentenza, nel caso di diniego di rinnovo, non occorre che l’Amministrazione adduca una motivazione specifica. vai
News segnalata da Walter Rossi – Aon

Codice degli Appalti: Pubblicato in Gazzetta Ufficiale.
3 Maggio 2006
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale di oggi il Codice dei Contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.
Già da luglio si dovrebbero applicare le nuove regole.

Responsabilità contrattuale ed extracontrattuale: distinzione e tentativi di superamento.
Le rilevanti differenze di disciplina che si sogliono ricollegare alla succitata distinzione, abbracciano sia l’onere della prova che il termine prescrizionale della relativa azione di responsabilità, nonché gli effetti giuridici relativi al risarcimento del danno.
Articolo a cura dell’Avvocato Nicola Todeschini. vai
www.overlex.com

AssiLearning.it: nuovo strumento per la tutorship online.
14 aprile 2004
Gli iscritti ai corsi AssiLearning possono ora comunicare con il tutor, oltre che tramite telefono, NetMeeting ed e-mail, anche utilizzando Skype, il diffusissimo programma gratuito di videochiamata. vai
www.assilearning.it

Previdenza integrativa: che cosa cambia con l’applicazione dell’aliquota secca introdotta dalla riforma Maroni.
Rendita di scorta meno tassata sia del Tfr sia del vitalizio pagato dall’Inps. vai
www.corriere.it

Cassazione: SS.UU. civili, sent. n. 4511 del 1° marzo 2006: non occore più il “rapporto di servizio”.
La Cassazione amplia il ruolo della magistratura contabile: anche i soggetti privati che a qualsiasi titolo abbiano beneficiato di risorse pubbliche, possono essere chiamati innanzi alla Corte.
E’ del tutto irrilevante il titolo in base al quale la gestione del pubblico denaro è svolta, potendo consistere in un rapporto di pubblico impiego o di servizio, ma anche in una concessione amministrativa od in un contratto privato:

www.amcorteconti.it

Previdenza: il nuovo istituto della totalizzazione.
I chiarimenti del Ministero del Lavoro nella Direttiva del 2 marzo 2006. vai
www.welfarecremona.it

Privacy: controllare sì, ma fino a un certo punto.
L’avvocato Tiziano Solignani esamina la pronuncia del garante sul monitoraggio della navigazione dei dipendenti. vai
www.smau.it

La surroga dell’INAIL dopo il codice delle assicurazioni private .
Articolo di Calogero Lo Giudice. vai
www.altalex.com

Appalti pubblici: approvato in via definitiva il nuovo Testo unico.
Il decreto legislativo recante il Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture attua le direttive comunitarie 2004/17/CE e 2004/18/CE, apportando significative modifiche alla legislazione nazionale sugli appalti.
Il nuovo Codice entrerà in vigore 60 giorni dopo la sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. vai
www.ilsole24ore.com

Assicurazione cani: la proposta assicurativa di polizzadelcane.com.
La copertura, sottoscritta con Fondiaria-SAI, consiste in un’assicurazione RC avente un massimale di euro 750.000 ad un costo di 26 Euro / anno.
Il prodotto può essere sottoscritto online. vai
www.polizzadelcane.com

Risk management nelle compagnie di assicurazione – Circolare ISVAP 577/D.
La circolare del 30 dicembre 2005 raccoglie ed organizza la disciplina dei controlli interni e del risk management all’interno delle compagnie di assicurazione. L’adeguamento organizzativo interno da parte delle stesse è richiesto entro il 30/06/2006

Rc medici: Fondo rischi sanitari Regione Piemonte.
I dati 2005 del fondo di autoassicurazione istituito dalla Regione Piemonte a copertura dei rischi sanitari e delle spese di risarcimento dei danni da responsabilita’ civile verso terzi provocati dagli operatori delle Asl e delle Aziende ospedaliere. vai
www.yahoo.com

Rc medici: contro medici 15 mila esposti all’anno, ma solo il 25% e’ condannato.
Secondo i dati comunicati dall’Associazione AMAMI, l’80% camici bianchi rischia processo durante carriera. vai
www.adnkronos.it

Corte di Cassazione, sentenza n. 26081/2005: risarcibili i danni patrimoniali anche se subiti da soggetti non lavoratori.
La Corte ha ribaltato la tesi “classica” secondo cui il risarcimento del danno patrimoniale riguarderebbe solo soggetti inseriti in un contesto “retributivo”. vai
www.denaro.it

Codice appalti pubblici, modifiche alla prima bozza del testo unico.
Il punto sui nuovi istituti introdotti dalle due direttive comunitarie che il testo unico recepirà.
Il testo della bozza del Testo Unico approvata in via preliminare dal Consiglio dei Ministri il 13 gennaio scorso (per la visualizzazione occorre registrarsi ad Edilportale). vai
www.edilportale.com

Danno ambientale: una norma in Finanziaria.
Per il responsabile multa pari al valore economico del danno. vai
www.edilportale.com

AssiSearch.it – Statistiche 2005: le visite al portale sono cresciute del 45%.
Nell’ultimo trimestre del 2005 sono state registrate 105.637 visite per una media mensile pari 35.212 ed una proiezione che supera le 400.000 mila sessioni annue.
AssiSearch si conferma come portale italiano di riferimento per la ricerca sul web di informazioni nel settore assicurativo.

Appalti pubblici: approvato dal Governo il testo unico.
Nel CdM del 13 gennaio scorso via libera al Codice De Lise.
l provvedimento passa ora all’esame della Conferenza unificata, del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari per i relativi pareri.>vai
www.edilportale.com

Rc auto – disciplina del sistema di risarcimento diretto: parere Consiglio di Stato.
Il testo del parere rilasciato dalla Sezione consultiva per gli Atti normativi nell’Adunanza del 19 dicembre 2005.>vai

Appalti pubblici per la fornitura di beni e servizi – TAR Campania, Napoli, Sez. I, 20/12/2005 n. 20502 sul divieto disposto dall’art. 23, c. 1, della l. comunitaria 2004 di rinnovare i contratti delle pubbliche amministrazioni.
Lo scopo della legge n. 62/2005 (legge comunitaria 2004) “sembra, così, essere quello di eliminare le fattispecie di rinnovo contrattuale in sé considerato, sia esso tacito o espresso, rendendo comunque necessario, alla scadenza del contratto, l’espletamento delle gare ad evidenza pubblica in conformità con la disciplina comunitaria e con i principi generali dell’ordinamento. Ne consegue che se si potesse ritenere che tale norma non si applica ai contratti in essere, essa verrebbe svuotata di gran parte del suo significato, con conseguente violazione della ratio legis ad essa stessa sottesa”.>vai
www.dirittodeiservizipubblici.it

Enti Locali – La sicurezza sul lavoro e la nomina del Datore di Lavoro.
12.01.2006
Articolo di Vincenzo Galluccio.>vai
www.altalex.it

Corte dei conti – giudizi di responsabilita’ amministrativa: sanatoria per danni erariali.
Prime osservazioni critiche sul condono erariale di cui alla legge finanziaria per il 2006 ed effetti distorsivi sul sistema vigente.
A cura di Rosa Francaviglia e Marco Brunelli.>vai
www.diritto.it

Appalti pubblici, direttive UE subito applicabili.
In attesa del testo unico De Lise, alcune norme comunitarie entreranno in vigore tra qualche settimana.>vai
www.edilportale.com

Sicurezza su internet: come difendersi dal phishing e truffe informatiche.
La frode viene realizzata attraverso l’invio di e-mail contraffatte con la grafica ed i loghi ufficiali di aziende ed istituzioni, che invitano il destinatario a fornire informazioni, motivando tale richiesta con ragioni di natura tecnica.>vai
www.notrace.it

Imposte garanzie accessorie auto – decreto milleproroghe.
L’articolo 24 del decreto legge – pubblicato nella G.U. n. 303 del 30 dicembre 2005 – stabilisce che “l’efficacia dell’articolo 1-bis, comma 1, secondo periodo, della legge 29 ottobre 1961, n. 1216, introdotto dall’articolo 353 del codice delle assicurazioni private, di cui al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, decorre dal 1° gennaio 2007”.
Fino al 31 dicembre 2006, sui premi relativi ai contratti per le garanzie accessorie (furto, incendio, kasko etc), continuerà quindi ad applicarsi l’aliquota del 12,5% (13,5 % laddove applicabile l’addizionale antiracket) anche nel caso di stipulazione separata dalla garanzia rc auto.>vai
www.gazzettaufficiale.it

Legge sul risparmio: sancita la completa responsabilita’ civile delle società di revisione.
Non ci sara’ nessun limite percentuale correlato al compenso percepito o al capitale sociale della società di revisione per danni accertati derivanti dal proprio operato.>vai
www.rai.it

Polizza progettista: alla data dell’affidamento incarico.
In un comunicato del 30 novembre 2005 l’Autorità per la vigilanza sui lavori pubblici ha precisato che le stazione appaltanti non possono, in sede di gara, richiedere la dichiarazione di impegno da parte delle compagnie al rilascio della polizza professionale di assicurazione.>vai
www.edilportale.com

Imposte garanzie accessorie auto – Informativa ANIA.
L’Ania informa che il Consiglio dei Ministri ha esaminato con esito positivo un provvedimento volto a correggere l’errore contenuto nel Codice delle Assicurazioni che avrebbe comportato una maggiorazione dal 12,5 al 21,25% dell’imposta sui premi relativi ai contratti per le garanzie accessorie (furto, incendio, kasko etc) nel caso di stipulazione separata dalla garanzia rc auto.
Per la conferma definitiva del provvedimento occorre tuttavia attendere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

ENPAM: nuova polizza sanitaria.
Il testo della Convenzione 2005.>vai
www.enpam.it

Responsabilità gestori autopark: Corte di Cassazione, sentenza 28232/2005.
La responsabilità dei gestori deve essere esclusa solo nel caso in cui all’ingresso del parcheggio sia ben visibile un cartello che specifica “non custodito”.
Il fatto che questo avvertimento sia riportato sul ticket che viene rilasciato all’automobilista, non esonera la società proprietaria dell’autosilos dal dovere di rifondere l’assicurazione della persona derubata dell’auto.>vai
www.agenews.it

Appalti pubblici – comunicato Ministero dell’Economia e delle Finanze in G.U. n. 293 del 17 dicembre 2005: limiti di soglia.
Limiti di soglia degli appalti pubblici espressi in euro nonche’ di quelli derivanti dall’accordo CEE-WTO-GPA espressi in euro ed in DSP ai fini dell’applicazione della normativa europea.>vai
www.comune.jesi.an.it

Deduzione contributi di assistenza sanitaria – Finanziaria 2006.
Fissato in 3.615,20 euro il limite entro il quale possono essere dedotti dal reddito di lavoro dipendente i contributi di assistenza sanitaria versati dal datore di lavoro o dal lavoratore a enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziale, in conformità a disposizioni di contratto o di accordo o di regolamento aziendale.
In mancanza di questa norma, questi contributi sarebbero stati deducibili, per l’anno 2006, entro il limite di 2.324,06 euro.>vai
www.ilsole24ore.com

Privacy – Documento Programmatico sulla Sicurezza (DPS) e misure minime di sicurezza rinviate al 31/03/2006.
Il Consiglio dei Ministri del 22/12/05 ha approvato il decreto “milleproroghe”. Tra le proroghe previste è presente il D.Lgs 196/03 e quindi è approvato il relativo differimento dei termini in scadenza al 31/12/05.
Un articolo a cura di Ruggiero Cristallo fa chiarezza su alcuni importanti quesiti sul DPS.>vai
www.vivicorato.it

Posta elettronica certificata – offerta promozionale Legalmail per tutte le imprese.
InfoCamere fornisce gratuitamente, fino al 30 giugno 2006, una casella di posta elettronica con valore legale a tutte le imprese>vai
www.legalmail.it

TFR – La valutazione del fondo trattamento di fine rapporto secondo le disposizioni contenute nello Ias19 nella redazione del bilancio consolidato e di esercizio..
Le maggiori differenze introdotte dallo IAS19 rispetto alla precedente normativa.>vai
www.managersandpartners.it

Appalti pubblici: pubblicato il nuovo regolamento sulle soglie comunitarie
In GU L 333 del 20.12.05 è pubblicato il Regolamento n. 2083/2005/CE della Commissione, che modifica le Direttive comunitarie relative agli appalti pubblici di lavori forniture e servizi, per quanto riguarda le soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti.>vai
www.sanpaoloimprese.com

Riforma previdenziale – CERM, Quaderno n. 4-05 “Opting-out previdenziale, smobilizzo del TFR e basi strutturali del pilastro privato” (1,12 MB)
All’indomani dell’approvazione della riforma previdenziale in CdM, si propone di rivederne l’impostazione prevedendo:

  1. un unico versamento al pilastro privato a carico del lavoratore;
  2. la decontribuzione previdenziale su tale versamento;
  3. la compensazione del costo di smobilizzo del TFR tramite la parte della decontribuzione previdenziale in capo al datore;
  4. il finanziamento di questo opting-out tramite la rimodulazione delle agevolazioni fiscali verso schemi di tipo tax detraction>vai

www.cermlab.it

Tutela legale: la soluzione OMBRELLO di D.A.S. Assicurazioni per la tutela della famiglia
Tutti i vantaggi della soluzione di D.A.S. Assicurazioni.>vai

Antitrust: multa di 2 milioni di euro all’Ania
12.12.2005
L’Antitrust ha inflitto all’Ania una multa di 2 milioni di euro per aver posto in essere un’intesa restrittiva della concorrenza «favorendo la diffusione di parametri di costo uniformi per la determinazione dell’entità dei risarcimenti per danni a cose».>vai
www.corriere.it

Rischi professionali: clausole vessatorie – Corte di Cassazione, sentenza numero 3370 del 2005
Sono vessatorie, se non approvate per iscritto, le clausole di un contratto di assicurazione per responsabilità professionale che prevedono l’onere, in capo all’assicurato, di comunicare a ogni scadenza determinati elementi in grado di modificare il rischio contrattuale, e quelle che conferiscono all’assicurazione la facoltà di sospendere la copertura assicurativa in caso di mancata comunicazione.>vai
www.assicurativo.it

Servizi ed appalti pubblici nell’ordinamento nazionale e comunitario
9.12.2005
Articolo di Francesco Bragagni>vai
www.altalex.it

Danno esistenziale: il neo bipolarismo costituzionale della responsabilità civile
23.11.2005
Il sistema dei danni risarcibili alla luce delle recenti sentenze:

  • Consiglio di Stato, sezione VI, sentenza 1096/2005;
  • Corte Costituzionale, ordinanza 58/2005;
  • Corte di Cassazione, sez. III civile, sentenza 15022/2005.

Articolo di Giuseppe Buffone>vai
www.altalex.it

Riforma del TFR: Testo Unico della previdenza complementare.
Il Presidente della Repubblica ha emanato il 5 dicembre il decreto sulla previdenza complementare.

www.governo.it

Rc auto: il calcolatore sinistri bonus-malus
Per aiutare i consumatori a decidere se avvalersi o meno del diritto di rimborsare alla compagnia assicuratrice l’importo da essa liquidato al terzo danneggiato, il CTCU ha approntato il “calcolatore sinistri bonus-malus”.
Calcola di quanto l’assicurato dovrà pagare negli anni a venire a seconda che scelga di rimborsare il danno all’assicurazione o meno.
www.centroconsumatori.it

Appalti di lavori pubblici – RC Professionale del validatore di progetto
L’allegato tecnico (artt. 36 – 37) del decreto legislativo 17 agosto 2005, n. 189 “Modifiche ed integrazioni al D.Lgs. 20 agosto 2002, n. 190 in materia di redazione ed approvazione dei progetti e delle varianti, nonché di risoluzione delle interferenze per le opere strategiche e di preminente interesse nazionale” (c.d. “Legge obiettivo”), regolamenta le responsabilità e le modalità di sottoscrizione dell’obbligo di copertura indennitaria civile per i danni a terzi in capo al soggetto incaricato dell’attività di validazione del progetto.
E’ previsto un massimale non inferiore al 5% del valore dell’opera, con il limite di 10 milioni di euro.>vai
www.bosettiegatti.com

Gare P.A., stretta sui requisiti di gruppo – Sentenza Tar Piemonte, Torino, sezione II del 22 ottobre 2005
Per provare i requisiti di partecipazione attraverso un “gruppo” occorre precisarlo nella domanda di partecipazione; è legittima la clausola che impone un requisito di capacità tecnica più specifico di quanto prevedono le norme di riferimento.
Da Italia Oggi del 10/11/2005.> vai
www.legislazionetecnica.it

Nasce la “raccomandata elettronica”> vai
Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministro per l’Innovazione e le Tecnologie che stabilisce le regole tecniche della posta elettronica certificata (Pec).
La raccomandata elettronica è cosa diversa dalla trasmissione della fattura via email. Quest’ultima è considerata fiscalmente valida dalla Risoluzione del 4 luglio 2001, n.107 dell’Agenzia delle Entrate.
www.governo.it

Approvato il nuovo Tfr, partirà dal 2008 – Scheda: cosa cambia
Giovedi 24 novembre 2005
Le principali modifiche che riguardano il trattamento di fine rapporto.
www.corriere.it

Clausole vessatorie – Cassazione, sez. III civile, sentenza 29.09.2005 n° 19140
In un contratto concluso mediante moduli o formulari, il contrasto tra una clausola facente parte delle condizioni particolari allegate al contratto più favorevole all’aderente e una clausola vessatoria specificamente sottoscritta, va risolto secondo l’interpretazione più favorevole al soggetto che non ha unilateralmente predisposto il contratto stesso.
www.altalex.it

Danno da vacanza rovinata, Giudice di Pace condanna tour operator
Il turista che si veda costretto a rinunciare alla vacanza già pagata a causa di inconvenienti imputabili al tour operator ha diritto al risarcimento dei danni.>vai
www.helpconsumatori.it

Esame Albo Agenti 2005
Sulla G.U. 4° serie speciale n. 88 è stato pubblicato il bando degli esami per l’iscrizione all’albo nazionale degli agenti di assicurazione per l’anno 2005 (scad. 9 dicembre 2005).
www.comune.jesi.an.it

Esame Albo broker 2005
Sulla G.U. 4° serie speciale n. 87 è stato pubblicato il bando degli esami per l’iscrizione all’albo dei mediatori di assicurazioni e riassicurazioni per l’anno 2005 (scad. 5 dicembre 2005).
www.comune.jesi.an.it

Vaccinazioni obbligatorie: Legge 29 ottobre 2005, n.229 – Disposizioni in materia di indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile
Oltre all’indennizzo previsto dalla legge n. 210/1992 ai soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie spetta un ulteriore equo indennizzo che comprenda tutte le voci del danno subito (esistenziale, patrimoniale, morale e biologico).
www.altalex.it

Corte di Cassazione: “Lavoro domestico è attività lavorativa”
Con la Sentenza n.20324 del 20 ottobre 2005 la Corte di Cassazione ha stabilito che l’attività della casalinga sia suscettibile di valutazione economica ai fini del risarcimento patrimoniale in caso di invalidità, equiparando sostanzialmente il lavoro domestico a quello fuori casa.>vai
www.helpconsumatori.it

Rc medico – Cassazione: è biologico anche il danno alla vita di coppia causato dalla nascita di un bimbo malformato
Il risarcimento dei danni, che costituiscono consaeguenza immediata e diretta dell’inadempimento del ginecologo all’obbligazione di natura contrattuale gravante su di lui, spetta non solo alla madre ma anche al padre.
www.assinews.it

Appalti pubblici, pronta la bozza del Testo unico
Il nuovo Codice recepirà le direttive comunitarie in materia.
Il termine per il recepimento è fissato al 31 gennaio 2006.
www.edilportale.com

Rischi informatici: Data Flow, un programma di copertura dei rischi informatici per le aziende
L’idea è di rispondere all’esigenza emergente di cautelarsi non solo per i classici danni materiali sull’hardware o sui supporti di dati e programmi, ma anche per danni immateriali su software, dati e reti, perdite patrimoniali per frodi informatiche e responsabilità civile per problemi legati all’attività IT. Intervista a Riccardo Scalici, responsabile area IT di Ace Europevai
www.cwi.it

Tribunale di Foggia: e-mail in giudizio ha valore anche senza firma digitale
Il Tribunale di Foggia ha emesso un decreto ingiuntivo basato sulla produzione di semplici e-mail conformemente a quanto gia’ disposto da recenti pronunce.
www.yahoo.com

Appalti pubblici di lavori: l’Italia viola la direttiva
È stata pronunciata la sentenza della Corte di giustizia delle Comunità europee in merito alle cause riunite C-187/04 e C-188/04, Commissione contro Repubblica italiana, su concessioni di lavori pubblici e norme di pubblicità._vai
www.sabaudiain.it

Agenzia dell’entrate: Risoluzione n. 143/E del 4 ottobre 2005
Polizze vita, indetraibili i premi pagati oltre la scadenza pattuita.
Lo sconto fiscale è possibile solo per le somme relative alle annualità previste dal contratto.
Articolo a cura di Annamaria Crisconio.
www.fiscoggi.it

Codice delle Assicurazioni: slide di presentazione
Presentazione del nuovo codice a cura del Sindacato Nazionale agenti di assicurazione.

Sanità, firmato il contratto dei medici
I sindacati medici hanno firmato il rinnovo del contratto per il primo biennio economico (2002-2003) e per il quadriennio normativo (2002-2005). La preintesta era stata firmata il 12 maggio.
www.corriere.it

Atti del workshop AEC “Codice delle Assicurazioni Private: Nuova disciplina dell’attività degli Intermediari”:

  • Accesso all’attività e registro unico degli intermediari. Obblighi e responsabilità>vai
    Intervento di Giorgio Di Giansante, Avvocato e consulente legale della AEC S.p.A
  • Gli obblighi formativi previsti dalla circolare ISVAP 533/D e dall’art. 111 del nuovo Codice.
    Una soluzione OnLine.
    Il portale RischiProfessionali.it
    Intervento di Paolo D’Agostino, AssiSearch.it

Appalti pubblici: il dialogo competitivo>vai
Dal 1° gennaio 2006 entrano in vigore due direttive comunitarie che introducono principi innovativi e nuovi istituti.
www.edilportale.com

Contratto della dirigenza medica.

12 ottobre 2005
La Corte dei Conti ha stoppato l’iter per la definizione del contratto dei 130mila medici e veterinari del Sistema Sanitario Nazionale.
www.ecm-online.net

Polizze assicurative e servizi finanziari più garantiti se sottoscritti a distanza.
Dal 7 ottobre è operativa, nell’ordinamento nazionale, la direttiva 2002/65/Ce sulla commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori, recepita nel decreto legislativo 19 agosto 2005, n.190, pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 22 settembre.
Prima del contratto, il consumatore deve essere informato su chi è il fornitore e a quale autorità di vigilanza è sottoposto; quali sono le caratteristiche e i costi del servizio o del prodotto offerto; come sono regolati i contratti di vendita a distanza, in particolare per quanto riguarda il diritto di recesso; i modi in cui possono essere risolte le eventuali controversie.
Tra le novità introdotte figura il diritto del consumatore di recedere dal contratto senza penali e senza dover indicare il motivo entro i 14 giorni successivi alla sua stipula.
Questo termine è esteso a 30 giorni qualora il contratto abbia per oggetto assicurazioni sulla vita e operazioni relative a schemi pensionistici individuali.
www.lamiafinanza.it

Detraibilità premi assicurazione a vita intera – Risoluzione 143/E dell’Agenzia delle Entrate
4 ottobre 2005
Se il contratto riconosce al contraente la possibilità di fissare, alla stipulazione del contratto, la durata del pagamento dei premi e, soprattutto, se il capitale maturato “è esigibile dopo la fine del pagamento dei premi”, le somme pagate dopo la scadenza del contratto sono indetraibili.

Codice Assicurazioni – Le conseguenze per i network: le regole e le sanzioni per chi vende polizze.
I dipendenti delle imprese risponderanno all’Isvap. Gli intermediari dovranno proporre prodotti adeguati.
Consulenza: Cosa cambia per chi colloca i prodotti. Il Codice e la circolare 551 effetto trasparenza sul mercato.
Articoli a cura di Marco lo Conte, pubblicati su Il Sole 24 Ore – Plus.
www.assinews.it

Il titolo IX del Codice delle assicurazioni ha recepito la direttiva sulla intermediazione assicurativa – Obblighi formativi.
L’art. 111 (commi 4 e 5) stabilisce che tutti i soggetti addetti all’intermediazione, quali i dipendenti, i collaboratori, i produttori e gli altri incaricati di agenti, broker, banche, intermediari finanziari, società di intermediazione mobiliare e delle Poste Italiane devono possedere cognizioni e capacità professionali adeguate all’attività ed ai prodotti sui quali operano, accertate mediante attestato con esito positivo relativo alla frequenza a corsi di formazione professionale a cura delle imprese o dell’intermediario assicurativo.
www.snaservice.it

RC auto – Indennizzo diretto: il salto nel buio.
Articolo di Francesco Mannacio, Vice Presidente A.N.E.I.S. – Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale.
www.altalex.it

Le novità in arrivo per la previdenza complementare.
A cura della Divisione Previdenza & Employee Benefit del GRUPPO ASSITECA con la collaborazione di Roberto Bagnoli.
www.assiteca.it

Contratti della P.A. – Divieto di rinnovo: evoluzione legislativa e giurisprudenziale.
Articolo di Raffaele Quindici, Segretario comunale.
www.altalex.it

Assicurazione rc medici: firmato nuovo CCNL.
Il nuovo contratto prevede la copertura aggiuntiva della colpa grave e della rivalsa con premio a carico delle aziende con la compartecipazione dei dirigenti.
Il documento è al vaglio della Corte dei Conti.
http://portale.fnomceo.it

Compravendita titoli di borsa: segnali operativi.
Studiofinanza.net ha attivato un servizio che consente di ricevere segnali operativi via posta elettronica di “Buy & Sell” relativi ai titoli con maggiori contrattazioni.
www.studiofinanza.net

IsvapRelazione sull’attività dell’Istituto nell’anno 2004: Considerazioni conclusive (Roma, 16/06/2005)
Note a cura di Giovanni Rago
Il mercato italiano si caratterizza per due peculiarità: nei rami danni, la marcata prevalenza delle polizze di responsabilità civile auto (circa il 51% del comparto); nei rami vita il peso crescente delle polizze che prevedono il rilascio di una garanzia di restituzione del capitale e/o di rendimento minimo (circa il 62% del comparto). continua…>>
www.isvap.it

Rinnovo contratti P.A.: non è più ammesso il rinnovo per ragioni di convenienza e di pubblico interesse
L’art. 23 della Legge 62/2005 (Legge comunitaria 2004) ha soppresso l’ultimo periodo dell’articolo 6, comma 2, della
L. 537/1993 (come modificato dall’art. 44 della L. 724/94) che stabiliva che “Entro tre mesi dalla scadenza dei contratti, le amministrazioni accertano la sussistenza di ragioni di convenienza e di pubblico interesse per la rinnovazione dei contratti medesimi e, ove verificata detta sussistenza, comunicano al contraente la volontà di procedere alla rinnovazione”.

Clausole vessatorie: annullate dal Tribunale Milano in un contratto di rc professionale.
su www.helpconsumatori.it
La sentenza stabilisce: “Se il professionista o l’imprenditore stipula un contratto che non costituisce l’oggetto tipico della sua attività imprenditoriale o professionale, a nulla rileva che il bene o servizio siano destinati all’esercizio della sua impresa o professione, proprio perché un tale contratto non è un atto della professione di chi acquista il bene o servizio”.

Clausola «claims made»: sentenza n. 5624 della III sezione della Corte di Cassazione
su www.ilsole24ore.com
La clausola è lecita, ma è vessatoria, dal momento che comporta per l’assicuratore una evidente limitazione di responsabilità.
Di conseguenza è necessaria l’approvazione scritta del contraente.
ll contratto di assicurazione della responsabilità civile che contiene la clausola claims made non rientra nella fattispecie disciplinata dall’articolo 1917 del Codice civile, ma costituisce un contratto atipico, previsto dall’articolo 1322.

Riforma previdenza:
A che punto è la riforma?
Tfr o fondi pensione? La scelta giusta
Articoli su www.rassegna.it, 11 aprile 2005)
Solo a settembre potranno essere varati i due decreti:

  • uno con le nuove regole dei fondi pensione,
  • l’altro sulle modalità di attuazione del silenzio assenso per il tfr.

Nel merito, a quanto si sa, l’ultimo testo messo a punto dal governo dovrebbe stabilire che in caso di “silenzio assenso” da parte del lavoratore, il tfr verrà girato prioritariamente al fondo chiuso di categoria, di settore o regionale, sulla base di quanto stabilito dai contratti nazionali o aziendali.
Nel caso, invece, di lavoratori che non abbiano accesso ad alcuna forma pensionistica complementare e non abbiano espresso la loro volontà, il tfr sarà conferito a un fondo costituito presso l’Inps.
Sarà possibile trasferirlo a qualsiasi altra forma di previdenza complementare in qualsiasi momento il lavoratore lo decida.

Isvap – nuove disposizioni in materia di R.c.auto e di disciplina del bonus-malus a maggiore tutela dei consumatori.
Pubblicata nel sito dell’Isvap una bozza di circolare per estendere l’indicazione della “classe di merito CIP” a tutti i veicoli diversi dalle autovetture e in particolare ai ciclomotori e motocicli.
La pubblicazione è finalizzata alla realizzazione di una pubblica consultazione sulle disposizioni dell’Istituto prima della loro definitiva adozione.
L’obiettivo perseguito dalla circolare è quello di garantire anche ai possessori di detti veicoli la possibilità di trasferire la propria polizza R.c.a. dalla compagnia assicuratrice ad un’altra usufruendo della classe di merito acquisita presso la precedente.
Viene infatti estesa l’obbligatorietà per le compagnie di indicare sulle attestazioni dello stato di rischio per qualsiasi veicolo assicurato in formula bonus-malus la classe di merito di conversione universale, attraverso l’adozione di una tabella di corrispondenza e dei relativi criteri di confrontabilità.
La circolare prevede inoltre nuove regole volte ad accrescere la tutela degli utenti ed a colmare vuoti regolamentari per alcune situazioni quali ad esempio: il rimborso del maggior premio pagato per applicazione del malus in caso di sinistro rilevatosi senza seguito dopo la scadenza del contratto anche in caso di passaggio ad altri assicuratori nonché la restituzione della quota di premio pagata e non goduta nel caso di vendita senza trasferimento della polizza su altro veicolo.
www.isvap.it

Responsabilità civile P.A. ed art. 2051 c.c. – Cassazione , sez. III civile, sentenza 23.02.2005 n° 3745: ridimensionati gli obblighi della PA.
La Cassazione torna ad occuparsi di responsabilità civile delle amministrazioni pubbliche, allineandosi a una pronuncia della Corte costituzionale (n. 156/99) e smentendo un filone giurisprudenziale che riteneva gli enti sempre colpevoli per i danni causati da oggetti in custodia, oppure per sinistri stradali addebitabili alle pessime condizioni dell’asfalto.
Il Collegio aderisce all’indirizzo maggioritario, statuendo che “la presunzione di responsabilità ex art. 2051 non è applicabile nei confronti della P.A. per quelle categorie di beni che sono oggetto di utilizzo generale e diretto da parte di terzi perché in questi casi non è possibile un efficace controllo ed una continua vigilanza da parte della P.A. tale da impedire l’insorgere di cause di pericolo per i cittadini…”.
www.altalex.it
Tutelarsi dalle insolvenze – nuova polizza DAS.
Tutelare le piccole e medie imprese nelle loro operazioni di concessione di credito a società che operano all’estero. E’ questa la nuova garanzia che D.A.S. da oggi offre attraverso un nuovo prodotto, denominato “Informazioni Commerciali” e proposto al cliente in abbinamento alla polizza Prestige (che prevede coperture di tutela legale proprio per piccole e medie imprese, commercianti, imprenditori agricoli, albergatori ecc).
www.edipi.com

Privacy: proroga per la sicurezza ma non per gli altri adempimenti – Decreto Legge 9 novembre 2004, n. 266.
I nuovi termini circa le scadenze per l’adozione delle misure minime di sicurezza slittano al 30 settembre 2005.
La redazione del documento programmatico di sicurezza non è più da predisporre entro il 31 dicembre 2004 bensì entro il 30 giugno 2005.
Attenzione: non va trascurato che il Codice in materia di protezione dei dati personali è in vigore dal primo gennaio e con lo stesso lo sono tutte le norme tra cui quelle inerenti l’adozione delle informative orali o scritte, la redazione di nomine ad incaricati e responsabili, la formazione degli incaricati e soprattutto in materia di regolamentazione dei diritti degli interessati.
www.notiziaweb.com

Forum dei Gruppi aziendali Sna: Recuperare la redditività delle agenzie.
Quella della perdita di redditività agenziale è la nota dolente che accompagna i cambiamenti del mercato italiano e a cui bisognerà opporre una netta tendenza per salvaguardare soprattutto il futuro dei giovani che si apprestano a intraprendere la carriera di agenti di assicurazione.
Le slides dell’intervento del direttore dello Sna Domenico Fumagalli.
www.snaservice.it

Andamento delle gestioni assicurative nel primo semestre 2004.
L’ISVAP, con circolare n.552/S pubblicata l’8 marzo 2005, ha fornito i dati statistici relativi alle gestioni assicurative nel primo semestre del 2004.
www.isvap.it

Contributi Inps gestione separata 2005.
Aliquote contributive per l’anno 2005 per i lavoratori autonomi con i contributi dovuti all’Inps previsti dalla legge di riforma del sistema pensionistico.
www.unioneconsulenti.it

Isvap – Circolare n. 551/D del 1/3/2005: Disposizioni in materia di trasparenza dei contratti di assicurazione sulla vita.
Sono stati sottoposti a obblighi regolamentari di trasparenza anche i fip.
Accanto alle note informative e contrattuali ai risparmiatori dovrà essere consegnata una scheda sintetica contenente le principali informazioni del prodotto assicurativo.
« L’espressione “su richiesta degli assicurati” ha sottolineato il presidente dell’Isvap Giancarlo Giannini scompare dalla terminologia dei contratti assicurativi». Il set di informazioni che accompagnano il collocamento delle polizze dovrà essere effettivamente consegnato ai contraenti.
Lettera di accompagnamento
www.isvap.it

Cauzioni: Modifica degli schemi tipo di cauzione dei concessionari del servizio nazionale della riscossione e dei commissari governativi, delegati provvisoriamente alla riscossione, da prestare ai sensi dell’articolo 28 del decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112.
È stato pubblicato sulla « Gazzetta Ufficiale » n. 43 del 22 febbraio, il provvedimento dell’ 8 febbraio 2005 del direttore dell’agenzia delle Entrate che determina i nuovi schemi tipo che le compagnie assicurative devono adottare per prestare la cauzione obbligatoria ai concessionari della riscossione.
wwww.gazzettaufficiale.it

Corte dei conti: illegittimo il contratto, stipulato l’8.10.2004 con la Compagnia LLOYD’S di Londra – Sindacata n. 2623, per la copertura assicurativa di talune ipotesi di responsabilità del personale della Polizia di Stato, in applicazione dell’art. 39 del D.P.R. 18.6.2002, n. 164.
La Sezione centrale di controllo di legittimità su atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato ha ribadito, nella deliberazione n. 1/2005, il principio già affermato dalla giurisprudenza contabile, della non assicurabilità a carico dell’erario pubblico del rischio costituito dall’eventuale condanna di dipendenti pubblici da parte della Corte dei Conti per i danni che abbiano causato all’ente di appartenenza (c.d. “danni erariali) ovvero ad altri con il proprio comportamento gravemente colposo.
www.corteconti.it

Consiglio di Stato: considerazioni di sistema in merito all’accertamento del requisito dell’elemento soggettivo nella fattispecie di responsabilità dell’amministrazione per attività provvedimentale illegittima.
Osservato “che la scarna descrizione degli elementi essenziali della colpa rinvenibile nel passaggio della motivazione della sentenza n. 500/99 dedicato alla questione si rivela carente ed inidonea a fornire agli operatori paradigmi valutativi certi ed al sistema una catalogazione concettuale definita” con sentenza n. 32/2005 la Sezione Quinta delConsiglio di Stato ha affermato il principio secondo il quale “A fronte di una situazione connotata da apprezzabili profili di complessità, può, in particolare, ritenersi giustificata, in analogia con la disciplina della responsabilità del prestatore d’opera intellettuale, un’attenuazione di quella dell’amministrazione che la circoscriva alle sole ipotesi di colpa grave
www.giustizia-amministrativa.it

Responsabilità penale delle persone giuridiche: sentenza del Tribunale di Milano del 27 aprile 2004 – Comunicato Roland.
Nel corso del procedimento penale finalizzato ad accertare le responsabilitá per illecito amministrativo dipendente da reato di corruzione commesso da alcuni funzionari della Siemens, ha trovato applicazione quale misura cautelare una delle sanzioni interdittive di cui all’art. 9 comma 2 del d.lgs. 231/2001 (nel caso di specie il divieto di contrattare con la P.A. per un anno).

Finanziaria 2005 – via libera della Camera:
28/12/2004
Via libera alla polizza anti-calamità sulle case – non obbligatoria – da avviare attraverso un apposito Fondo di garanzia, affiancato da una Compagnia di riassicurazione.
La norma prevede che il Fondo sia gestito dalla Consap.
L’assicurazione riguarderà i fabbricati “a qualsiasi uso destinati”, tranne quelli abusivi.
www.vita.it

Il mercato della previdenza complementare (formato ppt).
Relazione relativa agli incontri delle Delegazioni Aiba Lombardia, Nord Est, Piemonte.
www.aiba.it

Circolare n. 533/D: i chiarimenti ISVAP del 12 novembre 2004 – Comunicazione congiunta di SNA e Unapass relativamente al nuovo intervento dell’ISVAP a chiarimento di ulteriori precisazioni richieste dall’ANIA a proposito della circolare n. 533/D del 4 giugno 2004.
In particolare per ciò che attiene la formazione professionale della rete commerciale l’Isvap precisa:
“Per quanto concerne il principio del preventivo gradimento della compagnia in caso di nomina di subagente da parte dell’agente, si precisa che l’intendimento dell’Istituto è di dare all’impresa mandante conoscibilità di tali soggetti e verifica oggettiva di alcuni elementi imprescindibili, identificabili nei requisiti di onorabilità e di adeguata formazione professionale che codesta stessa Associazione ha individuato nella nota a cui si risponde.
Da ultimo, in merito alle procedure per la pianificazione e attuazione dei programmi di formazione professionale, si ribadisce quanto già comunicato con nota del 5 agosto u.s. in merito alla responsabilità esclusiva in capo all’impresa della pianificazione dei programmi di formazione nonché dalla verifica sulla adeguata formazione professionale di tutta la rete di sub intermediazione.
Quanto ai soggetti che possono effettuare tale formazione, tenuto conto delle disposizioni in via di emanazione per il recepimento della Direttiva 2002/92/CE e a parziale rettifica di quanto comunicato in data 5 agosto u.s., si ritiene di condividere la possibilità di delegare tale funzione da parte della compagnia alla rete agenziale, ferma restando l’esclusiva responsabilità della compagnia di verifica dell’avvenuta formazione e dell’adeguato livello di professionalità raggiunto dalla rete di sub intermediazione“.
www.assinews.it

Polizze di assicurazione vita a carattere finanziario – Agenzia delle entrate, risposta a interpello dell’11 ottobre 2004, prot. n. 954-171200/2004.
Le singole prestazioni periodiche non saranno soggette all’imposta sostitutiva del 12,5%; invece vi soggiaceranno le eventuali differenze positive tra capitale erogato alla scadenza, o erogato in caso di riscatto anticipato, diminuito degli importi delle prestazioni ricorrenti precedentemente corrisposte.
Tratto da Italia Oggi di lunedì 15 novembre 2004

Cassazione civile Sentenza, Sez. III, 29/09/2004, n. 19571. Risarcimento del danno oltre il limite del massimale.
Per la condanna dell’assicuratore anche oltre il limite del massimale di polizza, è sufficiente che il danneggiato, dopo aver evidenziato di aver costituito in mora l’assicuratore, chieda anche gli interessi moratori ed il maggior danno da svalutazione monetaria sulla somma capitale spettantegli a titolo di risarcimento, ovvero anche soltanto l’integrale risarcimento del danno, dovendo anche in tali casi ravvisarsi la sua volontà di ottenere non soltanto la somma dovutagli dal danneggiante (che è debito di valore) nei limiti del massimale, ma anche quella eccedente tale limite per interessi e rivalutazione, a norma dell’art. 1224 c.c., spettantigli per il ritardo colpevole dell’assicurazione nel corrispondergli l’indennizzo (che è debito di valuta). Viceversa gli si attribuirebbe una volontà abdicativa di alcuni suoi diritti, in contrasto con il dichiarato fine di ottenere l’integrale risarcimento.
www.ipsoa.it

Cassazione civile Sentenza, Sez. SS.UU., 24/09/2004, n. 19200. Le sezioni Unite sul risarcimento dei danni causati dalla P.A.
La Cassazione ribadisce che il privato titolare di una situazione giuridica lesa è titolare di un diritto soggettivo al risarcimento del danno ingiusto.
Il diritto al risarcimento, infatti, è indipendente ed autonomo dalla situazione soggettiva lesa ed ha natura di diritto soggettivo, anche quando la lesione sia collegata ad una situazione di interesse legittimo.
Conseguentemente l’azione di risarcimento deve essere proposta davanti al giudice ordinario, ad eccezione dei casi in cui, nella materia rilevante, sussista la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, estesa ai diritti patrimoniali conseguenziali.
www.ipsoa.it

Isvap – nuove disposizioni in materia di R.c.auto e di disciplina del bonus-malus a maggiore tutela dei consumatori.
Pubblicata nel sito dell’Isvap una bozza di circolare per estendere l’indicazione della “classe di merito CIP” a tutti i veicoli diversi dalle autovetture e in particolare ai ciclomotori e motocicli.
La pubblicazione è finalizzata alla realizzazione di una pubblica consultazione sulle disposizioni dell’Istituto prima della loro definitiva adozione.
L’obiettivo perseguito dalla circolare è quello di garantire anche ai possessori di detti veicoli la possibilità di trasferire la propria polizza R.c.a. dalla compagnia assicuratrice ad un’altra usufruendo della classe di merito acquisita presso la precedente.
Viene infatti estesa l’obbligatorietà per le compagnie di indicare sulle attestazioni dello stato di rischio per qualsiasi veicolo assicurato in formula bonus-malus la classe di merito di conversione universale, attraverso l’adozione di una tabella di corrispondenza e dei relativi criteri di confrontabilità.
La circolare prevede inoltre nuove regole volte ad accrescere la tutela degli utenti ed a colmare vuoti regolamentari per alcune situazioni quali ad esempio: il rimborso del maggior premio pagato per applicazione del malus in caso di sinistro rilevatosi senza seguito dopo la scadenza del contratto anche in caso di passaggio ad altri assicuratori nonché la restituzione della quota di premio pagata e non goduta nel caso di vendita senza trasferimento della polizza su altro veicolo.
www.isvap.it

Responsabilità civile P.A. ed art. 2051 c.c. – Cassazione , sez. III civile, sentenza 23.02.2005 n° 3745: ridimensionati gli obblighi della PA.
La Cassazione torna ad occuparsi di responsabilità civile delle amministrazioni pubbliche, allineandosi a una pronuncia della Corte costituzionale (n. 156/99) e smentendo un filone giurisprudenziale che riteneva gli enti sempre colpevoli per i danni causati da oggetti in custodia, oppure per sinistri stradali addebitabili alle pessime condizioni dell’asfalto.
Il Collegio aderisce all’indirizzo maggioritario, statuendo che “la presunzione di responsabilità ex art. 2051 non è applicabile nei confronti della P.A. per quelle categorie di beni che sono oggetto di utilizzo generale e diretto da parte di terzi perché in questi casi non è possibile un efficace controllo ed una continua vigilanza da parte della P.A. tale da impedire l’insorgere di cause di pericolo per i cittadini…”.
www.altalex.it
Tutelarsi dalle insolvenze – nuova polizza DAS.
Tutelare le piccole e medie imprese nelle loro operazioni di concessione di credito a società che operano all’estero. E’ questa la nuova garanzia che D.A.S. da oggi offre attraverso un nuovo prodotto, denominato “Informazioni Commerciali” e proposto al cliente in abbinamento alla polizza Prestige (che prevede coperture di tutela legale proprio per piccole e medie imprese, commercianti, imprenditori agricoli, albergatori ecc).
www.edipi.com

Privacy: proroga per la sicurezza ma non per gli altri adempimenti – Decreto Legge 9 novembre 2004, n. 266.
I nuovi termini circa le scadenze per l’adozione delle misure minime di sicurezza slittano al 30 settembre 2005.
La redazione del documento programmatico di sicurezza non è più da predisporre entro il 31 dicembre 2004 bensì entro il 30 giugno 2005.
Attenzione: non va trascurato che il Codice in materia di protezione dei dati personali è in vigore dal primo gennaio e con lo stesso lo sono tutte le norme tra cui quelle inerenti l’adozione delle informative orali o scritte, la redazione di nomine ad incaricati e responsabili, la formazione degli incaricati e soprattutto in materia di regolamentazione dei diritti degli interessati.
www.notiziaweb.com

Forum dei Gruppi aziendali Sna: Recuperare la redditività delle agenzie.
Quella della perdita di redditività agenziale è la nota dolente che accompagna i cambiamenti del mercato italiano e a cui bisognerà opporre una netta tendenza per salvaguardare soprattutto il futuro dei giovani che si apprestano a intraprendere la carriera di agenti di assicurazione.
Le slides dell’intervento del direttore dello Sna Domenico Fumagalli.
www.snaservice.it

Andamento delle gestioni assicurative nel primo semestre 2004.
L’ISVAP, con circolare n.552/S pubblicata l’8 marzo 2005, ha fornito i dati statistici relativi alle gestioni assicurative nel primo semestre del 2004.
www.isvap.it

Contributi Inps gestione separata 2005.
Aliquote contributive per l’anno 2005 per i lavoratori autonomi con i contributi dovuti all’Inps previsti dalla legge di riforma del sistema pensionistico.
www.unioneconsulenti.it

Isvap – Circolare n. 551/D del 1/3/2005: Disposizioni in materia di trasparenza dei contratti di assicurazione sulla vita.
Sono stati sottoposti a obblighi regolamentari di trasparenza anche i fip.
Accanto alle note informative e contrattuali ai risparmiatori dovrà essere consegnata una scheda sintetica contenente le principali informazioni del prodotto assicurativo.
« L’espressione “su richiesta degli assicurati” ha sottolineato il presidente dell’Isvap Giancarlo Giannini scompare dalla terminologia dei contratti assicurativi». Il set di informazioni che accompagnano il collocamento delle polizze dovrà essere effettivamente consegnato ai contraenti.
Lettera di accompagnamento
www.isvap.it

Cauzioni: Modifica degli schemi tipo di cauzione dei concessionari del servizio nazionale della riscossione e dei commissari governativi, delegati provvisoriamente alla riscossione, da prestare ai sensi dell’articolo 28 del decreto legislativo 13 aprile 1999, n. 112.
È stato pubblicato sulla « Gazzetta Ufficiale » n. 43 del 22 febbraio, il provvedimento dell’ 8 febbraio 2005 del direttore dell’agenzia delle Entrate che determina i nuovi schemi tipo che le compagnie assicurative devono adottare per prestare la cauzione obbligatoria ai concessionari della riscossione.
wwww.gazzettaufficiale.it

Corte dei conti: illegittimo il contratto, stipulato l’8.10.2004 con la Compagnia LLOYD’S di Londra – Sindacata n. 2623, per la copertura assicurativa di talune ipotesi di responsabilità del personale della Polizia di Stato, in applicazione dell’art. 39 del D.P.R. 18.6.2002, n. 164.
La Sezione centrale di controllo di legittimità su atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato ha ribadito, nella deliberazione n. 1/2005, il principio già affermato dalla giurisprudenza contabile, della non assicurabilità a carico dell’erario pubblico del rischio costituito dall’eventuale condanna di dipendenti pubblici da parte della Corte dei Conti per i danni che abbiano causato all’ente di appartenenza (c.d. “danni erariali) ovvero ad altri con il proprio comportamento gravemente colposo.
www.corteconti.it

Consiglio di Stato: considerazioni di sistema in merito all’accertamento del requisito dell’elemento soggettivo nella fattispecie di responsabilità dell’amministrazione per attività provvedimentale illegittima.
Osservato “che la scarna descrizione degli elementi essenziali della colpa rinvenibile nel passaggio della motivazione della sentenza n. 500/99 dedicato alla questione si rivela carente ed inidonea a fornire agli operatori paradigmi valutativi certi ed al sistema una catalogazione concettuale definita” con sentenza n. 32/2005 la Sezione Quinta delConsiglio di Stato ha affermato il principio secondo il quale “A fronte di una situazione connotata da apprezzabili profili di complessità, può, in particolare, ritenersi giustificata, in analogia con la disciplina della responsabilità del prestatore d’opera intellettuale, un’attenuazione di quella dell’amministrazione che la circoscriva alle sole ipotesi di colpa grave
www.giustizia-amministrativa.it

Responsabilità penale delle persone giuridiche: sentenza del Tribunale di Milano del 27 aprile 2004 – Comunicato Roland.
Nel corso del procedimento penale finalizzato ad accertare le responsabilitá per illecito amministrativo dipendente da reato di corruzione commesso da alcuni funzionari della Siemens, ha trovato applicazione quale misura cautelare una delle sanzioni interdittive di cui all’art. 9 comma 2 del d.lgs. 231/2001 (nel caso di specie il divieto di contrattare con la P.A. per un anno).

Finanziaria 2005 – via libera della Camera:
28/12/2004
Via libera alla polizza anti-calamità sulle case – non obbligatoria – da avviare attraverso un apposito Fondo di garanzia, affiancato da una Compagnia di riassicurazione.
La norma prevede che il Fondo sia gestito dalla Consap.
L’assicurazione riguarderà i fabbricati “a qualsiasi uso destinati”, tranne quelli abusivi.
www.vita.it

Il mercato della previdenza complementare (formato ppt).
Relazione relativa agli incontri delle Delegazioni Aiba Lombardia, Nord Est, Piemonte.
www.aiba.it

Circolare n. 533/D: i chiarimenti ISVAP del 12 novembre 2004 – Comunicazione congiunta di SNA e Unapass relativamente al nuovo intervento dell’ISVAP a chiarimento di ulteriori precisazioni richieste dall’ANIA a proposito della circolare n. 533/D del 4 giugno 2004.
In particolare per ciò che attiene la formazione professionale della rete commerciale l’Isvap precisa:
“Per quanto concerne il principio del preventivo gradimento della compagnia in caso di nomina di subagente da parte dell’agente, si precisa che l’intendimento dell’Istituto è di dare all’impresa mandante conoscibilità di tali soggetti e verifica oggettiva di alcuni elementi imprescindibili, identificabili nei requisiti di onorabilità e di adeguata formazione professionale che codesta stessa Associazione ha individuato nella nota a cui si risponde.
Da ultimo, in merito alle procedure per la pianificazione e attuazione dei programmi di formazione professionale, si ribadisce quanto già comunicato con nota del 5 agosto u.s. in merito alla responsabilità esclusiva in capo all’impresa della pianificazione dei programmi di formazione nonché dalla verifica sulla adeguata formazione professionale di tutta la rete di sub intermediazione.
Quanto ai soggetti che possono effettuare tale formazione, tenuto conto delle disposizioni in via di emanazione per il recepimento della Direttiva 2002/92/CE e a parziale rettifica di quanto comunicato in data 5 agosto u.s., si ritiene di condividere la possibilità di delegare tale funzione da parte della compagnia alla rete agenziale, ferma restando l’esclusiva responsabilità della compagnia di verifica dell’avvenuta formazione e dell’adeguato livello di professionalità raggiunto dalla rete di sub intermediazione“.
www.assinews.it

Polizze di assicurazione vita a carattere finanziario – Agenzia delle entrate, risposta a interpello dell’11 ottobre 2004, prot. n. 954-171200/2004.

Le singole prestazioni periodiche non saranno soggette all’imposta sostitutiva del 12,5%; invece vi soggiaceranno le eventuali differenze positive tra capitale erogato alla scadenza, o erogato in caso di riscatto anticipato, diminuito degli importi delle prestazioni ricorrenti precedentemente corrisposte.
Tratto da Italia Oggi di lunedì 15 novembre 2004

Cassazione civile Sentenza, Sez. III, 29/09/2004, n. 19571. Risarcimento del danno oltre il limite del massimale.
Per la condanna dell’assicuratore anche oltre il limite del massimale di polizza, è sufficiente che il danneggiato, dopo aver evidenziato di aver costituito in mora l’assicuratore, chieda anche gli interessi moratori ed il maggior danno da svalutazione monetaria sulla somma capitale spettantegli a titolo di risarcimento, ovvero anche soltanto l’integrale risarcimento del danno, dovendo anche in tali casi ravvisarsi la sua volontà di ottenere non soltanto la somma dovutagli dal danneggiante (che è debito di valore) nei limiti del massimale, ma anche quella eccedente tale limite per interessi e rivalutazione, a norma dell’art. 1224 c.c., spettantigli per il ritardo colpevole dell’assicurazione nel corrispondergli l’indennizzo (che è debito di valuta). Viceversa gli si attribuirebbe una volontà abdicativa di alcuni suoi diritti, in contrasto con il dichiarato fine di ottenere l’integrale risarcimento.
www.ipsoa.it

Cassazione civile Sentenza, Sez. SS.UU., 24/09/2004, n. 19200. Le sezioni Unite sul risarcimento dei danni causati dalla P.A.
La Cassazione ribadisce che il privato titolare di una situazione giuridica lesa è titolare di un diritto soggettivo al risarcimento del danno ingiusto.
Il diritto al risarcimento, infatti, è indipendente ed autonomo dalla situazione soggettiva lesa ed ha natura di diritto soggettivo, anche quando la lesione sia collegata ad una situazione di interesse legittimo.
Conseguentemente l’azione di risarcimento deve essere proposta davanti al giudice ordinario, ad eccezione dei casi in cui, nella materia rilevante, sussista la giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, estesa ai diritti patrimoniali conseguenziali.
www.ipsoa.it

AssiSearch.it è un marchio di Paolo D'Agostino in uso al Laboratorio D'Agostino S.r.l. - Socio unico P.IVA 02225510698
Tutti i diritti riservati. AssiSearch non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Note legali - Informativa sulla privacy - Informativa estesa sui cookies